Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: ravvedimento operoso comunicazione

  1. #1
    missjoie è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    33

    Predefinito ravvedimento operoso comunicazione

    buongiorno a tutti. ho un dubbio. ma in caso di mancata presentazione nell'eleno di una fattura intra il ravvedimento comporta, se fatto entro i termini, una riduzione ad 1/8 del minimo e quindi un versamento di 64 euro. è rimasto ad 1/8 (decreto anticrisi) oppure è cambiato? prima era di 1/10............giusto? in poche parole, qual è l'ultimo riferimento normativo in termini di sanzioni?
    grazie.

  2. #2
    Attilia è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    39

    Predefinito

    Buongiorno,
    La misura della sanzione varia in funzione del fatto che:
    • il contribuente si ravveda in tempo utile, provvedendo a presentare l’elenco originariamente omesso entro il termine per la presentazione della dichiarazione Iva relativa all’anno cui appartiene il periodo (mese o trimestre di riferimento) nel quale l’elenco avrebbe dovuto essere presentato: come ha precisato la CM 20/2005, in questo caso si applica la lettera b) dell’articolo 13 Dlgs 472/1997, comma 1, per cui la sanzione è pari a euro 52, cioè a 1/10 del minimo previsto per l’omessa o tardiva presentazione. La misura è elevata a euro 64, cioé a 1/8 del minimo previsto per l’omessa o tardiva presentazione, per le violazioni
    commesse a decorrere dal 1° febbraio 2011 (aumento introdotto dal comma 20 dell’articolo 1 legge 220/2010).
    Si ricorda che, in generale, i benefici del ravvedimento sono concessi solo qualora non siano iniziati accessi, ispezioni, verifiche o altre attività amministrative (es. inviti a presentare l’elenco) delle quali il soggetto interessato abbia avuto formale conoscenza.
    • il contribuente non si ravveda in tempo utile, per cui l’irregolarità venga accertata dall’ufficio, conl’applicazione di una sanzione pari a:
    - la metà di quanto previsto per la fattispecie in esame (quindi da euro 258 ad euro 516) se la presentazione degli elenchi omessi avviene nel termine di trenta giorni dalla richiesta avanzata dagli uffici
    - l’intero importo previsto per la fattispecie in esame (da euro 516 ad euro 1.032) in caso di mancata presentazione entro il termine di cui sopra.

  3. #3
    missjoie è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    33

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Attilia Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    La misura della sanzione varia in funzione del fatto che:
    • il contribuente si ravveda in tempo utile, provvedendo a presentare l’elenco originariamente omesso entro il termine per la presentazione della dichiarazione Iva relativa all’anno cui appartiene il periodo (mese o trimestre di riferimento) nel quale l’elenco avrebbe dovuto essere presentato: come ha precisato la CM 20/2005, in questo caso si applica la lettera b) dell’articolo 13 Dlgs 472/1997, comma 1, per cui la sanzione è pari a euro 52, cioè a 1/10 del minimo previsto per l’omessa o tardiva presentazione. La misura è elevata a euro 64, cioé a 1/8 del minimo previsto per l’omessa o tardiva presentazione, per le violazioni
    commesse a decorrere dal 1° febbraio 2011 (aumento introdotto dal comma 20 dell’articolo 1 legge 220/2010).
    Si ricorda che, in generale, i benefici del ravvedimento sono concessi solo qualora non siano iniziati accessi, ispezioni, verifiche o altre attività amministrative (es. inviti a presentare l’elenco) delle quali il soggetto interessato abbia avuto formale conoscenza.
    • il contribuente non si ravveda in tempo utile, per cui l’irregolarità venga accertata dall’ufficio, conl’applicazione di una sanzione pari a:
    - la metà di quanto previsto per la fattispecie in esame (quindi da euro 258 ad euro 516) se la presentazione degli elenchi omessi avviene nel termine di trenta giorni dalla richiesta avanzata dagli uffici
    - l’intero importo previsto per la fattispecie in esame (da euro 516 ad euro 1.032) in caso di mancata presentazione entro il termine di cui sopra.
    quindi, trattandosi di una fattura del 2012:
    - si può presentare il modello intra "ritardato";
    - si versa una sanzione, quanto prima e comunque entro il 30 settembre, di euro 64 con riferimento all'anno 2012 sul modello F24.

    giusto?

Discussioni Simili

  1. Ravvedimento operoso ritardo comunicazione AA7
    Di Sezz nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-09-09, 05:34 PM
  2. mod.770 e ravvedimento operoso
    Di fausto nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-07-09, 04:22 PM
  3. ravvedimento operoso IVA
    Di ricnic nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 04-03-08, 07:36 PM
  4. ici-ravvedimento operoso
    Di cinzia2642 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-10-07, 12:31 PM
  5. Ravvedimento operoso
    Di Cosimo nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 10-10-07, 11:05 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15