Buonasera,
il curatore di una SAS ha venduto gli immobili acquisiti alla procedura di proprietà del socio accomandante.
Entro i 90 giorni deve essere versata l'imposta e presentata la dichiarazione imu.
L'intestazione del modello F24 deve essere quello della società fallita o quella del socio accomandante. La questione rileva perché il versamento avverrà mediante entratel con addebito sul conto corrente intestato alla curatela. Se l'F24 riporta l'intestazione del socio la richiesta di addebito verrà scartata per difformità tra intestazione del conto e intestazione dell'F24. Se invece l'F24 sarà intestato alla società l'addebito avverrà senza alcun problema ma il comune che riceve il versamento non lo abbinarà alla posizione del socio accomandatario. Come vi comportereste?
Grazie.