Buongiorno,

Ho un caso da sottoporvi, forse banale ma non mi Ŕ mai successo...
Un cliente commissiona un lavoro, il pagamento viene concordato in due step, un primo acconto all'ordine, e poi il saldo alla consegna.
Al momento del primo acconto il cliente emette dichiarazione di intento, quindi io fatturo il primo acconto n.i. IVA art. 8 c.2...

Poi passano i mesi (il lavoro Ŕ piuttosto lungo) e arriva revoca della dichiarazione.

Ora devo fatturare il saldo, e di conseguenza stornare l'acconto...

Come mi devo comportare?

Ad. ESEMPIO... FORNITURA 10.000,00 Euro, acconto versato 1.000,00

Se faccio fattura saldo x 10.000 euro + IVA
storno accotno 1.000,00 con IVA
Il cliente Paga 9.000 + IVA = 10.800

Se faccio fattutra saldo x 10.000 + IVA
storno acconto 1.000,00 n.i. IVA art. 8 (come da fattura originaria)
Il cliente paga tot. 11.000,00 Euro...

QUAL E' IL PROCEDIMENTO CORRETTO?