Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Istanza Di Ammissione Al Passivo

  1. #1
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    145

    Predefinito Istanza Di Ammissione Al Passivo

    La forma in cui deve essere presentata l'istanza di ammissione al passivo di un fallimento e' stata modificata con l'introduzione della nuova normativa o puo' ancora essere in forma libera?
    Grazie se qualcuno puo' chiarirmi.
    Amgela

  2. #2
    f.p
    f.p Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    1,554

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MARIA ANGELA487 Visualizza Messaggio
    La forma in cui deve essere presentata l'istanza di ammissione al passivo di un fallimento e' stata modificata con l'introduzione della nuova normativa o puo' ancora essere in forma libera?
    Grazie se qualcuno puo' chiarirmi.
    Amgela
    se si tratta di una insinuazione tempestiva (ovvero quando ancora non Ŕ stata dichiarata l'esecutivitÓ dello stato passivo) la domanda di ammissione pu˛ essere presentata direttamente dal creditore (ma sempre con apposizione dei bolli, come prima! se Ŕ a questo che ti riferisci parlando di "forma libera") senza necessitÓ di patrocinio di un difensore.
    attenzione a rispettare le formalitÓ previste dal novellato art. 93 circa il contenuto della domanda! ciao
    "Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno".

  3. #3
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    145

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da f.p Visualizza Messaggio
    se si tratta di una insinuazione tempestiva (ovvero quando ancora non Ŕ stata dichiarata l'esecutivitÓ dello stato passivo) la domanda di ammissione pu˛ essere presentata direttamente dal creditore (ma sempre con apposizione dei bolli, come prima! se Ŕ a questo che ti riferisci parlando di "forma libera") senza necessitÓ di patrocinio di un difensore.
    attenzione a rispettare le formalitÓ previste dal novellato art. 93 circa il contenuto della domanda! ciao
    E' proprio a questo che mi riferisco:d'accordo sul bollo e sulla tempestivita',ma ho letto che il correttivo ha eliminato,p.es., l'obbligo di indicare la graduazione del proprio credito.Il mio caso e' credito artigiano.Oltre ad allegare un certificato dell'Albo,mi chiedevo se la domanda di insinuazione andasse redatta nella forma del ricorso o " libera " intendendo senza una particolare procedura.
    Grazie se potra' rispondere.
    Angela

  4. #4
    f.p
    f.p Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    1,554

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MARIA ANGELA487 Visualizza Messaggio
    Oltre ad allegare un certificato dell'Albo,mi chiedevo se la domanda di insinuazione andasse redatta nella forma del ricorso o " libera " intendendo senza una particolare procedura.
    no, nessuna formalitÓ particolare (come detto non Ŕ richiesto il patrocinio di un difensore). il nuovo art. 93 parla di ricorso ma in realtÓ trattasi, comunque, della "classica" istanza di insinuazione, che invece a differenza di prima, richiede una pi¨ puntuale prova del credito.
    non Ŕ venuta meno la necessitÓ - che quindi persiste - di indicare le cause di prelazione e quindi, la graduazione del credito, anzi chiede proprio

    al n. 3) "succinta esposizione dei fatti e degli elementi di diritto che costituiscono la ragione della domanda;

    e al n. 4) l'eventuale indicazione di un titolo di prelazione, nonche' la descrizione del bene sul quale la prelazione si esercita, se questa ha carattere speciale;
    ciao
    "Alcune persone sognano cose importanti, altre stanno sveglie e le fanno".

  5. #5
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    145

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da f.p Visualizza Messaggio
    no, nessuna formalitÓ particolare (come detto non Ŕ richiesto il patrocinio di un difensore). il nuovo art. 93 parla di ricorso ma in realtÓ trattasi, comunque, della "classica" istanza di insinuazione, che invece a differenza di prima, richiede una pi¨ puntuale prova del credito.
    non Ŕ venuta meno la necessitÓ - che quindi persiste - di indicare le cause di prelazione e quindi, la graduazione del credito, anzi chiede proprio

    al n. 3) "succinta esposizione dei fatti e degli elementi di diritto che costituiscono la ragione della domanda;

    e al n. 4) l'eventuale indicazione di un titolo di prelazione, nonche' la descrizione del bene sul quale la prelazione si esercita, se questa ha carattere speciale;
    ciao
    Grazie ancora per i chiarimenti.
    Ciao Angela

Discussioni Simili

  1. spese legali e fallimento. Ammissione al passivo
    Di Plotino nel forum Fallimenti e procedure concorsuali
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-09-13, 02:28 PM
  2. istanza di insinuazione al passivo via PEC
    Di doclight nel forum Fallimenti e procedure concorsuali
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-04-13, 05:09 PM
  3. Ammissione al passivo
    Di Dukes nel forum Fallimenti e procedure concorsuali
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-02-11, 08:53 AM
  4. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-03-10, 07:09 PM
  5. Istanza Di Ammissione Al Passivo
    Di MARIA ANGELA487 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 02-05-08, 11:48 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15