Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Nota di credito beni senza riferimento fattura

  1. #1
    frensis80 č offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    58

    Predefinito Nota di credito beni senza riferimento fattura

    Buongiorno, ho un problema di questo tipo, nel I trimestre un cliente ha ricevuto da un fornitore spagnolo una nota di credito per dei resi di merce, in teoria nell'intra questa nota di credito andrebbe inserita a rettifica del periodo di riferimanto della fattura compilando la sezione 2 del modello, come da risposte dell'assistenza doganale. il mio problema č che la nota di creditonon fa riferimento ad una fattura specifica in quanto i beni resi sono stati acquistati in 5 fatture diverse nel corso dell'anno 2011 quindi non so proprio come comportarmi...

  2. #2
    forstmeier č offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Localitā
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da frensis80 Visualizza Messaggio
    Buongiorno, ho un problema di questo tipo, nel I trimestre un cliente ha ricevuto da un fornitore spagnolo una nota di credito per dei resi di merce, in teoria nell'intra questa nota di credito andrebbe inserita a rettifica del periodo di riferimanto della fattura compilando la sezione 2 del modello, come da risposte dell'assistenza doganale. il mio problema č che la nota di creditonon fa riferimento ad una fattura specifica in quanto i beni resi sono stati acquistati in 5 fatture diverse nel corso dell'anno 2011 quindi non so proprio come comportarmi...
    1) indicare i Nr. di fattura sulla Nota di credito.
    2) Deve esistere la documentazione dalla quale risulta l'accordo per il reso.
    3) INTRA: Rettifica Acquisti sull'ultimo Acquisto del 2011 stesso committente.
    (anche se l'importo del CR dovesse risultare superiore alla dichiarazione ultima)

    Mi chiedo comunque come mai un oper. doganale non trova la soluzione prevista dalle norme.

    Nota:
    In un caso del genere č possibile considerare la transazione semplicemente una "Cessione" in quanto, presumo (CR), la merce era pagata e quindi di appartenenza IT con origine ES. Quindi era anche possibile fatturare l'importo.

    saluti,
    .
    Ultima modifica di forstmeier; 23-04-12 alle 10:05 AM
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

  3. #3
    frensis80 č offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    58

    Predefinito

    avevo pensato anche io a questa soluzione, il problema č che l'ultima fattura č di importo inferiore alla nota di credito...

  4. #4
    forstmeier č offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Localitā
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da frensis80 Visualizza Messaggio
    avevo pensato anche io a questa soluzione, il problema č che l'ultima fattura č di importo inferiore alla nota di credito...
    Ho giā risposto al "problema" anticipando !

    saluti,
    .
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

  5. #5
    forstmeier č offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Localitā
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito Approfondimento del concetto RESO

    Citazione Originariamente Scritto da forstmeier Visualizza Messaggio
    1) indicare i Nr. di fattura sulla Nota di credito.
    2) Deve esistere la documentazione dalla quale risulta l'accordo per il reso.
    3) INTRA: Rettifica Acquisti sull'ultimo Acquisto del 2011 stesso committente.
    (anche se l'importo del CR dovesse risultare superiore alla dichiarazione ultima)

    Mi chiedo comunque come mai un oper. doganale non trova la soluzione prevista dalle norme.

    Nota:
    In un caso del genere č possibile considerare la transazione semplicemente una "Cessione" in quanto, presumo (CR), la merce era pagata e quindi di appartenenza IT con origine ES. Quindi era anche possibile fatturare l'importo.

    saluti,
    .
    Vorrei approfondire il concetto:

    Forse per il lettore normale la "Nota" potrebbe avere un effetto "normale" pensando alla possibilitā di effettuare una regolare Cessione invece di ricevere una NC. Fino qui, tutto regolare.

    La questione che si nasconde dietro questa semplice soluzione č un altra:

    1) La Rettifica
    Le variazioni in diminuzione, anche se non operate, riducono del corrispondente ammontare la disponibilita' del plafond.

    2) Una normale Cessione
    Crea il Plafond.


    Dal punto di vista del Fornitore e del Acquirente.

    saluti,
    .
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

Discussioni Simili

  1. nota credito senza riferimento
    Di Antoniom7 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 03-08-13, 08:20 PM
  2. ricevuto nota di credito senza iva
    Di guerra nel forum Contabilitā, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-04-12, 04:58 PM
  3. nota di credito senza iva
    Di inter3MA nel forum Contabilitā, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-11-11, 05:24 PM
  4. sanzione per beni viaggianti senza fattura
    Di francy nel forum Altri argomenti
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 21-04-10, 04:44 PM
  5. sconto cassa senza nota credito
    Di ANATOJ nel forum Contabilitā, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 11-02-08, 06:15 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15