Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Utilizzo credito IVA: 6099/2009 oppure 6099/2010?

  1. #1
    iltributarista è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    661

    Predefinito Utilizzo credito IVA: 6099/2009 oppure 6099/2010?

    CASO: una S.n.c. ha un credito iva 2009 di 20mila euro che ha usato in compensazione solo per l'importo di euro 2500 euro! al 16/02 devo far versare l'inail e le ritenute d'acconto su compensi per 1000 euro: ho pensato di usare il credito iva in compensazione col 6099/2010.
    PROBLEMA: il software in automatico sul modello F24 mi indica come 6099/2009 ed allora mi sorge l'annoso dubbio: fino alla data del 16 marzo, data in cui si formalizza l'ulteriore credito o il definitivo saldo a debito, devo indicare che sto usando il credito 6099/2009 o posso assumere che il credito maturato nel 2010 si sia ormai sommato al precedente, posto che esista, usando in F24 6099/2010 (forzando il software?)?
    Grazie per le eventuali risposte ...
    Ultima modifica di iltributarista; 14-02-11 alle 06:53 PM
    "Le tasse si pagano quando qualcuno ce le chiede, ed è più probabile che lo faccia su quello che si vede." (Raffaello Lupi)

  2. #2
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    270

    Predefinito

    Puoi utilizzare si il 6099/2009 che il 6099/2010.

    Diventa tutto credito 2010 al momento della dichiarazione iva 2011.

    Fare attenzione nel momento in cui si va a fare la dichiarazione iva ( autonoma o

    unificata) di stornare dal credito 2009 oppure 2010 quello che si compensa nel 2011.

    Ciao

  3. #3
    iltributarista è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    661

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da carmine.vecchio Visualizza Messaggio
    Puoi utilizzare si il 6099/2009 che il 6099/2010.

    Diventa tutto credito 2010 al momento della dichiarazione iva 2011.

    Fare attenzione nel momento in cui si va a fare la dichiarazione iva ( autonoma o

    unificata) di stornare dal credito 2009 oppure 2010 quello che si compensa nel 2011.

    Ciao
    paradossalmente però, se presento la dichiarazione IVA unificata potrei utilizzare il 6099/2009 fino al 30 settembre 2011 ed il 6099/2010 da settembre in poi usufruendo, paradossalmente, di due distinti plafond di credito IVA utilizzabili con riferimento al limite di utilizzo imposto dalla manovra d’estate 2009 (D.L. 78/2009).
    mi spiego: supponendo di non aver apposto il visto di conformità, presentando la dichiarazione IVA unificata a settembre 2011 potrei utilizzare ancora 12500 euro di credito 6099/2009 avendo utilizzato già 2500 euro nel 2010 ed ancora, da ottobre in poi, potrei utilizzare 15000 euro di credito iva col 6099/2010 eludendo i limiti imposti.
    in realtà cio era consentito lo scorso anno per evitare che l'applicazione della normativa sul limite di utilizzo dei crediti iva penalizzasse chi aveva già utilizzato crediti nel 2009 prima ancora che la normativa entrasse in vigore.
    ecco perchè mi pongo il dubbio e mi chiedo: non è che al 1 gennaio 2011, anno successivo a quello in cui il credito è maturato, oppure si somma al credito del periodo di imposta precedente, la compensazione debba essere fatta col 6099/2010?
    "Le tasse si pagano quando qualcuno ce le chiede, ed è più probabile che lo faccia su quello che si vede." (Raffaello Lupi)

  4. #4
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,387

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da iltributarista Visualizza Messaggio
    paradossalmente però, se presento la dichiarazione IVA unificata potrei utilizzare il 6099/2009 fino al 30 settembre 2011 ed il 6099/2010 da settembre in poi usufruendo, paradossalmente, di due distinti plafond di credito IVA utilizzabili con riferimento al limite di utilizzo imposto dalla manovra d’estate 2009 (D.L. 78/2009).
    mi spiego: supponendo di non aver apposto il visto di conformità, presentando la dichiarazione IVA unificata a settembre 2011 potrei utilizzare ancora 12500 euro di credito 6099/2009 avendo utilizzato già 2500 euro nel 2010 ed ancora, da ottobre in poi, potrei utilizzare 15000 euro di credito iva col 6099/2010 eludendo i limiti imposti.
    in realtà cio era consentito lo scorso anno per evitare che l'applicazione della normativa sul limite di utilizzo dei crediti iva penalizzasse chi aveva già utilizzato crediti nel 2009 prima ancora che la normativa entrasse in vigore.
    ecco perchè mi pongo il dubbio e mi chiedo: non è che al 1 gennaio 2011, anno successivo a quello in cui il credito è maturato, oppure si somma al credito del periodo di imposta precedente, la compensazione debba essere fatta col 6099/2010?
    Non è cambiato nulla sotto questo aspetto. Come dici, puoi utilizzare fino al 30 settembre il codice 6099/2009 fino al limite di 15 mila euro

