Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Piano di liquidazione ed indagini penali

  1. #1
    ANATOJ è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    391

    Smile Piano di liquidazione ed indagini penali

    Ciao a tutti.
    Una Srl fallita ha sottratto dai propri conti correnti circa 200.000 euro di somme di denaro con emissione di Assegni circolari, non riportandoli in contabilità.
    La Guardia di Finanza sta facendo indagini per cercare di scovare tali somme.
    Chiedo a Voi che siete più esperti
    Se la GdF recupera tali somme, verranno messe a disposizione della massa dei creditori concorsuali?
    Ed ancora, come segnalare tale situazione nel Piano di Liqudazione?
    Grazie per l'aiuto che vorrete darmi

  2. #2
    Sonia1 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    7

    Predefinito

    Normalmente a fronte di una situazione del genere, l'accertamento della finanza è effettuato su delega della Procura alla quale, credo, tale fatto sia stato comunicato dal curatore tramite relazione ex art. 33 l.f. Quindi penso che, a meno che il curatore non abbia già intrapreso azioni di repsonsabilità nei confronti dell'amministratore, la curatela possa (anzi debba se vi sono beni personali aggredibili) costituirsi parte civile nel procedimento penale contro gli amministratori.... spero di aver capito bene la tua domanda. In merito al programma di liquidazione va senz'altro indicato il possibile recupero (stimando appunto i beni dei responsabili anche in via approssimativa tramite semplici indagini di mercato) derivante dall'instauranda azione di reponsabilità ovvero dalla costituzione parte civile...

  3. #3
    ANATOJ è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    391

    Post

    Citazione Originariamente Scritto da Sonia1 Visualizza Messaggio
    Normalmente a fronte di una situazione del genere, l'accertamento della finanza è effettuato su delega della Procura alla quale, credo, tale fatto sia stato comunicato dal curatore tramite relazione ex art. 33 l.f. Quindi penso che, a meno che il curatore non abbia già intrapreso azioni di repsonsabilità nei confronti dell'amministratore, la curatela possa (anzi debba se vi sono beni personali aggredibili) costituirsi parte civile nel procedimento penale contro gli amministratori.... spero di aver capito bene la tua domanda. In merito al programma di liquidazione va senz'altro indicato il possibile recupero (stimando appunto i beni dei responsabili anche in via approssimativa tramite semplici indagini di mercato) derivante dall'instauranda azione di reponsabilità ovvero dalla costituzione parte civile...
    grazie per la tua risposta.... ho seguito il tuo consiglio

Discussioni Simili

  1. Penali da clienti
    Di fabrizio nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29-04-14, 10:38 AM
  2. sanzioni penali
    Di scoiattolo47 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 16-09-12, 06:56 PM
  3. Indagini bancarie
    Di shailendra nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-11-10, 09:12 AM
  4. Sanzioni civili e penali
    Di user1968 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-10-09, 07:48 AM
  5. ANAGRAFE RAPPORTI FINANZIARI e INDAGINI FINANZIARIE
    Di bea69 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 31-03-08, 05:19 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15