Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Fattura cliente estero.

  1. #1
    RAGGIANTE è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    11

    Predefinito Fattura cliente estero.

    Buonasera a tutti,

    ho bisogno di un chiarimento, in merito ad una prestazione di servizio effettuato nel porto della mia città che normalmente viene effettuata con non imponibile art. 9. Il mio dubbio è lo stesso per un cliente estero, in considerazione che il servizio è svolto nel territorio italiano? Oppure deve essere fatturato con non imp. art. 7?

  2. #2
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da RAGGIANTE Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti,

    ho bisogno di un chiarimento, in merito ad una prestazione di servizio effettuato nel porto della mia città che normalmente viene effettuata con non imponibile art. 9. Il mio dubbio è lo stesso per un cliente estero, in considerazione che il servizio è svolto nel territorio italiano? Oppure deve essere fatturato con non imp. art. 7?
    Un Servizio può essere di tutto. In un Porto esiste anche lo stato 'estero', servizi per navi, di quale tipo ecc.........

    A parte il fatto che non si capisce dove risiede il cliente 'estero'.

    In base ai dati forniti:
    In principio se reso per navi in base alle nuove regole vale la DESTINAZIONE della nave per la definizione esatta.

    saluti,
    .
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

  3. #3
    RAGGIANTE è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    11

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da forstmeier Visualizza Messaggio
    Un Servizio può essere di tutto. In un Porto esiste anche lo stato 'estero', servizi per navi, di quale tipo ecc.........

    A parte il fatto che non si capisce dove risiede il cliente 'estero'.

    In base ai dati forniti:
    In principio se reso per navi in base alle nuove regole vale la DESTINAZIONE della nave per la definizione esatta.

    saluti,
    .
    Buongiorno,

    Innanzi tutto grazie per avermi risposto, comunque hai ragione cerco di essere più chiara. Il servizio è di sicurezza portuale reso una a nave passeggeri e l'altro a nave da carico. La residenza dei cliente uno è negli Usa però ha voluto la fattura presso un società in italia, l'altro è in Danimarca
    Grazie sempre per i chiarimenti che puoi darmi.

    Buona giornata

    Raggiante

Discussioni Simili

  1. limite contanti cliente estero
    Di farfly nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 21-02-12, 02:28 PM
  2. Plafond Iva per acconto da cliente estero
    Di mirco c nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 25-02-11, 03:25 PM
  3. Fattura a cliente estero di rimborso spesa
    Di ALP nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-04-10, 03:19 PM
  4. fatture emesse ad cliente estero
    Di Delfino80 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 17-09-08, 01:44 PM
  5. partita IVA e cliente estero
    Di d.mentella nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-10-07, 09:42 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15