Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 2 3 4 5 6 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 66

Discussione: Nuove compensazioni - iva anno 2008

  1. #31
    hillary è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    prov.FR
    Messaggi
    255

    Predefinito

    Credo che il senso della norma sia evitare compensazioni indebite senza aver preventivamente inviato e quindi comunicato le risultanze della relativa dichiarazione, quindi in buona sostanza se ho un residuo credito IVA 2008 posso tranquillamente utilizzarlo (almento per tutto il mese di gennaio 2010) senza soggiacere ad alcuna limitazione (anche senza visto di conformità se superiore a 15.000,00) poiché la relativa dichiarazione IVA 2009 l'ho già presentata con UNICO 2009 e quindi ho già comunicato all'Ade l'importo del mio credito....

  2. #32
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hillary Visualizza Messaggio
    Credo che il senso della norma sia evitare compensazioni indebite senza aver preventivamente inviato e quindi comunicato le risultanze della relativa dichiarazione, quindi in buona sostanza se ho un residuo credito IVA 2008 posso tranquillamente utilizzarlo (almento per tutto il mese di gennaio 2010) senza soggiacere ad alcuna limitazione (anche senza visto di conformità se superiore a 15.000,00) poiché la relativa dichiarazione IVA 2009 l'ho già presentata con UNICO 2009 e quindi ho già comunicato all'Ade l'importo del mio credito....
    Hai provato ad inserire l'F24 ?
    Ti è "passato" ?
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #33
    hillary è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    prov.FR
    Messaggi
    255

    Predefinito

    Veramente ho un unico caso dove riporto un credito IVA 2008 ed è inferiore a 10.000,00 (tutti gli altri hanno già utilizzato tutto il credito 2008).

    Quello che mi interessa è sapere se posso già utilizzare quello del 2009 (almeno i primi 10.000,00) dal 16/01/2010 anche se l'importo complessivo del credito che intenderò utilizzare sarà superiore a 10.000,00.

  4. #34
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,389

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hillary Visualizza Messaggio
    Veramente ho un unico caso dove riporto un credito IVA 2008 ed è inferiore a 10.000,00 (tutti gli altri hanno già utilizzato tutto il credito 2008).

    Quello che mi interessa è sapere se posso già utilizzare quello del 2009 (almeno i primi 10.000,00) dal 16/01/2010 anche se l'importo complessivo del credito che intenderò utilizzare sarà superiore a 10.000,00.
    Si, si può fare.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  5. #35
    hillary è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    prov.FR
    Messaggi
    255

    Predefinito

    Non ne sono tanto sicura.

    Per il residuo credito IVA 2008 c'è questo:
    Ipsoa Fisco: Può essere utilizzato liberamente in compensazione?
    (è pur sempre un'opinione "opinabile"...)

  6. #36
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,389

    Predefinito

    Salve,

    ho appena ritirato la ricevuta di una pagamento con compensazione IVA di 236,00 (inferiore al limite di 10.000 Euro).

    Il sistema Entratel ha cambiato la forma delle ricevute di trasmissione, ma ha acquisito la compensazione.

    Nella parte finale della ricevuta sia sulle deleghe con pagamento sia sulle deleghe con compensazione viene riportata la seguente dicitura:

    I pagamenti eseguiti con compensazione di crediti IVA saranno oggetto di specifici controlli finalizzati alle verifica del rispetto dei requisiti previsti dall'art. 10 del decreto legge n. 78 del 2009. L'esito di tali controlli sarà successivamente reso disponibile con ulteriore ricevuta.

    In pratica:

    1) l'AdE oggi acquisisce comunque la compensazione;
    2) controlla che la compensazione (e sottolineo la compensazione, non l'ammontare del credito) sia entro i limiti previsti dall'art. 10 DL 78/2009 e ne comunica successivamente la regolarità con apposita ricevuta.

    Per cui entro i limiti di 10.000 Euro non ci sono problemi di scarto.

    Saluti

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  7. #37
    hillary è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    prov.FR
    Messaggi
    255

    Predefinito

    Il problema non è che non acquisisca la compensazione ma che successivamente l'invio della dichiarazione IVA separata non mi permetta di utilizzare l'importo eccedente i 10.000,00 dal momento che avrei dovuto attendere il 16/03/2010 per iniziare ad utilizzare un credito superiore a 10.000,00.

  8. #38
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,389

    Predefinito

    Torno a ripetere che i controlli riguarderanno i pagamenti con compensazione non l'ammontare del credito complessivamente dichiarato.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  9. #39
    iam
    iam è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da hillary Visualizza Messaggio
    poiché la relativa dichiarazione IVA 2009 l'ho già presentata con UNICO 2009 e quindi ho già comunicato all'Ade l'importo del mio credito....
    continuo ad essere di opinione fermamente contraria.

    A nulla vale l'aver presentato la dichiarazione dell'anno precedente perchè il tema della discussione non è dichiarare il credito prima di poterlo compensare, ma farselo certificare da un visto di conformità.

    L'Ade dice: dichiara quello che vuoi, non ci credo, pretendo che ci sia un fesso che si prenda la responsabilità di dichiarare che quel credito sia effettivamente esistente al fine di potermi addirittura rivalere su di lui (tant'è vero che è necessaria la "famosa" polizza fidejussoria).
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  10. #40
    dott.mamo è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,289

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Torno a ripetere che i controlli riguarderanno i pagamenti con compensazione non l'ammontare del credito complessivamente dichiarato.

    Saluti
    Quindi se compenso
    6099 2008 20.000 euro

    non me lo autorizza?

Pagina 4 di 7 PrimaPrima ... 2 3 4 5 6 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Compensazioni e anno di riferimento
    Di giovanni.tufano nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-06-13, 07:22 PM
  2. nuove regole compensazioni
    Di silvia rosa4578 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-03-11, 12:43 PM
  3. Rateazione alla luce delle nuove compensazioni
    Di shailendra nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-03-11, 12:58 PM
  4. Nuove compensazioni - iva anno 2008
    Di angelica.11 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 65
    Ultimo Messaggio: 05-02-10, 10:57 AM
  5. Nuove compensazioni - iva anno 2008
    Di angelica.11 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 63
    Ultimo Messaggio: 19-01-10, 04:08 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15