Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: l'amministratore di una società fallita può fare l'amministratore di srl?

  1. #1
    jolly79 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    18

    Predefinito l'amministratore di una società fallita può fare l'amministratore di srl?

    l'amministratore di una società fallita può fare l'amministratore di srl?

  2. #2
    michaela.er è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    18

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jolly79 Visualizza Messaggio
    l'amministratore di una società fallita può fare l'amministratore di srl?
    è una domanda che mi sto ponendo anche io

  3. #3
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Non mi risulta.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  4. #4
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jolly79 Visualizza Messaggio
    l'amministratore di una società fallita può fare l'amministratore di srl?
    Dobbiamo distinguere tra società di persone e società di capitali. Se la società fallita è una società di persone (SNC SaS) il fallimento della società produce il fallimento dei soci illimitatamente responsabili che nelle generlaità dei casi sono anche amministratori della società. Quindi nel caso di società di persone se l'amministratore era anche socio è fallito in estensione del fallimento della società (art 147 legge fallimentare) e in quanto giuridicamente fallito non può assumere cariche di amministrazione di altre società in pendenza della procedura.
    Nel caso invece in cui ad essere dichioarata fallita è una società di capitali il fallimento non si estende ne ai soci ne agli amministraotori che quindi possono intraprendere altre attività. Rimanangono ovviamente salve eventuali altre responsabilità per i reati (bancarotta etc etc) disciplinati dalla Legge fallimentare.
    Mi sembra giusto evidenziare che con la sentenza che dichiara la chiusura della procedura fallimentare il fallito è automaticamente riabilitato all'esercizio di una attività commerciale senza la necessità dei attendere 5 anni e la sentenza di riabilitazione. Eppure ancora oggi (dopo diversi anni), e mi è successo pochi giorni fa, ci sono "operatori economici" (per chiamarli cosi come nello specifico un direttore di banca) che respinge pratiche perchè a suo dire illegittime perchè in assenza di riabilitazione.

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  5. #5
    PurpleMike è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    312

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da robil Visualizza Messaggio
    Mi sembra giusto evidenziare che con la sentenza che dichiara la chiusura della procedura fallimentare il fallito è automaticamente riabilitato all'esercizio di una attività commerciale senza la necessità dei attendere 5 anni e la sentenza di riabilitazione. Eppure ancora oggi (dopo diversi anni), e mi è successo pochi giorni fa, ci sono "operatori economici" (per chiamarli cosi come nello specifico un direttore di banca) che respinge pratiche perchè a suo dire illegittime perchè in assenza di riabilitazione.
    Riprendo questa interessante discussione in quanto, in sede di costituzione di SRL, viene eccepito che uno dei membri del CDA (tra l'altro, semplice consigliere senza alcuna delega) è stato dichiarato fallito in quanto socio ammonistratore di SNC.

    Ora, non sono in grado di darvi maggiori informazioni, però mi confermate che in caso di chiusura della procedura fallimentare, il socio fallito viene esdebitato automaticamente e non deve procedere alla richiesta di riabilitazione?

  6. #6
    f.p
    f.p è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    1,554

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PurpleMike Visualizza Messaggio
    ... mi confermate che in caso di chiusura della procedura fallimentare, il socio fallito viene esdebitato automaticamente e non deve procedere alla richiesta di riabilitazione?
    l'esdebitazione non è automatica; è a richiesta di parte, anche perchè il procedimento al termine del quale sarà dichiarata, deve accertare tutta una serie di condizioni.
    ciao
    "Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno".

  7. #7
    PurpleMike è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    312

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da f.p Visualizza Messaggio
    l'esdebitazione non è automatica; è a richiesta di parte, anche perchè il procedimento al termine del quale sarà dichiarata, deve accertare tutta una serie di condizioni.
    ciao
    Ti ringrazio per la risposta. Provvederò a studiarmi la procedura da attivare!

Discussioni Simili

  1. Amministratore societa
    Di mig nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-07-11, 10:37 AM
  2. amministratore società immobiliare
    Di fsdn2003 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-05-10, 05:04 PM
  3. Amministratore di società e partita IVA
    Di Ing.Babs nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-12-09, 04:28 PM
  4. amministratore di società che vuole fare anche l'agente
    Di Silvan nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 08-01-09, 04:48 PM
  5. Amministratore unico di srl può fare una prestazione occasionale
    Di zccandrea nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15-12-08, 06:49 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15