Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Riaddebito costi sostenuti in un paese CEE

  1. #1
    milanxy2000 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    18

    Predefinito Riaddebito costi sostenuti in un paese CEE

    Ho sostenuto una registrazione di marchi in Croazia, in quanto in tale paese vi è l' obbligo della registrazione del prodotto per poi effettuare la vendita.

    Il mio cliente accetta di rimborsare al 50% il costo da me sostenuto.

    Devo pertanto emettere fattura.

    Vi chiedo cortesemente, se tale fatturazione necessita di art. 41 oppure di un altro. Non ho trovato niente che mi può aiutare.


    Grazie ancora x il momento

  2. #2
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    L'Art. 41 è escluso qui ! Trattasi di una transazione puramente finanziaria.

    Forstmeier Raimund - Padova

  3. #3
    pikkio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    566

    Predefinito

    Ripesco questo post, anche se è nella sezione sbagliata.

    Un cliente mi chiede come deve ri-fatturare ad un suo cliente olandese dei costi sostenuti in Olanda, fatturati da un ente certificatore per una certificazione sul prodotto, necessaria in Olanda per venderlo.

    Il mio cliente ha la fattura intestata a se, che si è autofatturato ed ha indicato in intra, come acquisto servizi.

    Ora deve rigirare il costo al suo cliente olandese, in quanto (di fatto) questo costo è stato sostenuto nell'esclusivo interesse suo.

    A tale proposito ho trovato una vecchia risoluzione (323 del 11.10.2002) che trattava di costi pubblicitari e di "mandato senza rappresentanza" dove, a parte il riferimento al vecchio articolo 7, parrebbe che tale riaddebito configuri una prestazione tale e quale a quella originaria, contraddicendo quindi la risposta qua sopra.

    Che fareste??
    D.P.
    Dottore Commercialista, Revisore Legale in Varese

    that bastard inside...

  4. #4
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pikkio Visualizza Messaggio
    Ripesco questo post, anche se è nella sezione sbagliata.
    Grazie per la segnalazione.
    Va bene adesso?
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  5. #5
    pikkio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    566

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Grazie per la segnalazione.
    Va bene adesso?
    Ah, bene va bene... (la sezione)
    Non volevo fare un appunto agli amministratori... ...è che cercando, era l'unico che ho trovato trattasse di questa questione, strettamente iva.

    Non hai però esposto la tua "opinione" nel merito...
    Ultima modifica di pikkio; 25-02-11 alle 05:24 PM
    D.P.
    Dottore Commercialista, Revisore Legale in Varese

    that bastard inside...

  6. #6
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pikkio Visualizza Messaggio
    Ah, bene va bene... (la sezione)
    Non volevo fare un appunto agli amministratori... ...è che cercando, era l'unico che ho trovato trattasse di questa questione, strettamente iva.

    Non hai però esposto la tua "opinione" nel merito...

    Mica è stato vissuto come "appunto", anzi !

    Sulla questione non ho un'opinione valida....
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  7. #7
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pikkio Visualizza Messaggio
    Ripesco questo post, anche se è nella sezione sbagliata.

    Un cliente mi chiede come deve ri-fatturare ad un suo cliente olandese dei costi sostenuti in Olanda, fatturati da un ente certificatore per una certificazione sul prodotto, necessaria in Olanda per venderlo.

    Il mio cliente ha la fattura intestata a se, che si è autofatturato ed ha indicato in intra, come acquisto servizi.

    Ora deve rigirare il costo al suo cliente olandese, in quanto (di fatto) questo costo è stato sostenuto nell'esclusivo interesse suo.

    A tale proposito ho trovato una vecchia risoluzione (323 del 11.10.2002) che trattava di costi pubblicitari e di "mandato senza rappresentanza" dove, a parte il riferimento al vecchio articolo 7, parrebbe che tale riaddebito configuri una prestazione tale e quale a quella originaria, contraddicendo quindi la risposta qua sopra.

    Che fareste??
    Il mio cliente ha la fattura intestata a se, che si è autofatturato ed ha indicato in intra, come acquisto servizi.

    In base a quanto indicato il soggetto IT in questione non riaddebita nessun tipo di servizio, ma semplicemente un costo anticipato in nome - per conto del suo committente.

    L'Iva, qui sui servizi, risulta assolta in IT (UE). Il Vs. cliente è libero di rifatturare l'ammontare sostenuto + Iva.
    (anche se l'iva in NL è forse minore)

    E' la soluzione più semplice e logica, anche se sarebbe possibile impostare la fatturazione già dall'inizio in modo diverso.


    Nota:
    - questo Post non è al posto sbagliato.
    (diverso sarebbe stato il commento: 'mi pare ....')
    - La sezione Iva + Intrastat è stata creata soltanto alcuni mesi fa inserendo i vari Post precedenti in base a vari criteri come oggetto, UE, Art.41 ecc...

