Secondo voi, una ditta italiana (commercializza prodotti all'estero) che riceve un servizio da ditta svizzera (riparazione prodotto presente all'estero presso consumatore finale) e lo addebita con regolare fattura, deve registrare la fattura con reverse charge art. 17 direttiva CEE o vale solo per fornitore CEE?