Ciao, secondo voi se:

- nel 2014 sč ritenuto di aver versato contributi INPS Gestione Separata in eccesso;
- si č dunque provveduto a utilizzare tale credito in compensazione nel versamento IVA di marzo 2015;
- in settembre 2015 si č presentato il modello UNICO in cui emergeva il suddetto credito INPS
- in dicembre 2015 ci si accorge che il credito INPS non esisteva;

č corretto procedere come segue:
- presentazione a dicembre 2015 di dichiarazione UNICO integrativa senza il credito INPS;
- versamento con ravvedimento dell'IVA compensata a marzo;
- istanza di modifica F24 con compensazione di marzo 2015 in modo da abbinare il versamento con ravvedimento all'F24 errato di marzo 2015; in questo modo l'INPS non verserą all'erario il credito compensato (oppure lo ha gią fatto pirma di dicebre 2015?)

Grazie in anticipo a chi mi risponderą