Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Compensi Incassati Dopo La Chiusura

  1. #1
    emanuelaf è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    71

    Predefinito Compensi Incassati Dopo La Chiusura

    Buongiorno !!

    Un professionista ha fatturato nel 2006 dei compensi con Iva in sospensione, che gli sono stati pagati soltanto adesso, a luglio 2007, dopo che ha chiuso la partita iva (a dicembre 2006).
    Vediamo se la procedura da fare è corretta:

    - il professionista versa l'Iva in sospensione con un normalissimo F24, indicando codice tributo 6033 ?
    - il professionista dichiara il compenso percepito in Unico 08, nel quadro RL ??
    - il professionista deve presentare in Unico 08 anche la dichiarazione Iva, pur non avendo più la partita Iva ?

    Grazie a tutti per il conforto.

    Manu

  2. #2
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da emanuelaf Visualizza Messaggio
    Buongiorno !!

    Un professionista ha fatturato nel 2006 dei compensi con Iva in sospensione, che gli sono stati pagati soltanto adesso, a luglio 2007, dopo che ha chiuso la partita iva (a dicembre 2006).
    Vediamo se la procedura da fare è corretta:
    - il professionista versa l'Iva in sospensione con un normalissimo F24, indicando codice tributo 6033 ?
    - il professionista dichiara il compenso percepito in Unico 08, nel quadro RL ??
    - il professionista deve presentare in Unico 08 anche la dichiarazione Iva, pur non avendo più la partita Iva ?
    Grazie a tutti per il conforto.
    Manu
    Per un caso simile ho presentato istanza di interpello, ancora inevasa.
    Ritengo comunque che:
    = il professionista versa l'iva con il codice 6099 (come i privati che acquistano una autovettura dall'estero e che devono versare l'iva prima della immatricolazione)
    = il professionista dichiara l'incasso nel quadro RL
    = il professionista non presenta alcuna dichiarazione iva

    Ciao

  3. #3
    emanuelaf è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    71

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Speedy Visualizza Messaggio
    = il professionista versa l'iva con il codice 6099
    Grazie ancora speedy !
    Ma con che scadenza deve versare quest'Iva ? Insieme al saldo delle imposte Unico 08?
    Oppure il 16/11/07 (essendo un incasso del III trimestre 2007) ?

    ciao

  4. #4
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da emanuelaf Visualizza Messaggio
    Grazie ancora speedy !
    Ma con che scadenza deve versare quest'Iva ? Insieme al saldo delle imposte Unico 08?
    Oppure il 16/11/07 (essendo un incasso del III trimestre 2007) ?

    ciao
    Non ci sono termini precisi, per cui .. prima la versi meglio è

    Ciao

  5. #5
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Speedy Visualizza Messaggio
    Per un caso simile ho presentato istanza di interpello, ancora inevasa.
    Ritengo comunque che:
    = il professionista versa l'iva con il codice 6099 (come i privati che acquistano una autovettura dall'estero e che devono versare l'iva prima della immatricolazione)
    = il professionista dichiara l'incasso nel quadro RL
    = il professionista non presenta alcuna dichiarazione iva
    Ciao
    Riapro l'argomento, perchè ho ricevuto risposta alla domanda di interpello.

    Faccio un breve riepilogo:
    = un professionista può cessare la propria partita iva, anche se non ha ancora incassato alcune fatture proforma emesse (verso enti pubblici, verso curatele fallimentari, ecc.) per le quali l'iva non è stata ancora versata
    = fermo rimanendo che gli onorari incassati successivamente alla chiusura della partita iva vanno dichiarati nel quadro RL, accade che alcuni enti ed alcune curatele liquidano sia gli onorari e voci accessorie sia l'iva a suo tempo indicata dal professionista
    = l'iva oggi riscossa, pertanto, non può essere incamerata dal professionista ma va comunque versata all'erario con il codice 6099 (come da me proposto nell'interpello)

    L'ADE ha accolto la mia richiesta, stabilendo che:
    = gli onorari vanno indicati nel quadro RL di competenza dell'anno di riscossione
    = l'iva va riversata all'erario entro l'anno di riscossione, indicando nella distinta F24 il codice 6099 e l'anno di riscossione
    = la distinta F24 può essere anche cartacea, per effetto della cessazione della partita iva

  6. #6
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Speedy Visualizza Messaggio
    Riapro l'argomento, perchè ho ricevuto risposta alla domanda di interpello.

