Buongiorno a tutti.
Sono aggiudicatario in asta (Esecuzione Immobiliare) di un ufficio (Categoria Catastale A/10).
L'esecutato è un'impresa edile che ha ristrutturato l'intero fabbricato più di 5 anni fa.
Ora mi ritrovo a calcolare le imposte a cui dovrei andare incontro.
Mi risulta che l'impresa esecutata potrebbe optare per l'IVA, rischiando così di dover pagare il 10% della stessa (dico 10% e non 22% perchè l'ufficio è una unità immobiliare facente parte di un fabbricato generale costituito per più del 50% di unità immobiliari residenziali).
Non so quindi a che imposte andrò incontro ma, facendo una verifica sul sito dell'Agenzia delle Entrate, mi risulta che la P.IVA dell'impresa esecutata è CESSATA a metà del 2009.
Posso quindi pensare che l'Impresa, avendo P.IVA cessata, non possa optare per l'IVA?
Grazie a tutti