Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23
Like Tree9Likes

Discussione: redditest

  1. #1
    fausto è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    995

    Predefinito redditest

    Ciao a tutti.
    Sto prendendo visione del nuovo redditest e sto notando che ci sono moltissime spese che in genere si sostengono in contanti e testimoniate da anonimi scontrini fiscali.
    A questo punto mi chiedo:
    è pacifico che nessuno indicherà questo tipo di spese in quanto chiaramente non possono far altro che peggiorare la situazione;per esempio le spese per la cura della persona (parrucchieri, estetisti) pagate in contanti chi le inserirà nel test?
    Le spese per il vitto sono quindi escluse da tale test?
    Mentre le spese di energia, gas,assicurazioni,istruzione,immobili, beni mobili registrati, movimentazioni finanziarie e in generale tutto ciò che è nominativo e tracciato è corretto inserirle.
    Che ne pensate?
    Ultima modifica di fausto; 20-11-12 alle 12:58 PM

  2. #2
    roberta66 è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma Ostia Lido
    Messaggi
    122

    Predefinito

    ho giocato anch'io a questo nuovo giochino messoci a disposizione per complicarci la vita! Ho fatto quello della mia famiglia e ho inserito, ovviamente, tutto quello che potrebbe essere comunque tracciabile (io il parrucchiere lo pago con il bancomat). L'unica cosa che ho omesso sono i viaggi perchè quelli me li organizzo da sola e non mi affido alle agenzie. Forse però dovrei stare attenta ai biglietti aerei acquistati con carta di credito
    Comunque ho ottenuto il "semaforo verde" (coerenza). Vogliono anche i contributi obbligatori versati, le bollette, le assicurazioni rc (io ho quella della casa) e molti dettagli in più che prima non chiedevano. Il vitto non lo chiedono ma sicuramente entrerà in gioco nel motore di calcolo in base ai componenti il nucleo familiare.
    Non ho ancora chiaro cosa intendano per immobilizzi e smobilizzi del biennio precedente, devo studiare.
    Potrebbe però essere un buono strumento per convincere i clienti più recalcitranti ad adeguare un po' i loro redditi.

  3. #3
    paolopoul è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    276

    Predefinito

    Ma a voi compare il reddito che l'agenzia giudica congruo?
    A me no, ho provato a giocarci un attimo e ho sempre e solo quel rettangolo rossso che dice non congruo...

  4. #4
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    Eh no che non ce lo dicono, altrimenti corriamo a "non" documentare i nostri acquisti e a fare di più in nero. Oppure, a non comprare, e l'economia invece di andare a gambe all'aria fa una capriola! Forse l'alternativa più semplice per avere un'idea è provare a immettere importi di reddito progressivamente più elevati, in modo da vedere dove la luce diventa verde ;-)
    Johnny likes this.
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  5. #5
    paolopoul è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    276

    Predefinito

    E' quello che pensavo io....
    ma una volta simulato non mi fa più modificare il campo....

  6. #6
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da paolopoul Visualizza Messaggio
    E' quello che pensavo io....
    ma una volta simulato non mi fa più modificare il campo....
    Non posso esprimere liberamente in questo forum il mio pensiero in proposito, perchè ne sarei bannata a vita
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  7. #7
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,941

    Predefinito

    Ho dato un'occhiata sommaria al Redditest è continua a non convincermi, come non mi convinceva il "Redditometro". La relazione (consumi+investimenti = reddito minimo da dichiarare) è viziata dall'assenza di due parametri fondamentali: a) il capitale proprio accumulato; b) il capitale di terzi a disposizione prima che sia restituito. Eppure è così semplice. Come è evidente che l'indebitamento bancario a breve termine (fidi bancari) svolge spesso una funzione suppletiva dei redditi.

    Le spese più importanti (quelle nei beni ad uso durevole come un autovettura) sono il più delle volte affrontate facendo riferimento ai risparmi accumulati negli anni con sacrifici (e sopratutto già tassati). Quindi come strumento di verifica della propria congruità reddituale non convince, senza che lo strumento mi permetta di inserire il mio patrimonio liquido disponibile all'inizio dell'annualità oggetto di possibile controllo. Si tratta dell'ennesima iniziativa volta a mi
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 20-11-12 alle 03:46 PM
    La matta, Johnny and paolopoul like this.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  8. #8
    fausto è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    995

    Predefinito

    io invece vorrei conoscere il peso in € di ogni singolo componente di spesa.
    in altre parole se un reddito è coerente gradirei sapere quanto "vale" il mio yacht da 42 piedi e se posso spingermi, nel vedere coerente il reddito, su uno di 68 piedi :-)

  9. #9
    paolopoul è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    276

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Ho dato un'occhiata sommaria al Redditest è continua a non convincermi, come non mi convinceva il "Redditometro". La relazione (consumi+investimenti = reddito minimo da dichiarare) è viziata dall'assenza di due parametri fondamentali: a) il capitale proprio accumulato; b) il capitale di terzi a disposizione prima che sia restituito. Eppure è così semplice. Come è evidente che l'indebitamento bancario a breve termine (fidi bancari) svolge spesso una funzione suppletiva dei redditi.

    Le spese più importanti (quelle nei beni ad uso durevole come un autovettura) sono il più delle volte affrontate facendo riferimento ai risparmi accumulati negli anni con sacrifici (e sopratutto già tassati). Quindi come strumento di verifica della propria congruità reddituale non convince, senza che lo strumento mi permetta di inserire il mio patrimonio liquido disponibile all'inizio dell'annualità oggetto di possibile controllo. Si tratta dell'ennesima iniziativa volta a mi
    Mi pare che non ci sia equilibrio, che i risparmi non vengano considerati (se non investiti nel biennio precedente)!
    In ogni caso non credo rilevi più (come una volta) l'acquisto del 'bene indice' ma solo di come si mantiene i vari beni. CIoè: non ho visto che da nessuna parte mi viene richiesto l'incremento patrimoniale'.
    Quindi, teoricamente, se sono in dubbio se comperare un cayenne o un panamera posso sostenere il costo tranquillamente preoccupandomi solo di come coprire i costi per benzina, olio e gomme (che ovviamente sono stimati).
    Bho....mi sembra sempre una cosa un po' miope, anche perché non sarà quello che utilizzerà l'ufficio ma solamente uno strumento di verifica.
    Vedremo quando ci troveremo a discutere sull'applicazione reale dello strumento.
    bhaaaaa

    Paolo

    Ps: per gli eventuali funzionari dell'ade che leggono il forum stavo scherzando, non posso permettermi il porsche, evitate pure l'accertamento.

  10. #10
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da paolopoul Visualizza Messaggio
    In ogni caso non credo rilevi più (come una volta) l'acquisto del 'bene indice' ma solo di come si mantiene i vari beni.... preoccupandomi solo di come coprire i costi per benzina, olio e gomme (che ovviamente sono stimati).
    Ritengo che il "bene indice" avrà valore in quanto pagato nel periodo: in toto, se lo pago cash, coma somma delle rate sborsate nel periodo, se lo pago a rate. Oltre, naturalmente, alle spese stimate e/o sostenute. Costi ACI, per le auto? mah...
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

Pagina 1 di 3 1 2 3 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15