Scusate ho una domanda (forse) banale da porvi: se nell'adunanza dei creditori per la votazione del concordato preventivo non si raggiunge la maggioranza, cosa succede? Entro i 20 giorni successivi si può comunque votare contro e a favore e il silenzio viene considerato assenso, ma poi? Ci sarà una nuovo verbale del giudice?