Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree2Likes
  • 1 Post By forstmeier
  • 1 Post By forstmeier

Discussione: procacciatore - operazioni intra extra e iva

  1. #1
    FrancescoVir è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    406

    Predefinito procacciatore - operazioni intra extra e iva

    Un procacciatore d'affari (italiano) fa da intermediario tra una società UE e un soggetto extra UE (committente/mandante).
    La società ue paga il procacciatore che a sua volta deve una parte ( 70%) al soggetto extra.
    Come inquadrereste voi ai fini iva tali operazioni?
    Il procacciatore emette fattura fuori campo IVA alla società ue. E come giustifica i pagamenti al mandante (extra), autofattura?
    Ultima modifica di FrancescoVir; 01-09-14 alle 03:08 PM
    Francesco Virecci Fana
    Dottore Commercialista - Revisore legale
    www.studiovirecci.com
    https://www.commercialistaonline.cloud

  2. #2
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    [QUOTE]
    Citazione Originariamente Scritto da FrancescoVir Visualizza Messaggio
    Un procacciatore d'affari (italiano) fa da intermediario tra una società UE e un soggetto extra UE (committente/mandante).
    La società ue paga il procacciatore che a sua volta deve una parte ( 70%) al soggetto extra.
    Come inquadrereste voi ai fini iva tali operazioni?
    Il procacciatore emette fattura fuori campo IVA alla società ue. E come giustifica i pagamenti al mandante (extra), autofattura?
    Nella vita reale c'è ne per tutti.

    Il procacciatore emette fattura fuori campo IVA alla società ue
    Direi di si.

    come giustifica i pagamenti al mandante (extra)
    Penso che si tratta di una pura transazione finanziaria.
    In questo caso specifico l'importo del 70% può essere piuttosto alto. Uno stipendo moltiplicato x mesi non è una rarità.
    Accordi scritti che evidenziano le condizioni.
    A parte questo, chi è la figura extracee ? Perchè non emette fattura ?

    saluti,
    .
    FrancescoVir likes this.
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

  3. #3
    FrancescoVir è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    406

    Predefinito

    La fattura del soggetto extra ue non può essere sostituita dall'auto fattura da parte del procacciatore?
    Grazie mille per la risposta precedente...
    Francesco Virecci Fana
    Dottore Commercialista - Revisore legale
    www.studiovirecci.com
    https://www.commercialistaonline.cloud

  4. #4
    forstmeier è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    1,630

    Predefinito

    Nel mio archivio trovo quanto segue (2013)

    """"""""

    Per effetto delle modifiche apportate alla formulazione del comma 2 dell’art.17 del DPR n.633/72, a partire dal 1° gennaio 2013, per le operazioni (sia cessioni di beni che prestazioni di servizi) territorialmente rilevanti in Italia e poste in essere da soggetti passivi stabiliti in altro Paese Ue, gli obblighi di assolvimento dell’imposta fanno capo al cessionario/committente utilizzando obbligatoriamente la procedura dell’integrazione della fattura.

    Restano invariati gli obblighi per le operazioni poste in essere da soggetti passivi Extra-Ue, per le quali gli obblighi sono assolti dal cessionario o dal committente nazionale mediante emissione di autofattura.

    """""""

    saluti,
    .
    FrancescoVir likes this.
    Non erro mai, se non erro. Una volta pensavo di errare ed ho errato. Che Errore !

  5. #5
    vincenzo9 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    12

    Predefinito R: procacciatore - operazioni intra extra e iva

    Citazione Originariamente Scritto da forstmeier Visualizza Messaggio
    Nel mio archivio trovo quanto segue (2013)

    """"""""

    Per effetto delle modifiche apportate alla formulazione del comma 2 dell’art.17 del DPR n.633/72, a partire dal 1° gennaio 2013, per le operazioni (sia cessioni di beni che prestazioni di servizi) territorialmente rilevanti in Italia e poste in essere da soggetti passivi stabiliti in altro Paese Ue, gli obblighi di assolvimento dell’imposta fanno capo al cessionario/committente utilizzando obbligatoriamente la procedura dell’integrazione della fattura.

    Restano invariati gli obblighi per le operazioni poste in essere da soggetti passivi Extra-Ue, per le quali gli obblighi sono assolti dal cessionario o dal committente nazionale mediante emissione di autofattura.

    """""""

    saluti,
    .
    .... mentre per il noleggio con conducente a breve termine, prestatore italiano e committente estero, sia UE che EXTRA, l'iva é assolta in Italia, giusto?
    Modello Intra, nel caso UE?

Discussioni Simili

  1. vendita intra e extra ce
    Di Marisol nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-03-14, 04:07 PM
  2. Operazioni extra conto
    Di Tatina nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-03-14, 01:19 PM
  3. Regime del margine ed operazioni intra/extra comunitarie
    Di studio_marra nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-03-11, 06:24 PM
  4. operazioni intra europee
    Di roipositivo nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-02-10, 01:21 PM
  5. operazioni INTRA
    Di Marco3 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 12-04-08, 05:01 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15