Risultati da 1 a 10 di 10
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Pincopallino

Discussione: Dubbio prestazione commercialista

  1. #1
    Lantis_D è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    8

    Predefinito Dubbio prestazione commercialista

    Ciao a tutti.

    Sono un libero professioniata alle prime armi e vorrei dei chiarmenti:

    La mia commercialista a Giugno 2016 mi ha predisposto l'F24 per le tasse del 2015; visto che sto lavorando tutt'ora,quest'anno sto dando anche gli acconti per le tasse del 2016 ipotizzando che il fatturato non vari rispetto all'anno precedente. L'anno prossimo (Giugno 2017), da quanto ho capito, dovrò pagare il saldo nel caso in cui il fatturati risulti maggiore.

    Ora mi chiedo: Ho già pagato la commercialista a giugno 2016 per la prestazione e l'F24 relativo all'anno scorso; l'anno prossimo ho intenzione di cambiare. Lei però nei prossimi giorni mi farà i nuovi F24 per il secondo acconto delle tasse 2016.

    Secondo voi sono tutte nuove prestazioni queste oppure ricadono nelle prestazioni dell'anno scorso? Perchè in fin dei conti, la dichiarazione dei redditi me la farà l'anno prossimo (Giugno 2017) per cui in teoria è li che dovrò pagarla.

    Che ne pensate? Che sia già il caso di dirle che non voglio più la sua consulenza?

  2. #2
    Fr@ntic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    560

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lantis_D Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti.

    Sono un libero professioniata alle prime armi e vorrei dei chiarmenti:

    La mia commercialista a Giugno 2016 mi ha predisposto l'F24 per le tasse del 2015; visto che sto lavorando tutt'ora,quest'anno sto dando anche gli acconti per le tasse del 2016 ipotizzando che il fatturato non vari rispetto all'anno precedente. L'anno prossimo (Giugno 2017), da quanto ho capito, dovrò pagare il saldo nel caso in cui il fatturati risulti maggiore.

    Ora mi chiedo: Ho già pagato la commercialista a giugno 2016 per la prestazione e l'F24 relativo all'anno scorso; l'anno prossimo ho intenzione di cambiare. Lei però nei prossimi giorni mi farà i nuovi F24 per il secondo acconto delle tasse 2016.

    Secondo voi sono tutte nuove prestazioni queste oppure ricadono nelle prestazioni dell'anno scorso? Perchè in fin dei conti, la dichiarazione dei redditi me la farà l'anno prossimo (Giugno 2017) per cui in teoria è li che dovrò pagarla.

    Che ne pensate? Che sia già il caso di dirle che non voglio più la sua consulenza?
    Non è possibile fornire una risposta univoca, dipende dagli accordi che avete prese (meglio ancora se esistesse una lettera di incarico); immagino che le fatture siano forfettizate e che non paghi di volta in volta in base all'attività svolta, in quest'ultimo caso non ci sarebbero dubbi sul fatto che vadano pagati all'attuale.

  3. #3
    Lantis_D è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Ti ringrazio della risposta.
    Stasera faccio un chiamo allora, spero la prenda bene

  4. #4
    dr.vitoc è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    45

    Predefinito

    Per curiosità.. Come mai cambi?

  5. #5
    Lantis_D è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dr.vitoc Visualizza Messaggio
    Per curiosità.. Come mai cambi?
    Sono un minimo e pago quasi 750 euro (iva compresa) e registro 7 fatture all'anno.

    Secondo voi è la norma?

  6. #6
    Fr@ntic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    560

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lantis_D Visualizza Messaggio
    Sono un minimo e pago quasi 750 euro (iva compresa) e registro 7 fatture all'anno.

    Secondo voi è la norma?
    Anche in questo caso non è possibile dare una risposta univoca (dipende dallo studio come è organizzato, dal numero di clienti gestiti, dall'esperienza, ecc.) diciamo che l'importo non mi sembra esagerato (se onnicomprensivo) so che detto da un "addetto ai lavori" può sembrare "di parte" ma non valuterei un professionista in base al solo "onorario"...userebbe la stessa discriminante nella scelta, ad esempio, del dentista?

  7. #7
    dr.vitoc è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    45

    Predefinito

    Mi sembra un buon trattamento.

  8. #8
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,279

    Predefinito

    Sono 600 euro netto iva l'anno, che sono quelli che restano al commercialista. Lordi, ovviamente. Vero è che non ci sono tantissimi adempimenti, ma restano comunque la responsabilità, l'impegno del monitoraggio e della dichiarazione, la gestione dei versamenti e dei file telematici. Può non sembrare, ma anche dietro 7 fatture l'anno si nascondono un sacco di adempimenti, compiti, responsabilità, operazioni varie di gestione, controllo e archiviazione che il cliente non può conoscere. La mera "gestione delle carte", per quanto poche, genera (più di) un lavoro che va svolto.
    Non è a buon prezzo, ma non è neppure caro.
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  9. #9
    infofattura è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    238

    Predefinito

    Buongiorno

    Non esiste un onorario fisso, nel regime dei minimi ci sono studi che chiedono come onorario anche 200 euro l'anno e studi che ne chiedono anche 800, dipende da tanti fattori anche perche alcuni adempimenti possono esserci per alcuni contribuenti e per altri no, Esempio modelli intrastat, modello 770 e certificazione unica e se gli f24 li addebita lo studio o li paga il contribuente.

    Personalmente per risparmiare sulla contabilita tutti i conteggi di tutti gli adempimenti li sviluppo io e fornisco al mio commercialista un report chiaro con tutti i conteggi sviluppati e questo permette a lui in poche ore di compilare gli adempimenti senza dover effettuare i conteggi ma bisogna essere molto precisi nei conteggi onde evitare errori.

    Un Saluto

  10. #10
    Pincopallino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    proprio lì
    Messaggi
    397

    Predefinito

    Io ne chiedo 880, le dichiarazioni ci sono, la gestione del cliente anche, consulenza, adempimenti, antiriciclaggio, monitoraggio mantenimento requisiti, gestione dei contributi previdenziali, ecc. questi sono costi fissi a prescindere dal regime contabile adottato
    La matta likes this.

Discussioni Simili

  1. Antiriciclaggio - dubbio su prestazione
    Di Dexblu nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-06-13, 02:34 PM
  2. Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 25-02-13, 05:23 PM
  3. dubbio su compenso del commercialista
    Di Lorenzo Scarpetti nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-07-10, 11:24 AM
  4. Dubbio prestazione
    Di mt-gin@libero.it nel forum Enti Locali
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-02-10, 03:45 PM
  5. Dubbio prestazione occasionale
    Di giox1979 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 11-05-09, 12:06 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15