Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Correzione intrastat

  1. #1
    sere76 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    3

    Predefinito Correzione intrastat

    Buona sera a tutti è la prima volta che scrivo su questo forum e voglio cogliere l'occasione per complimentarvi con voi per la grande professionalità.

    Premetto che non sono una commercialista ne una professionista del settore, mi occupo soltanto dell'amministrazione dell'azienda di famiglia.

    Vi espongo il mio caso:

    Dall'inizio di quest'anno la ns. azienda ha incominciato ad acquistare materie prima in Romania.
    Quindi mi sono incominciata a documentare sugli adempimenti da porre in essere: VIES, richesta credenziali all'ufficio delle Dogane, trasmissione modelli intrastat etc.

    Per il momento ai fini intrastat siamo "trimestrali" (in quanto non abbiamo mai superato la soglia delle 50.000euro in un trimestre).

    Per ogni acquisto fatto in Romania riceviamo una fattura relativa all'acquisto delle merci dalla ditta produttrice ed una fattura dal trasportatore romeno relativa al costo del servizio.

    Abbiamo un unico fornitore per la merce mentre i trasportatori sono diversi.

    Ho sempre inviato i modelli INTRASTAT alle scadenze previste.

    Ora, dopo aver inviato il 25 ottobre il modello intrastat relativo al 3 trimestre, mi hanno consegnato diverse fatture di merci (del nostro unico fornitore) e di servizi di trasporto relative al secondo e al terzo trimestre.

    Vi chiedo indicazioni su come sanare tale irregolarità.

    Grazie per l'attenzione e buona serata.

  2. #2
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sere76 Visualizza Messaggio
    Buona sera a tutti è la prima volta che scrivo su questo forum e voglio cogliere l'occasione per complimentarvi con voi per la grande professionalità.

    Premetto che non sono una commercialista ne una professionista del settore, mi occupo soltanto dell'amministrazione dell'azienda di famiglia.

    Vi espongo il mio caso:

    Dall'inizio di quest'anno la ns. azienda ha incominciato ad acquistare materie prima in Romania.
    Quindi mi sono incominciata a documentare sugli adempimenti da porre in essere: VIES, richesta credenziali all'ufficio delle Dogane, trasmissione modelli intrastat etc.

    Per il momento ai fini intrastat siamo "trimestrali" (in quanto non abbiamo mai superato la soglia delle 50.000euro in un trimestre).

    Per ogni acquisto fatto in Romania riceviamo una fattura relativa all'acquisto delle merci dalla ditta produttrice ed una fattura dal trasportatore romeno relativa al costo del servizio.

    Abbiamo un unico fornitore per la merce mentre i trasportatori sono diversi.

    Ho sempre inviato i modelli INTRASTAT alle scadenze previste.

    Ora, dopo aver inviato il 25 ottobre il modello intrastat relativo al 3 trimestre, mi hanno consegnato diverse fatture di merci (del nostro unico fornitore) e di servizi di trasporto relative al secondo e al terzo trimestre.

    Vi chiedo indicazioni su come sanare tale irregolarità.

    Grazie per l'attenzione e buona serata.
    1. ritengo che siete iscritti al Vies
    2. le fatture di trasporto SOLO se fatturate direttamente da parte del FORNITORE/Committente fanno parte dell'imponibile / Intrastat.
    se fatturate separatamente (sempre dal committente) serve una Rettifica (+) e se è dello stesso mese o periodo semplicemente dichiarare il totale delle fatture.

    3. Per quanto concerne le fatture in ritardo, per essere precisi, trattasi di dichiarazione 'Tardiva' e quindi sanzionabile.
    Visto e considerato che siamo alla fine dell'anno solare forse la dichiarazione con il IV trimestre non è da escludere. (comunque la decisione sarà sua.

    4. Se opta per la sanzione la prego di consultare semplicemente la Ricerca di questo Forum, ne trova tanti e recenti con importo, codie F24 ecc...
    In questo caso dovrà compilare il FRONTESPIZIO indicando periodo di riferimento III. (in questo modo è riconoscibile la dichiarazione tardiva)
    La data di compilazione rimane invece in automatico da parte del programma che usa.


    saluti,
    .
    Ultima modifica di forstmeier; 19-11-12 alle 11:38 PM
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

  3. #3
    sere76 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da forstmeier Visualizza Messaggio
    1. ritengo che siete iscritti al Vies
    2. le fatture di trasporto SOLO se fatturate direttamente da parte del FORNITORE/Committente fanno parte dell'imponibile / Intrastat.
    se fatturate separatamente (sempre dal committente) serve una Rettifica (+) e se è dello stesso mese o periodo semplicemente dichiarare il totale delle fatture.

