Buonasera! Scrivo con la speranza di avere qualche delucidazione in merito allo spinoso argomento inps riguardo agli assicuratori. Ho aperto la partita iva lo scorso novembre, del tutto si è occupato il mio commercialista (studio che segue principalmente agricoli e metalmeccanici tra cui mio padre) che fino alla settimana scorsa non mi ha comunicato niente in merito alla mia posizione inps. Finché sono arrivati gli f24 da pagare (4 rate da oltre 800 euro) e parlando coi colleghi risulta che cifre così elevate per le suddette rate non le paga nessuno. Da lì il dubbio che sia stata sbagliata l'iscrizione all'inps (il commercialista dice che probabilmente è stata fatta direttamente dalla camera di commercio) ovvero che mi abbiano inserita come reddito fisso mentre io guadagno in base alle provvigioni che produco. Ora, sono obbligata a pagare le rate 2015 e poi provvedere alla modifica dell'iscrizione o si può agire in altro modo? Ringrazio anticipatamente coloro che risponderanno