Una società svolge attività senza limitazioni alla detrazione IVA.
Intende avviare una seconda attività, in contabilità separata (locazione immobili propri abitativi e commerciali), per la quale sarà presente un pro rata di detraibilità stimato nel 50%.
Ai sensi dell'art. 19-bis2, confermate che non è necessario effettuare nessuna rettifica alla detrazione se non esistono beni ammortizzabili, nemmeno acquistati negli ultimi quattro anni, che possano essere utilizzati anche per quella seconda nuova attività?