Salve,
il mio problema Ŕ questo:
ho come cliente una SPA totalmente partecipata da un Ente pubblico (Regione Siciliana) e mi chiedevo se posso utilizzare il regime dell'IVA in sospensione d'imposta come per gli Enti pubblici (ex. art. 6 comma 5 DPR 633/72) , o se invece, per poter sospendere il versamento dell'IVA all'atto del pagamento sono obbligato ad optare per il regime previsto dall'art.32bis D.L. 86/2012.
In quest'ultimo caso, il passaggio al nuovo regime per cassa pu˛ essere effettuato in qualunque momento?
Grazie per l'attenzione.