Risultati da 1 a 10 di 10
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Fr@ntic

Discussione: Abilitazione entratel persona fisica senza partita iva

  1. #1
    mexalras è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    12

    Predefinito Abilitazione entratel persona fisica senza partita iva

    Buongiorno a tutti,

    Come indicato sul sito dell'ADE e nelle relative istruzioni per la compilazione del modulo di richiesta, alla voce E10 del modulo di richiesta:
    Soggetto che esercita abitualmente l’attività di consulenza fiscale, NON iscritto negli elenchi di cui al D.M. 18 novembre 1996, n. 631, Necessita obbligatoriamente della Partita Iva per la richiesta di abilitazione?
    Non mi sembra, anche perchè non c'è scritto da nessuno parte!! Chiedo il vostro intervento per avere maggiori chiarimenti.
    Ogni tanto mi capita che qualche azienda o privato mi chiede se gli posso aprire una Partita Iva o mandargli il modello unico etc.etc., ma trattasi di un reddito che raggiunge max 3.000,00 euro all'anno, tra l'altro dichiarati!
    Vi aspetto numerosi....Buon lavoro a tutti.

  2. #2
    Fr@ntic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    560

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mexalras Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,

    Come indicato sul sito dell'ADE e nelle relative istruzioni per la compilazione del modulo di richiesta, alla voce E10 del modulo di richiesta:
    Soggetto che esercita abitualmente l’attività di consulenza fiscale, NON iscritto negli elenchi di cui al D.M. 18 novembre 1996, n. 631, Necessita obbligatoriamente della Partita Iva per la richiesta di abilitazione?
    Non mi sembra, anche perchè non c'è scritto da nessuno parte!! Chiedo il vostro intervento per avere maggiori chiarimenti.
    Ogni tanto mi capita che qualche azienda o privato mi chiede se gli posso aprire una Partita Iva o mandargli il modello unico etc.etc., ma trattasi di un reddito che raggiunge max 3.000,00 euro all'anno, tra l'altro dichiarati!
    Vi aspetto numerosi....Buon lavoro a tutti.
    Andando ad interpretare letteralmente direi che il discrimen sta proprio nell'avverbio che ho evidenziato che distingue, a mio avviso, chi è obbligato ad aprire partita iva e chi no (attività esercitata in modo occasionale).
    mexalras likes this.

  3. #3
    mexalras è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Quindi posto in essere il discrimen e considerato che l'attività è esercitata in modo occasionale previsto per legge, concordi con la mia tesi che è lecito che venga rilasciata l'abilitazione?

  4. #4
    Fr@ntic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    560

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mexalras Visualizza Messaggio
    Quindi posto in essere il discrimen e considerato che l'attività è esercitata in modo occasionale previsto per legge, concordi con la mia tesi che è lecito che venga rilasciata l'abilitazione?
    Secondo me, andando a memoria, purtroppo no; in quale categoria rientreresti?

    http://telematici.agenziaentrate.gov...oRichiesta.pdf

  5. #5
    mexalras è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Da quanto si evidenzia nel modulo, interfacciandomi alla categoria E10, vado in contrasto con il principio di lavoro occasionale, anche se nel modulo e nelle istruzioni del modulo non c'è specificato che necessita la partita iva, come differentemente avviene nella sezione riservate ai soggetti diversi dalle persone fisiche che alla voce E20 recita: Soggetto che esercita abitualmente l’attività di consulenza fiscale (tali soggetti devono necessariamente essere in possesso di partita IVA, a meno di
    esenzioni previste esplicitamente da provvedimenti normativi, che devono essere riportati nelle "annotazioni"). Mentre per quanto riguarda sempre le persone fisiche, potrei optare per la categoria R30: Soggetto delegato alla trasmissione dei dati dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili per la registrazione telematica, che ne pensi? Dal mio punto di vista credo che la questione non è stata mai affrontata in modo serio e tal proposito, presenterò un istanza di interpello per avere maggiori chiarimenti in merito. Attendo comunque il tuo parere, buon lavoro e grazie.
    Ultima modifica di mexalras; 02-12-16 alle 04:35 PM