  5. #5
    iltributarista è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    661

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Non è cambiato nulla sotto questo aspetto. Come dici, puoi utilizzare fino al 30 settembre il codice 6099/2009 fino al limite di 15 mila euro
    ti/vi ringrazio molto per le risposte: purtroppo, come al solito, vengono imposti lacci e lacciuoli senza fornire specifiche delle modalità operative!
    Ultima modifica di iltributarista; 15-02-11 alle 11:35 AM
    "Le tasse si pagano quando qualcuno ce le chiede, ed è più probabile che lo faccia su quello che si vede." (Raffaello Lupi)

  6. #6
    iltributarista è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    661

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Non è cambiato nulla sotto questo aspetto. Come dici, puoi utilizzare fino al 30 settembre il codice 6099/2009 fino al limite di 15 mila euro
    Ho ancora perplessità: come precisato anche dalla C.M. n. 1/E/2010, le limitazioni all'uso dei crediti iva “decorrono” dai crediti relativi all’anno 2009 (utilizzabile in compensazione a far data dal 1° gennaio 2010), e quelli relativi ai tre trimestri del 2010 (il “quarto” trimestre, infatti, confluisce nell’imposta relativa alla dichiarazione annuale). Un’importante precisazione fornita dall’Agenzia delle Entrate, sempre contenuta nella citata C.M. n. 1/E, è riferita alla possibilità per il contribuente di fruire di due “plafond”: il primo relativo al credito Iva annuale, ed il secondo relativo ai crediti di natura trimestrale. Secondo le indicazioni fornite, il “tetto” di 10.000 euro entro cui la compensazione può effettuarsi liberamente, dunque già dal primo giorno del periodo d'imposta successivo, anche se l'ammontare del credito sia superiore, è riferito:
    -all’anno di maturazione del credito e non all’anno solare di utilizzo in compensazione,
    -è calcolato distintamente per ciascuna tipologia di credito IVA (annuale o infrannuale).
    In definitiva, nel 2010, i contribuenti hanno potuto compensare sia i crediti IVA annuali sia quelli maturati trimestralmente perchè, nello stesso anno solare, hanno, avuto a disposizione crediti IVA relativi a due anni di imposta, ossia due distinti plafond cui fare riferimento:
    -il primo relativo al credito IVA annuale,
    -il secondo relativo alla sommatoria dei crediti IVA trimestrali.
    Ciò che si desume dal contenuto della prassi dell’Amministrazione Finanziaria, è che si deve “ragionare” in base ad un principio di “competenza”, in quanto si deve aver riguardo all’anno di nascita del credito e non all’anno di utilizzo dello stesso.
    Pertanto, a prescindere dall'utilizzo di crediti infrannuali, poichè il “quarto” trimestre confluisce nell’imposta relativa alla dichiarazione annuale senza dubbio si può affermare che sul quarto trimestre si liquida totalmente la posizione IVA dell'anno di competenza andando a generare il credito utilizzabile già a decorrere dal 1 gennaio dell'anno successivo con efficacia di tutte le prescrizioni che scaturiscono dalla normativa sul utilizzo compensativo dei crediti IVA...
    Secondo me, 6099/2010 ...
    Ultima modifica di iltributarista; 15-02-11 alle 12:21 PM
    "Le tasse si pagano quando qualcuno ce le chiede, ed è più probabile che lo faccia su quello che si vede." (Raffaello Lupi)

Discussioni Simili

  1. Credito IVA 6099/2010
    Di sera78 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-05-11, 11:28 AM
  2. 6099 2008
    Di annadauria nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-07-10, 02:47 PM
  3. 6099 2008 al 16.03.2009
    Di angelacottone nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-04-09, 03:17 PM
  4. Iva 6099
    Di Marco3 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-03-08, 10:56 AM
  5. Compensazione Iva 6099 credito 2006
    Di swap nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-08-07, 01:51 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15