Una società fallita vanta crediti rilevanti nei confronti di un committente di lavori nel campo dell'edilizia in base ad un contratto di subappalto.
Tale debitore si rifiuta di pagare senza l'esibizione del DURC. Ma la disciplina della responsabilità solidale nei subappalti (e quindi tutta la procedura del Durc) si applica anche ai fallimenti?
In questi casi è difficile che il fallito sia in regola con i pagamenti dei contributi e quindi non potrebbe mai incassare quei crediti (non avendo il Durc). Ma se non incassa quei crediti potrebbe non riuscire mai a pagare i contributi!!!
Che ne pensate?
Grazie.
mb