  6. #6
    Fr@ntic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    560

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mexalras Visualizza Messaggio
    Da quanto si evidenzia nel modulo, interfacciandomi alla categoria E10, vado in contrasto con il principio di lavoro occasionale, anche se nel modulo e nelle istruzioni del modulo non c'è specificato che necessita la partita iva, come differentemente avviene nella sezione riservate ai soggetti diversi dalle persone fisiche che alla voce E20 recita: Soggetto che esercita abitualmente l’attività di consulenza fiscale (tali soggetti devono necessariamente essere in possesso di partita IVA, a meno di
    esenzioni previste esplicitamente da provvedimenti normativi, che devono essere riportati nelle "annotazioni"). Mentre per quanto riguarda sempre le persone fisiche, potrei optare per la categoria R30: Soggetto delegato alla trasmissione dei dati dei contratti di locazione e di affitto di beni immobili per la registrazione telematica, che ne pensi? Dal mio punto di vista credo che la questione non è stata mai affrontata in modo serio e tal proposito, presenterò un istanza di interpello per avere maggiori chiarimenti in merito. Attendo comunque il tuo parere, buon lavoro e grazie.
    Mi sembra che sia un rimando alla categoria degli agenti immobiliare e comunque così specifico sembrerebbe impedire altri adempimenti che tu avresti intenzione di fare (come l'invio delle dichiarazioni dei redditi).

  7. #7
    mexalras è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Si si hai perfettamente ragione, ma adesso è giusto un pretesto che è nato con l'agenzia, per questo avevo citato anche l'R30, ma fondamentalmente mi interessa l'E10! Resta di fatto che l'attività di consulenza fiscale non è un attività riservata e che il lavoro occasionale si svolge senza partita iva. Quindi l'unico ostacolo è il discrimen, che considerando i due elementi precedenti, penso che non abbia tanto senso!! Comunque provo a scrivere a loro e vediamo cosa mi risponderanno!

  8. #8
    Telempatico è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    Città del Capo(il mio)
    Messaggi
    719

    Predefinito

    Propenderei per il no perché il modello di iscrizione nella casistica da te riportata parla di attività esercitata abitualmente, lasciando fuori le occasionali:"Soggetto che esercita abitualmente l’attività di consulenza fiscale, NON iscritto negli elenchi di cui al D.M. 18 novembre 1996, n. 631 E10" abitualità che porta con sé anche la partita iva

  9. #9
    mexalras è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    12

    Predefinito

    Sono d'accordo, ma abitualità non significa reddito secondo me. E' una situazione al quanto ambigua, in quanto ritengo che l'abitualità nasca poi in seguito con il superamento del limite di reddito del lavoro autonomo occasionale € 5.000,00. L’art. 5 del DPR 633/1972 dice che non si considerano effettuate nell’esercizio di arti e professioni le prestazioni rese da soggetti che non esercitano per professione abituale altre attività di lavoro autonomo (Quindi niente IVA). Cioè la legge mi dice che posso non avere la partita iva per il lavoro autonomo occasionale e che l'attività di consulenza fiscale non è un attività riservata ad albi e poi non posso avere l'abilitazione ENTRATEL? Perchè? Perchè sul modulo c'è scritto abitualità! Non lo posso accettare devo approfondire...Grazie a tutti.
    Ultima modifica di mexalras; 02-12-16 alle 07:37 PM

  10. #10
    Telempatico è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    Città del Capo(il mio)
    Messaggi
    719

    Predefinito

    Il reddito non c'entra nulla, nè la partita iva,era una considerazione finale. Si parla di abitualita e basta. credo che il ragionamento sia: puoi abilitati se sei negli albi ed elenchi del decreto da te citato puoi,e cmq se non sei una di quelle categorie,casi molto limitati,ouoi farlo se eserciti con abitualita,che non hai...tutto qui...non è senz'altro una questione di reddito

    Inviato dal mio Tab2A7-20F utilizzando Tapatalk

Discussioni Simili

  1. rimborso unico persona fisica senza p.iva
    Di Gabriella123 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-09-16, 07:02 PM
  2. commercialista senza partita iva, può usare Entratel?
    Di vincenzo.mina nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 19-07-16, 06:13 PM
  3. Partecipazione persona fisica
    Di RAGGG. nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 25-03-15, 06:54 PM
  4. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-08-14, 08:49 AM
  5. Furgone acquistato come persona fisica
    Di martino954 nel forum AUTO E AUTOCARRI
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-06-11, 03:43 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15