Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Cronaca di una storia vera

  1. #1
    gianlucadin è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    2

    Talking Cronaca di una storia vera

    Salve a tutti la storia che vi vado a raccontare purtroppo non è frutto di una sfrenata fantasia ma è una storia vera che purtroppo è la mia.
    Dal 2003 al 2011 ho lavorato per un noto imprenditore della mia città che per comodità chiamerò il sig.X , al tempo della mia assunzione possedeva 2 società stesso nome con denominazione sociale diverse una s.a.s. ed una s.r.l. io ero assunto con la s.r.l.
    Il sig. X dopo un’inizio di attività florido con la s.a.s. che gli hanno fruttato numerose proprietà immobiliari e terriere ovviamente lui nullatenente tutto intestato alla compagna (senza reddito), figlioccio (senza reddito), figlia (senza reddito) e madre (pensionata) un giorno ha deciso di caricare debiti fino a portare al collasso la s.a.s chiusa in seguito per fallimento non pagando fornitori, inps,inail ecc. In giudizio si è beccato 6 mesi di reclusione pena sospesa.
    Nel frattempo che la s.a.s si insanguinava di debiti ha girato tutti gli averi (attrezzature, automezzi, ecc.) alla s.r.l..
    Gli anni passano tranquilli e nel frattempo il sig X furbo imprenditore con la s.r.l. si fregia di permessi che gli permettono di partecipare agli appalti pubblici abbandona quasi del tutto il privato e passiamo a lavorare per gli enti pubblici.
    Dal 2009 il sig.X inizia a zoppicare, stipendi con un mese di ritardo, due mesi, 3 mesi e tanta ma tanta arroganza dalla serie “se non stai bene conosci l’uscita” e tanto tanto amaro a far contorno ad una storia penosa.
    A ottobre 2010 mi dice che non riusciva a pagare più nulla e di dargli un attimo di respiro così fa un licenziamento di massa ma in accordo seppur illegale continuiamo a lavorare in nero per alcuni mesi sempre in appalto pubblico fino a mazo 2011 quando si rende conto che i controlli si fanno pressanti e non è possibile avere operai in nero.
    Sempre nel 2010 a dicembre non riceviamo il consueto assegno della cassa edile motivazione non sono stati effettuati i versamenti dal sig X.
    A marzo 2011 ho di nuovo un contratto di lavoro gli stipendi a rate e il tfr della scorse assunzioni mai visto, si lavora ma la vita è asfissiante, a maggio 2011 riceviamo dalla cassa edile il premio A.p.e (anzianità professionale edile) ma a metà perchè il sig.X non aveva più effettuato i versamenti e noi cmq continuavamo a lavorare in appalto pubblico.
    A luglio 2011 non riceviamo neanche l’assegno estivo dalla cassa edile sempre per mancati versamenti.
    Ad Agosto 2011 il sig X oramai al collasso dai debiti perchè ha speso più delle entrate in ulteriori immobili, negozi,terreni, ed una squadra di calcio ci fa delle proposte per la prosecuzione della collaborazione lavorativa in pratica gli egiziani a costruire le piramidi stavano meglio, non accetto mi fa una lettera di licenziamento per esubero personale e tanti saluti.
    All’appello mancano 3 stipendi e 2 tfr di due differenti assunzioni.
    Nel frattempo sempre ad Agosto 2011 crea una nuova srl intestata al figliocco che è anche amministratore unico con il 5% delle quote e il 95% al sig X sposta tutti gli averi sulla nuova società ed impoverisce la precedente s.r.l. e il gioco riparte daccapo.
    Vi ho raccontato questa storia perchè aspetto invano quasi 13.000 e dato che non riceverò nulla perchè la mia ex azienda non ha più nulla e non avendo nulla da perdere voglio recarmi alla guardia di finanza e fare una denuncia.
    1. Perchè questo imprenditore ha accumulato richezze intestate a persone che non avevano i mezzi per comprare tutti questi immobili
    2. Perchè il suddetto imprenditore non ha versato da aprile 2010 i corrispettivi alla cassa edile che rilascia il durc necessario per lavorare in specialmodo negli appalti pubblici che ha valenza trimetrale e va presentato ad ogno stato di avanzamento , al collaudo e in altre circostanze che non ricordo.
    3. Da aprile 2010 ad agosto 2011 abbiamo lavorato per lo stesso ente che ha speso in ristrutturazione una marea di quattrini come ha fatto a pagare il sig X se non aveva il durc regolare?
    4. Gira voce che l’ultima srl ha rilevato un ramo d’azienda della vecchia srl perlomeno quello relativo alla soa og2 ecc. Permessi che ti permettono di lavorare nel pubblico, dal canto suo la cassa edile si è difesa dicendomi che questa nuova società rilevando il ramo d’azienda ha effetto retroattivo che andrebbe a colmare le lacune della vecchia società ma questa presunta retroaattività può coprire 18 mesi di magagne? Io non lo so.
    Spero che la storia vi sia piaciuta e mi interessa conoscere il vostro parere.
    Distinti saluti
    Gianluca

  2. #2
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,605

    Predefinito

    Ciao Gianluca, grazie per averci esposto questa tua testimonianza!
    Purtroppo come tutti sappiamo in mezzo ad un grandissimo numero di imprenditori (e professionisti) onesti c'e sempre qualche mela marcia e tu ti sei imbattuto proprio in una di queste....
    Non credo di avere modo di poterti aiutare e non mi sento nemmeno di darti consigli, se non quello di procedere alla denuncia alla Guardia di Finanza ed anche all'agenzia delle entrate. Chissà che con questa tua azione lo stato non riesca ad "espellerlo" dal mercato!
    Facci sapere come prosegue la cosa....

Discussioni Simili

  1. Il cliente che se ne va e la storia che si ripete.
    Di BRICIOLA nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-03-13, 08:27 PM
  2. Bolli e diritti CCIAA e visure: la storia infinita
    Di Max775 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-12-10, 03:06 PM
  3. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-05-09, 11:39 AM
  4. Storia di un ricorso
    Di Tasselhoof nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 06-02-09, 09:00 PM
  5. I^ vera scadenza corposa per f24 online e......
    Di ROBERTO5096 nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 19-02-07, 11:56 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15