Buongiorno

Un'associazione professione composta da avvocati ha presentato entro fine aprile 2018 la richiesta di "compensazione dei debiti fiscali con crediti per spese, diritti e onorari spettanti agli avvocati ammessi al patrocinio a spese dello stato.

Il giorno 04/05 ha ricevuto dal Mef la pec di ammissione.

Il mese scorso ho provato a presentare l'F24 in compensazione utilizzando il codice tributo 6868 anno 2018 ed è stato respinto per "credito agevolativo concesso:assente"

Questo mese riprovo e succede la stessa cosa.

Telefono all'assistenza per intermediari e mi dicono che il procedimento adottato è corretto, il problema è nel credito che non risulta, di rivolgermi all'AdE di Novara per le verifiche.

A Novara non sono riusciti a trovare nessun credito. Il Mef dice di averlo comunicato. A Novara mi hanno detto di provare a mettere l'anno delle fatture anziché quello della domanda, ma non cambia nulla.

Qualcuno ha già utilizzato la procedura di compensazione e mi sa dare qualche dritta?

Grazie e buona serata