Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Recesso socio s.a.s

  1. #1
    alepower è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    3

    Predefinito Recesso socio s.a.s

    Salve sono il Socio accomandatario si una s.a.s ora per problemi famigliari il mio socio vuole uscire dalla società quote 50-50. Che diritti ha? La società è in fase di avviamento,proprietaria di immobili da ultimare con svariati lavori da effettuare e spese,con un bel mutuo ad aiutare.
    Noi soci abbiamo messo dei liquidi per avviare l'attività,le quote sociali sono5000 euro, in banca ci sono dei liquidi ma sono impegnati dalle imminenti fatture in arrivo e ci eravamo impegnati a non uscire.
    Ora io sono disposto a farlo uscire ma non posso sbilanciarmi economicamente inquanto la società non ha rendita.
    Dal contratto notarile è stabilito:
    "al socio uscente verrà liquidata la quota di partecipazione tenuto conto della situazione patrimoniale della società e degli utili maturati o delle perdite sofferte fino alla data in cui si è verificato l'evento"
    Significa la quota sociale siccome non abbiamo avuto guadagni?
    Se lui non accettasse ma non compierebbe più i compiti di partecipazione relativi alla società si potrebbe farlo uscire?
    grazie mille dell'aiuto

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Il contratto societario, da te citato, e che non fa altro che ripetere quanto previsto dal codice civile, è fin troppo chiaro. Al socio spetta il 50% del valore della società.

    Il recesso è un atto che acquista valore al momento in cui viene manifestato (anche con una semplice raccomandata): da quel momento il socio restante deve liquidargli il valore dela sua quota, ossia, appunto, il 50% del valore attuale dela società. Se non lo fa, il socio recedente ha diritto di pretenderlo, a meno che non acconsenta ad aspettare il tempo richiesto dal socio rimanente.
    Inoltre, e poer inciso, ricordo che il socio rimanente deve ricostituire la pluralità dei soci (ossia si deve trovare un altro socio), altrimenti la sas si trasformerà in impresa individuale a tutti gli effetti.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    alepower è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Grazie per la spiegazione ma allora mel mio caso la società vale -300mila euro io liquidandolo mi prendo la parte del suo mutuo, dato che anche vendendo tutto nell'attuale stato forse si arriverebbe a 0 o meno, non vedo altre soluzioni o sto sbagliando valutazione.
    Per il secondo punto c'è qualche inconveniente a trasformarsi in impresa individuale da s.a.s.
    Grazie

  4. #4
    robil è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alepower Visualizza Messaggio
    Grazie per la spiegazione ma allora mel mio caso la società vale -300mila euro io liquidandolo mi prendo la parte del suo mutuo, dato che anche vendendo tutto nell'attuale stato forse si arriverebbe a 0 o meno, non vedo altre soluzioni o sto sbagliando valutazione.
    Per il secondo punto c'è qualche inconveniente a trasformarsi in impresa individuale da s.a.s.
    Grazie
    Il calcolo del valore della società può avvenire secondo diversi criteri. In linea di massima e semplificando notevolemente dovete tenere conto del valorere del patrimonio netto (quindi alle attività immobiliari, banche, crediti, decurterete il valore dei debiti , mutui etc..) A questo valore netto inoltre aggiungerete eventuali valori di avviamamente (semprechè si sia formato un avviamento - ossia la capacità dell'impresa di attrarre clienti) e eventuali prospettive di reddito (esempio contratti preliminari gia conclusi, previsioni di incassi). Nelle società di modeste dimensioni in genere si giunge a una autovalutazione da parte dei soci in base alle informazioni di cui dispongono. Ma di certo il valore non è dato unicamente dal totale attivo (immobile conto corrente etc)

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

Discussioni Simili

  1. recesso socio srl
    Di Donatella O.F. nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-05-13, 09:19 AM
  2. Recesso socio in una snc
    Di Denis nel forum Diritto Societario
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-08-12, 02:28 PM
  3. Recesso di un socio da un snc
    Di Nicolabarbara nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-03-12, 06:25 PM
  4. Recesso socio sas
    Di LELLA77 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-04-10, 12:56 PM
  5. Recesso socio SRL
    Di francescodg nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-01-09, 04:06 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15