Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Compensazione iva verticale fra anni differenti

  1. #1
    info-nino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    11

    Predefinito Compensazione iva verticale fra anni differenti

    Ho il seguente quesito:

    Imprenditore nel 2009 non ha pagato iva relativa al II trimestre e saldo iva
    Nell'anno 2010 la dichiarazione presentata a marzo 2011 presenta un credito iva pari ad € 15.600.
    Contemporaneamente il soggetto ha a ruolo presso Equitalia cartella pari ad € 6.000 relativa a codice 1001-1012.
    Mi chiedo se posso compensare iva anche se ho presentato già la dichiarazione dei redditi relativa all'anno 2010, a prescindere dalle cartelle esattoriali (in virtù del fatto che la compensazione verticale all'interno dello stesso tributo è esclusa dal divieto).

  2. #2
    ZLATAN72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    LECCE
    Messaggi
    417

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da info-nino Visualizza Messaggio
    Ho il seguente quesito:

    Imprenditore nel 2009 non ha pagato iva relativa al II trimestre e saldo iva
    Nell'anno 2010 la dichiarazione presentata a marzo 2011 presenta un credito iva pari ad € 15.600.
    Contemporaneamente il soggetto ha a ruolo presso Equitalia cartella pari ad € 6.000 relativa a codice 1001-1012.
    Mi chiedo se posso compensare iva anche se ho presentato già la dichiarazione dei redditi relativa all'anno 2010, a prescindere dalle cartelle esattoriali (in virtù del fatto che la compensazione verticale all'interno dello stesso tributo è esclusa dal divieto).
    Il problema è che la compensazione che avresti intenzione di eseguire non è verticale in quanto il credito è successivo al debito e questa compensazione è possibile solo con l'F24 e pertanto soggiace al divieto in caso di ruoli oltre i 1500. Ciao.

  3. #3
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZLATAN72 Visualizza Messaggio
    ....la compensazione che avresti intenzione di eseguire non è verticale ....
    Non ho norme nè circolari a sostegno, ma controllerei che non si possa trattare comunque di compensazione verticale, almeno per la parte relativa all'imposta.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  4. #4
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,391

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Niccolò Visualizza Messaggio
    Non ho norme nè circolari a sostegno, ma controllerei che non si possa trattare comunque di compensazione verticale, almeno per la parte relativa all'imposta.
    Io quoto Zlatan72. La compensazione è verticale solo se il credito è precedente al debito, in questo caso il debito si "spegne" nel credito precedente, ma nel caso contrario la cosa non è proprio possibile.
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  5. #5
    info-nino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Ma la compensazione verticale non è solo iva da iva a prescindere dal fatto che ci sia prima il credito o il debito?

    A proposito mi aiutate ad interpretare la risposta che ho appena ricevuto dall'ufficio compensazioni iva dell'agenzia delle entrate?
    Qui di seguito il testo:

    Annotazioni: Qualora l'iscrizione a ruolo pendente con Equitalia non lo precluda in base all’art. 31 del D.L. 78/2010 (di cui il presente canale di comunicazione non è competente a trattare), il contribuente può effettuare il versamento (tardivo) dell'IVA dovuta per l'anno 2009, compensandolo con il credito della dichiarazione IVA presentata per l'anno 2010.
    Si precisa che, in assenza del visto di conformità sulla dichiarazione presentata in data 21/02/2011, il credito complessivamente compensato non potrà superare l'importo di 15.000 euro.
    Si consiglia inoltre di utilizzare i canali telematici dell'Agenzia anche per compensazioni inferiori a 10.000 euro, stante la possibilità di superare tale limite nel corso dell'anno: ciò consente il monitoraggio in tempo reale delle compensazioni effettuate e previene eventuali irregolarità.



    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Io quoto Zlatan72. La compensazione è verticale solo se il credito è precedente al debito, in questo caso il debito si "spegne" nel credito precedente, ma nel caso contrario la cosa non è proprio possibile.

  6. #6
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,391

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da info-nino Visualizza Messaggio
    Ma la compensazione verticale non è solo iva da iva a prescindere dal fatto che ci sia prima il credito o il debito?

    A proposito mi aiutate ad interpretare la risposta che ho appena ricevuto dall'ufficio compensazioni iva dell'agenzia delle entrate?
    Qui di seguito il testo:

    Annotazioni: Qualora l'iscrizione a ruolo pendente con Equitalia non lo precluda in base all’art. 31 del D.L. 78/2010 (di cui il presente canale di comunicazione non è competente a trattare), il contribuente può effettuare il versamento (tardivo) dell'IVA dovuta per l'anno 2009, compensandolo con il credito della dichiarazione IVA presentata per l'anno 2010.
    Si precisa che, in assenza del visto di conformità sulla dichiarazione presentata in data 21/02/2011, il credito complessivamente compensato non potrà superare l'importo di 15.000 euro.
    Si consiglia inoltre di utilizzare i canali telematici dell'Agenzia anche per compensazioni inferiori a 10.000 euro, stante la possibilità di superare tale limite nel corso dell'anno: ciò consente il monitoraggio in tempo reale delle compensazioni effettuate e previene eventuali irregolarità.
    L'ade ti dice quello che ti diciamo noi. Cioè che puoi compensare il debito, ma passando attraverso il modello f24.
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

Discussioni Simili

  1. F24 compensazione verticale
    Di SdG nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-10-13, 05:47 PM
  2. Compensazione verticale
    Di RAGGG. nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-07-13, 04:48 PM
  3. Compensazione verticale 6099
    Di gi.gi nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-08-11, 10:34 AM
  4. compensazione verticale irap senza F24
    Di fausto nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 29-09-10, 06:41 PM
  5. compensazione verticale
    Di martha nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-09-07, 04:16 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15