    3. Per quanto concerne le fatture in ritardo, per essere precisi, trattasi di dichiarazione 'Tardiva' e quindi sanzionabile.
    Visto e considerato che siamo alla fine dell'anno solare forse la dichiarazione con il IV trimestre non è da escludere. (comunque la decisione sarà sua.

    4. Se opta per la sanzione la prego di consultare semplicemente la Ricerca di questo Forum, ne trova tanti e recenti con importo, codie F24 ecc...
    In questo caso dovrà compilare il FRONTESPIZIO indicando periodo di riferimento III. (in questo modo è riconoscibile la dichiarazione tardiva)
    La data di compilazione rimane invece in automatico da parte del programma che usa.


    saluti,
    .
    La ringrazio molto per la pronta risposta.

    Le confermo che siamo iscritti al VIES.
    Per ogni carico di materie prime acquistate in Romania riceviamo:
    una fattura dalla ditta X relativa alle materie prime ed
    una fattura dalle ditte Y,Z relative al trasporto con tir.

    Se non ho capito male,nel prossimo modello INTRASTAT (quello relativo al 4 trimestre 2012), potrei "sistemare" la faccenda in questo modo:

    - per le fatture relative alle MERCI (ricevute in ritardo e relative ai precedenti trimestri) potrei utilizzare il mod. INTRA 2 ter utilizzando il segno (+) andando ad integrare gli importi omessi relativi a periodi precedenti (che in ogni caso si riferiscono sempre al nostro unico fornitore).

    - per i SERVIZI (di trasporto) non dichiarati in precedenza (e relativi a diverse ditte di autotrasporto) potrei utilizzare la sezione 3 dei modelli INTRA 2 quater, specificando nei frontespizio il periodo nel quale i servizi sono stati ricevuti.

    Per la tardiva presentazione con ravvedimento operoso dovrei versare con mod. F24 euro 64,00 con codice 8911 anno di rif. 2012.
    Questo modo di procedere potrebbe essere corretto?

    La ringrazio ancora per le indicazioni fornitemi e per la Sua disponibilità.

  4. #4
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sere76 Visualizza Messaggio
    La ringrazio molto per la pronta risposta.

    Le confermo che siamo iscritti al VIES.
    Per ogni carico di materie prime acquistate in Romania riceviamo:
    una fattura dalla ditta X relativa alle materie prime ed
    una fattura dalle ditte Y,Z relative al trasporto con tir.

    Se non ho capito male,nel prossimo modello INTRASTAT (quello relativo al 4 trimestre 2012), potrei "sistemare" la faccenda in questo modo:

    - per le fatture relative alle MERCI (ricevute in ritardo e relative ai precedenti trimestri) potrei utilizzare il mod. INTRA 2 ter utilizzando il segno (+) andando ad integrare gli importi omessi relativi a periodi precedenti (che in ogni caso si riferiscono sempre al nostro unico fornitore).

    - per i SERVIZI (di trasporto) non dichiarati in precedenza (e relativi a diverse ditte di autotrasporto) potrei utilizzare la sezione 3 dei modelli INTRA 2 quater, specificando nei frontespizio il periodo nel quale i servizi sono stati ricevuti.

    Per la tardiva presentazione con ravvedimento operoso dovrei versare con mod. F24 euro 64,00 con codice 8911 anno di rif. 2012.
    Questo modo di procedere potrebbe essere corretto?

    La ringrazio ancora per le indicazioni fornitemi e per la Sua disponibilità.
    Per i servizi vale quanto detto per i beni/merci.
    Consiglio comunque di non usare la rettifica per i servizi (x fatt. mai dichiarate) anche in considerazione del fatto che sono più di un committente e le registrazioni includono Nr. e data delle fatture.
    (quindi sanzione, F24 per i servizi)

    Per i beni, se decide per la dichiarazione tardiva, paga la sanzione x acquisti, tardiva.

    La sanzione va pagata per ogni tipo di dichiarazione, acquisti, cessioni, servizi !

    Nota:
    Forse esiste un altro modo per ovviare alla sanzione ma non conoscendo la documentazione attuale e precedente non posso dare precedenza ad altre soluzioni.

    saluti,
    .
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

Discussioni Simili

  1. correzione sentenza
    Di SPICCHIO nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-03-13, 01:25 AM
  2. Correzione intrastat primo trimestre 2010
    Di marta78 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-07-10, 06:17 PM
  3. Correzione intrastat primo trimestre 2010
    Di marta78 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-07-10, 06:17 PM
  4. Correzione IntraSTAT
    Di Vinny Gambini nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-04-10, 12:17 PM
  5. Correzione IntraSTAT
    Di Vinny Gambini nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-04-10, 12:17 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15