Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23

Discussione: societÓ sas

  1. #1
    mony79 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    78

    Angry societÓ sas

    Oggi mi Ŕ pervenuta la lettera del curatore fallimentare +lettera di insinuazione per la ditta in cui lavoravo (lui non ha beni intestati o soldi, quando lavoro lý aveva una perdita di 100.000Ç se non di pi¨) fino a febbraio, che mi dice che Ŕ stata messa in fallimento, ma l'udienza in tribunale per verificare i crediti Ŕ il 15 luglio... Io avanzo ancora il trf (so che ci si pu˛ rivolgere all'inps)... Cmq a febbraio mi sono rivolta al patronato che Ŕ riuscito almeno a farsi pagare gli stipendi, il mio capo Ŕ andato anche all'ufficio del lavoro do ha firmato davanti alla commisione un verbale di conciliazione nel quale si impegnava a pagare il tfr entro giugno ... Ma pochi giorni dopo ha messo la ditTa in fallimento.... Ora il patronato mi ha mandato da un'avvocato, con cui ho appuntamento il 9/6/08. L'ho chiamata oggi per dirgli della lettera ecc. ma non mi ha detto molto perchŔ era occupata(ho chiamato anche il curatore fallim e mi ha detto di fare l'insinuazione o la domanda all'inps-ma il patronato ha detto che con l'inps chissÓ quando li vedo i soldi) secondo voi Ŕ meglio l'insinuazione o l'inps per avere prima i soldi, visto che sono anche disoccupata e in mobilitÓ???? SONO INCAVOLTA NERA
    E sopratutto Ŕ meglio che vada dall'avvocato prima del 9/6/08 o tanto non cambia nulla????

    TRA L'ALTRO LA MOGLIE HA APERTO UNA SRL E SECONDO ME LUI C'E' DENTRO ANCHE LI ANCHE SE PROBABILMENTE NON RISULTERA' DAGLI ATTI POSSONO RIVALERSI SULLA UOVA SOCIETÓ?
    Ultima modifica di mony79; 28-05-09 alle 07:40 PM

  2. #2
    mazzanti Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    LocalitÓ
    San Giuseppe (FE)
    Messaggi
    534

    Predefinito societÓ sas

    Gentile signora, non mi occupo di lavoro, per cui non posso risponderle in merito al problema dei suoi crediti verso la ditta fallita.
    Comunque penso sia meglio dar retta al sindacato ed andare dall'avvocato.
    Mi piace molto invece l'ultima parte del suo post, dove accenna alla srl della moglie. Siccome potrebbe essere una societÓ simulata, specie se si riesce a dimostrare che il vero "dominus" Ŕ il marito fallito, le consiglio doppiamente di andare a parlarne con il suo avvocato e spero che possa fare qualcosa in merito. Consiglierei in particolare di verificare se la nuova srl:
    a) ha acquistato l'attrezzatura dalla ditta del marito fallito
    b ha sede nello stesso Comune in cui lavorava il fallito
    c) svolge la stessa attivitÓ del fallito
    d) ha per caso alcuni dipendenti che erano in forza al fallito
    e) ha gli stessi clienti del fallito
    f) ha gli stessi fornitori del fallito
    g) ha versato il capitale sociale con i soldi della moglie ma la moglie ha sempre fatto la casalinga

    Se ci sono tutti questi elementi penso possa far qualcosa; lo dica al suo avvocato. Lui dovrebbe sapere come muoversi.
    [B]Roberto Mazzanti[/B]
    Commercialista
    http://studiomazzanti.blogspot.it/

  3. #3
    mony79 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    78

    Smile

    la ditta della moglie epraticamente la fotocopia del sas, hanno solo cambiato la tipologia di vendita prima era al dettaglio ora Ŕ all'ingrosso ma i fornitori e i clienti (depositi) sono gli stessi

  4. #4
    mazzanti Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    LocalitÓ
    San Giuseppe (FE)
    Messaggi
    534

    Predefinito so

    bene, ne parli con l'avvocato e vedrÓ che qualcosa si farÓ. Auguri, intanto.
    [B]Roberto Mazzanti[/B]
    Commercialista
    http://studiomazzanti.blogspot.it/

  5. #5
    mony79 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    78

    Thumbs up

    grasieeee

  6. #6
    f.p
    f.p Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    1,554

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mony79 Visualizza Messaggio
    Oggi mi è pervenuta la lettera del curatore fallimentare +lettera di insinuazione per la ditta in cui lavoravo .. Io avanzo ancora il trf (so che ci si può rivolgere all'inps)... Ora il patronato mi ha mandato da un'avvocato, con cui ho appuntamento il 9/6/08.