    Faccio un breve riepilogo:
    = un professionista può cessare la propria partita iva, anche se non ha ancora incassato alcune fatture proforma emesse (verso enti pubblici, verso curatele fallimentari, ecc.) per le quali l'iva non è stata ancora versata
    = fermo rimanendo che gli onorari incassati successivamente alla chiusura della partita iva vanno dichiarati nel quadro RL, accade che alcuni enti ed alcune curatele liquidano sia gli onorari e voci accessorie sia l'iva a suo tempo indicata dal professionista
    = l'iva oggi riscossa, pertanto, non può essere incamerata dal professionista ma va comunque versata all'erario con il codice 6099 (come da me proposto nell'interpello)

    L'ADE ha accolto la mia richiesta, stabilendo che:
    = gli onorari vanno indicati nel quadro RL di competenza dell'anno di riscossione
    = l'iva va riversata all'erario entro l'anno di riscossione, indicando nella distinta F24 il codice 6099 e l'anno di riscossione
    = la distinta F24 può essere anche cartacea, per effetto della cessazione della partita iva

    La cosa mi interessa per un mio cliente.

    Trattasi di avvocato che ha già inviato al Tribunale fatture per gratuito patrocinio. Ora, l'avvocato chiuderà la partita IVA, entro il mese di novembre, poiché con decorrenza 1 dicembre lavorerà presso una grossa azienda commerciale. Per le fatture inviate al Tribunale (no pro forma ma con indicazione di IVA ad esigibilità differita) posto che le stesse verranno pagate non prima di meta gennaio 2008 è possibile adottare il comportamento di cui sopra?

  7. #7
    Speedy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Contabile Visualizza Messaggio
    La cosa mi interessa per un mio cliente.

    Trattasi di avvocato che ha già inviato al Tribunale fatture per gratuito patrocinio. Ora, l'avvocato chiuderà la partita IVA, entro il mese di novembre, poiché con decorrenza 1 dicembre lavorerà presso una grossa azienda commerciale. Per le fatture inviate al Tribunale (no pro forma ma con indicazione di IVA ad esigibilità differita) posto che le stesse verranno pagate non prima di meta gennaio 2008 è possibile adottare il comportamento di cui sopra?
    Secondo me sì.
    E' proprio uno di quei casi che avevo segnalato.

    Ciao

  8. #8
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    120

    Predefinito

    Secondo me la risposta dell'Agenzia delle Entrate, ma forse si trattava di un caso diverso da quello di cui si sta discutendo, ai fini IVA è palesemente sbagliata.
    Riporto l'art. 35, comma 4, DPR n. 633/72:
    "Nell'ultima dichiarazione annuale deve tenersi conto anche dell'imposta dovuta ai sensi del n. 5) dell'articolo 2, da determinare computando anche le operazioni indicate nell'ultimo comma dell'articolo 6, per le quali non si e' ancora verificata l'esigibilita' dell'imposta".
    Claudio.

  9. #9
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    120

    Predefinito

    Ah ok, leggo ora che si trattava di fatture pro-forma.
    Nel caso del quesito, trattandosi invece di fatture vere e proprie, direi quindi che l'iva in sospeso va liquidata con l'ultima dichiarazione IVA, ovvero con la dichiarazione 2007 relativa al 2006.
    Rif. art. 35, comma 4, DPR n. 633/72
    Claudio.

  10. #10
    Placido1969 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    21

    Predefinito

    C’è chi ritiene questa prassi molto “singolare”, sebbene vi sia stata analoga risposta ad un interpello; risposta sulla quale ritiene che, in diritto, non possa farsi alcun affidamento. Ove l’ufficio dovesse contestare l’omesso versamento delle operazioni per le quali era stata emessa fattura con IVA ad esigibilità differita, crede che non via risposta che possa sanare una ben precisa violazione!

    Il 4° co. dell’art. 35 del dpr 633/1972 non lascia alcun margine ad interpretazioni fantasiose…
    Nel caso in cui la dichiarazione sia relativa all’anno di cessazione di attività occorre liquidare l’imposta ancorché “non esigibile”. Ciò può significare solo e soltanto che deve essere versata l’iva anche per le operazioni per le quali, nei periodi d’imposta precedenti, era stata emessa fattura con IVA ad esigibilità differita di cui all’art. 6, 5° comma (operazioni effettuate nei confronti dello Stato e di altri Enti pubblici). Nel caso in questione suggerisce, quindi, di presentare dichiarazione rettificativa e versare le relative imposte, sanzioni ed interessi.
    Saluti.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Redditi dopo chiusura p. Iva
    Di Enrico10 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-12-11, 03:59 PM
  2. Fatture emesse dopo chiusura
    Di tigre palmare nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-05-11, 03:01 PM
  3. Spese sostenute dopo chiusura
    Di shailendra nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 28-05-10, 10:03 AM
  4. compensi 2001 incassati 2010
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-04-10, 09:01 AM
  5. fattura acquisto dopo chiusura p.iva
    Di sabrinallt nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-10-09, 10:12 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15