Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: servizi vs Svizzera

  1. #1
    alessio72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,206

    Predefinito servizi vs Svizzera

    In caso di servizi di traduzione svolti verso una Società Svizzera...dell'importo di €170 totale....mi chiedevo:
    - comunque, importo a parte, si tratta sempre di operazioni black list?
    -ma il decreto semplificazioni...non ha previsto l'esenzione da black list per impirti inferiosi a 500 a fattura?
    Grazie

  2. #2
    audry è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alessio72 Visualizza Messaggio
    In caso di servizi di traduzione svolti verso una Società Svizzera...dell'importo di €170 totale....mi chiedevo:
    - comunque, importo a parte, si tratta sempre di operazioni black list?
    -ma il decreto semplificazioni...non ha previsto l'esenzione da black list per impirti inferiosi a 500 a fattura?
    Grazie
    Buonasera,

    si, trattasi di servizio reso a operatore economico residente in paese BList.
    Al fine di evitare adempimenti gravosi, l'art. 2, co. 8, D.L. 2.3.2012, n. 16, conv. con modif. dalla L. 26.4.2012, n. 44 ha stabilito l'obbligo di comunicazione per le operazioni di importo superiore a Euro 500.

    In sostanza, sono state escluse dall'adempimento le operazioni di importo scarsamente significativo. Sul tema è intervenuta anche l'Assonime con la Circolare 11.5.2012, n. 11, affermando che la soglia di Euro 500, al di sotto della quale non sussiste l'obbligo comunicativo, riguarda ogni singola operazione.
    In tema di sanzioni, ci si chiedeva se la sanzione fosse dovuta nel caso in cui oggetto della comunicazione fossero le operazioni inferiori a Euro 500. Ovviamente si ritiene che,nel caso di specie, non siano dovute sanzioni; infatti, la comunicazione di tutte le operazioni non ostacola i controlli dell'Amministrazione finanziaria e facilita i contribuenti di dimensioni maggiori che preferiscono, sicuramente, comunicare tutte le operazioni.
    Ricordiamoci però che il dl 16/2012 non ha modificato il regime di indeducibilità dei costi con operatori in paesi BList di cui dall’art. 110 del TUIR a meno che non dimostrino l’effettiva attività commerciale del fornitore nella realtà estera o che le operazioni eseguite rispondano ad un effettivo interesse economico dell’impresa.
    Personalmente ritengo che inviare una BL in più, sia una maggiore tutela, anche se non potrà esserle eccipito nulla per non aver adempiuto all'invio della comunicazione di cui al caso descritto.

    Cordialmente
    Audry

Discussioni Simili

  1. Appalto svizzera
    Di jamba nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-06-13, 12:55 PM
  2. Pensione svizzera
    Di BRICIOLA nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-05-12, 07:45 PM
  3. Fatture Servizi a Soc. Svizzera
    Di sapcons nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-01-12, 08:27 PM
  4. carburante svizzera
    Di cash nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-11-08, 01:45 PM
  5. traingolazione con Svizzera
    Di eliana nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-10-08, 11:18 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15