    Domanda:
    Perchè indica sotta la firma titolo e professione ma non il suo nome come il sottoscritto e Danilo Sciuto ?

    saluti,
    Forstmeier Raimund - Padova

    .
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

  8. #8
    pikkio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    566

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da forstmeier Visualizza Messaggio
    In base a quanto indicato il soggetto IT in questione non riaddebita nessun tipo di servizio, ma semplicemente un costo anticipato in nome - per conto del suo committente.

    L'Iva, qui sui servizi, risulta assolta in IT (UE). Il Vs. cliente è libero di rifatturare l'ammontare sostenuto + Iva.
    (anche se l'iva in NL è forse minore)

    E' la soluzione più semplice e logica, anche se sarebbe possibile impostare la fatturazione già dall'inizio in modo diverso.


    Nota:
    - questo Post non è al posto sbagliato.
    (diverso sarebbe stato il commento: 'mi pare ....')
    - La sezione Iva + Intrastat è stata creata soltanto alcuni mesi fa inserendo i vari Post precedenti in base a vari criteri come oggetto, UE, Art.41 ecc...

    Domanda:
    Perchè indica sotta la firma titolo e professione ma non il suo nome come il sottoscritto e Danilo Sciuto ?

    saluti,
    Forstmeier Raimund - Padova

    .
    Grazie della precisazione sig. Forstmeier, anche io l'ho sempre pensata in questi termini, cioè che il soggetto IT non riaddebita alcun servizio, ma semplicemente un costo sostenuto "in nome e per conto".
    Ma, ripeto, dalla risoluzione citata e da altri contributi dottrinari (Volume IVA2011 di Renato Portale) alla voce "riaddebito costi" viene espressamente prevista la rifatturazione del servizio.
    E quindi vorrei capire, dico al mio cliente di rifatturare (7-ter, perchè con iva?) e quindi di fare l'intra cessioni servizi?


    Annotazioni di servizio
    Non la prenda come personale la questione della posizione del post, l'ho semplicemente segnalata in quanto ho riscontrato questa anomalia, e poi mica l'ha aperto lei, lei ha risposto!

    Se infine ritiene di dover conoscere i suoi interlocutori su un forum internet, le mando i miei dati in pvt ma, come il dott. Danilo Sciuto ha i suoi buoni motivi per esporsi su questo forum, io probabilmente avrò i miei per non farlo
    D.P.
    Dottore Commercialista, Revisore Legale in Varese

    that bastard inside...

  9. #9
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pikkio Visualizza Messaggio
    Grazie della precisazione sig. Forstmeier, anche io l'ho sempre pensata in questi termini, cioè che il soggetto IT non riaddebita alcun servizio, ma semplicemente un costo sostenuto "in nome e per conto".
    Ma, ripeto, dalla risoluzione citata e da altri contributi dottrinari (Volume IVA2011 di Renato Portale) alla voce "riaddebito costi" viene espressamente prevista la rifatturazione del servizio.
    E quindi vorrei capire, dico al mio cliente di rifatturare (7-ter, perchè con iva?) e quindi di fare l'intra cessioni servizi?


    Annotazioni di servizio
    Non la prenda come personale la questione della posizione del post, l'ho semplicemente segnalata in quanto ho riscontrato questa anomalia, e poi mica l'ha aperto lei, lei ha risposto! :)

    Se infine ritiene di dover conoscere i suoi interlocutori su un forum internet, le mando i miei dati in pvt ma, come il dott. Danilo Sciuto ha i suoi buoni motivi per esporsi su questo forum, io probabilmente avrò i miei per non farlo ;)
    Il mio cliente ha la fattura intestata a se, che si è autofatturato ed ha indicato in intra, come acquisto servizi.
    Non può fare Intra x la rifatturazione in quanto già dichiarato e quindi assolto.

    Nulla vieta di rifatturare senza Iva se non costituisce un costo.

    Certo, esiste la rifatturazione ma l'imposta sarà pagata una volta sola in (UE).
    Chi paga non importa e chi se la fa pagare, non importa.

    saluti,
    Raimund
    INTRASTAT CON INTRASYSTEM
    .
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

  10. #10
    pikkio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    566

    Predefinito

    Prendo atto della sua posizione, che è però opposta alla risoluzione citata... e tale risoluzione non mi risulta essere stata successivamente smentita
    D.P.
    Dottore Commercialista, Revisore Legale in Varese

    that bastard inside...

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Riaddebito costi sostenuti in un paese CEE
    Di milanxy2000 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25-02-11, 02:26 PM
  2. costi per provvigioni sostenuti da ditta ue
    Di iarone nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-11-10, 09:06 AM
  3. Esportazione scultura: Iva su costi sostenuti
    Di ROMBODITUONO nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-02-09, 09:14 PM
  4. Costi sostenuti persone non autonome ..
    Di kennedy08 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-01-09, 11:49 AM
  5. costi sostenuti da un socio
    Di URBE74 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 16-03-08, 04:44 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15