    TRA L'ALTRO LA MOGLIE HA APERTO UNA SRL E SECONDO ME LUI C'E' DENTRO ANCHE LI ANCHE SE PROBABILMENTE NON RISULTERA' DAGLI ATTI POSSONO RIVALERSI SULLA UOVA SOCIETà?
    ciao

    devi senz'altro procedere all'insinuazione del tuo credito nello Stato Passivo del Fallimento e, per il momento aspettare!!
    sarà cura del Curatore - che eventualmente andrai a sollecitare - attivare il Fondo di garanzia presso l'Inps (L. 297/82).
    una domanda rivolta direttamente all'Inps sarebbe - in questa fase - prematura, potendosi fare ricorso al Fondo di garanzia solo in caso di incapienza del Fallimento.
    L'istanza di insinuazione può anche essere depositata direttamente dal lavoratore (non essendo necessario il patrocinio di un avvocato.. ma se l'avvocato del patronato lo fa gratuitamente... ... oppure potete individuarne uno per tutti i dipendenti, in modo da risparmiare un pochetto!!! )

    oltre che ad un legale di fiducia, sarebbe opportuno evidenziare la costituzione della nuova società (della moglie del fallito) anche al Curatore, che ha di certo interesse ad acquisire al fallimento tutto ciò che è possibile!!

    un'ultimo suggerimento: dato che sembri piuttosto informata sulle vicende del tuo ex datore, magari sei a conoscenza se lui e la moglie sono in comunione di beni!!! se fosse così (anche se ne dubito!!), allora, partirei subito con un pignoramento presso terzi (sui beni della moglie) per il debito del marito!!

    Coraggio e in bocca al lupo!!
    "Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno".

  7. #7
    mony79 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    78

    Talking

    graize.. domani chiamo l'avvocato del patronato per fare l'insinuazione.. Per quanto riguada i beni in comune non saprei, quello che so Ŕ che la casa dove abitano Ŕ in affitto, le macchine sono in leasing, insomma non sono proprietari forse di nulla, tranne dei mobili dell'ufficio nuovo e vecchio, anche l'immobile Ŕ in affitto.. capito i furbi ma non n ti preoccupare che faccio un bel polverone se non mi danno i soldi

  8. #8
    mony79 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    78

    Unhappy disperataaaaaaaa

    ho parlato con l'avvocato è mi ha detto che i soldi non li prendo ne con l'insinuazione (visto che non ci sono soldi e se risulterà anche dal verbale del giudice) ne dalla domanda all'inps

    sighhhhhhh ma PERCHèèèèè

    oddio gli avvocati del patronato la fanno troppo semplice, per me non ha voglia di lavorare questa (visto che non viene
    pagata)

    NON è POSSIBILE CHE UNO FALLISCA SENZA PAGARE I SUOI DEBITI DAIIIII (AMNNA COME MI GIRANO) SCUSATE LO SFOGO MA SONO NERA
    Ultima modifica di mony79; 03-06-09 alle 09:49 AM

  9. #9
    f.p
    f.p Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    1,554

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mony79 Visualizza Messaggio
    ho parlato con l'avvocato Ŕ mi ha detto che i soldi non li prendo ne con l'insinuazione (visto che non ci sono soldi e se risulterÓ anche dal verbale del giudice) ne dalla domanda all'inps ..
    Aspetta, aspetta Mony: il presupposto perchŔ tu possa prenderli dall'Inps i soldi Ŕ proprio nel fatto che il fallimento non possa pagare!!!
    quindi, intanto vai ad un'altro Patronato
    fai fare l'insinuazione (occhio Ŕ fondamentale farla!!!!!), dopo che sarÓ dichiarata l'esecutivitÓ dello Stato Passivo chiedi (ma dovrebbe giÓ farlo da solo!!) al Curatore di fare richiesta all'Inps per la 297/82...
    E' una trafila un p˛ lunga, lo so... ma da qualcuno ce li facciamo dare sti soldi.. ok??!!
    Facci sapere come procede!!
    ciao
    "Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno".

  10. #10
    mony79 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    78

    Talking

    oggi faccio l'insinuazione e glio allego anche il verbale di conciliazione che il mio ex-capo ha firmato all'ufficio del lavoro...

    Mi pareva strano anche a me che uno dichiara fallimento e non paga nessun debito (Ŕ troppo comodo) eheheh

Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Costituzione societÓ e iscrizione INAIL societÓ e soci
    Di dott.mamo nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 31-03-11, 10:06 AM
  2. SocietÓ controllata da un'altra societÓ...come contabilizzare la fattura
    Di Donatocdl nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 03-09-10, 03:38 PM
  3. Trasformazione societÓ - UNICO prospetto societÓ non operative
    Di milanesi.renato@tiscalinet.it nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 27-02-09, 10:08 AM
  4. prospetto societÓ di comodo e cessazione societÓ
    Di ANATOJ nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-07-08, 07:23 PM
  5. SocietÓ consortili - prospetto societÓ di comodo
    Di Astel nel forum Le utilitÓ del Commercialista telematico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-09-07, 10:09 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15