Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Fatture emesse con iva anzichè fuori campo

  1. #1
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito Fatture emesse con iva anzichè fuori campo

    Come è sanzionabile - se è sanzionabile - l'emissione di fatture con iva italiana, quando avrebbero invece dovuto essere emesse ad esempio con riferimento al 7-ter?
    Se il destinatario della fattura vuole a tutti i costi pagarla in Italia per convenienza sua percepita o reale, chi emette la fattura con iva (e fra l'altro non compila l'intrastat) va incontro a problemi?
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  2. #2
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La matta Visualizza Messaggio
    Come è sanzionabile - se è sanzionabile - l'emissione di fatture con iva italiana, quando avrebbero invece dovuto essere emesse ad esempio con riferimento al 7-ter?
    Se il destinatario della fattura vuole a tutti i costi pagarla in Italia per convenienza sua percepita o reale, chi emette la fattura con iva (e fra l'altro non compila l'intrastat) va incontro a problemi?
    Salve,
    penso che trattasi di EU. Perchè non trattarlo come semplice privato ?

    saluti,
    .
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

  3. #3
    mocci è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    87

    Predefinito

    ritengo che il soggetto italiano debba comunque compilare l'Intra

  4. #4
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    Ringrazio entrambi. Si tratta in effetti di soggetti EU, e a volte extracomunitari. Sì, in effetti vengono trattati come se fossero privati, infatti si applica l'iva sulle fatture. Però mi riesce difficile pensare di fare comunque l'intrastat, quando teoricamente dovuto, perchè l'altro soggetto sicuramente non lo farà.
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  5. #5
    mocci è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    87

    Predefinito

    il comma 6 dell' art 50 del DL 331/93 non mi pare sia opzionale: o il cliente dichiara di non avere posizione Iva Ue oppure ricorre l'obbligo

  6. #6
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da La matta Visualizza Messaggio
    Ringrazio entrambi. Si tratta in effetti di soggetti EU, e a volte extracomunitari. Sì, in effetti vengono trattati come se fossero privati, infatti si applica l'iva sulle fatture. Però mi riesce difficile pensare di fare comunque l'intrastat, quando teoricamente dovuto, perchè l'altro soggetto sicuramente non lo farà.
    Non facciamo confusione.

    Non sembrano privati, sono privati.

    Niente Intrastat. Iva risolta.

    Avere o non avere una partita Iva non cambia nulla.

    Avere Piva senza iscrizione Vies significa pure "privato" con addebito Iva.



    saluti,
    .
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

  7. #7
    mocci è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    87

    Predefinito

    non sappiamo se il cliente è o no censito nell' archivio Vies Ue
    potrebbe esserlo

  8. #8
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    In effetti a volte capita che il cliente che deve avere la fattura sia censito nel VIES, ma pretenda la fattura con iva "per evitare pratiche doganali" e noie burocratiche. Si tratta di società proprietarie di natanti, che li fanno riparare da un cantiere italiano. Il ragionamento di base che mi sento fare è: l'Italia si prende l'iva, perchè dovrebbe lamentarsi?
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  9. #9
    mocci è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    87

    Predefinito

    l'archivio Vies nasce non per questioni di gettito ma per contrastare rischio di frodi
    e poi, sono abituato a trovare le risposte nella norma e se ricorrono le condizioni soggettive, non mi pare che il listing UE sia opzionale
    può darsi che mi sbaglio

  10. #10
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mocci Visualizza Messaggio
    l'archivio Vies nasce non per questioni di gettito ma per contrastare rischio di frodi
    e poi, sono abituato a trovare le risposte nella norma e se ricorrono le condizioni soggettive, non mi pare che il listing UE sia opzionale
    può darsi che mi sbaglio
    Forse non mi sono spiegato bene.
    Insomma, chi acquista con Iva ha tutto il diritto di farlo e la frode non esiste in questo caso. La frode si manifesta in modo diverso.
    E' evidente che la norma non evidenzia ogni possibilità, sempre nel ambito del consentito.
    Molte risposte sono la deduzione logica della norma stessa.

    Comunque devo constatare che l'ultima spiegazione "La Matta" (che precisa il fatto) non è più tanto generica:

    ma pretenda la fattura con iva "per evitare pratiche doganali" e noie burocratiche. Si tratta di società proprietarie di natanti, che li fanno riparare da un cantiere italiano.
    Nota:
    Per quanto concerne forniture a 'natanti', 'navi' nel porto esistono delle regole in base a diversi criteri come per esempio la destinazione ecc.......
    Nella ricerca del Forum può trovare qualche risposta in merito.
    (saperlo prima)

    saluti,
    .
    Ultima modifica di forstmeier; 08-11-12 alle 05:57 PM
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Costi fuori campo IVA e protocollo
    Di Giancarla nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 02-03-17, 09:27 PM
  2. Fuori campo iva e imponibile
    Di pietrog80 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 31-01-12, 03:16 PM
  3. fuori campo iva art. 26
    Di Lule nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-01-11, 08:19 PM
  4. Riaddebito di spese fuori campo IVA
    Di Robi nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28-01-08, 04:00 PM
  5. gratta e vinci fuori campo art.74 ?
    Di swami nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-10-07, 07:09 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15