Risultati da 1 a 9 di 9
Like Tree2Likes
  • 1 Post By danilo sciuto
  • 1 Post By valeria.nicoletti@libero.it

Discussione: iva su beni non ritirati

  1. #1
    Roberto72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    920

    Predefinito iva su beni non ritirati

    Un cliente ordina la realizzazione di beni per 100.
    Il fornitore li produce (senza chiedere acconti).
    Il cliente decide poi di non ritirare più i beni per motivi suoi, ma comunque vuole pagare al fornitore quanto concordato (e poi il fornitore provvederà alla distruzione dei beni secondo le norme vigenti).

    La domanda è: tale operazione è soggetta ad iva e quindi il pagamento è dovuto nella misura di 122? oppure dato che non c'è cessione di beni o prestazione di servizi è da considerarsi fuori campo?


  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,090

    Predefinito

    Immagino tu voglia farci dire che il pagamento sarebbe un risarcimento, e non un pagamento di corrispettivo. Ma la vedo durissima.

    L'articolo 6 prescinde dalla cessione di beni in caso di movimento di denaro; siamo di fronte comunque ad una operazione da fatturare.
    Roberto72 likes this.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    854

    Predefinito

    la cessione era tra parti italiane?

  4. #4
    Roberto72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    920

    Predefinito

    Si tratta di soggetti residenti.
    Io pensavo ad una sorta di cessione di denaro... anche se mi sembra molto al limite...
    Non si tratta di cessione di beni in quanto i beni non sono stati ceduti.
    Non si tratta di prestazione di servizi dato che la prestazione non era finalizzata a far produrre dei beni, ma ad acquistare dei beni prodotti dal fornitore.
    Per questo propendevo in effetti per una sorta di risarcimento del danno... fornitore e cliente potrebbero quindi sottoscrivere una carta nella quale si da atto che il cliente non intende più acquistare le merci le quali comunque non hanno alcun valore per il fornitore che in effetti le distruggerà. Il cliente a questo punto riconosce al fornitore un danno pari al prezzo pattuito.
    In questo caso ho qualche dubbio se indicare come riferimento l'art.2 co.3 lett.a) oppure l'art.15 co.1, n.1.

  5. #5
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    854

    Predefinito

    hmmmm giuridicamente i beni sono stati ceduti, la vendita è un contratto consensuale e non reale, per il quale serve il consenso per il perfezionamento e non la dazione; il problema è che non essendo stati consegnati ai fini iva sorgono problemi sull'effettuazione dell'operazione, l'art. 6, comma 1, parla di consegna come momento per l'imposizione.
    Credo tuttavia che l'art.6, comma 4, lasci pochi dubbi sull'imposizione.
    Affermando esso :"Se anteriormente al verificarsi degli eventi indicati nei precedenti commi o indipendentemente da essi sia emessa fattura, o sia pagato in tutto o in parte il corrispettivo, l'operazione si considera effettuata, limitatamente all'importo fatturato o pagato, alla data della fattura o a quella del pagamento" viene risolto, secondo me dalla seconda ipotesi qui contemplata, a favore dell'imposizione anche il caso in cui la consegna non sia avvenuta.
    Roberto72 likes this.

  6. #6
    Roberto72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    920

    Predefinito

    Grazie del contributo.
    Infatti se il pagamento facesse riferimento all'acquisto di merci non ritirate allora sarebbe applicabile l'art.6 co.4 (anche se in questo caso poi sarebbe l'acquirente a dover provvedere alla distruzione dei beni presso il terzo fornitore per non incorrere in problematiche fiscali o incongruenze tra il totale degli acquisti, le vendite e le rimanenze), però il pagamento potrebbe essere anche inteso come rinuncia all'acquisto e riconoscimento consensuale del danno pari al prezzo pattuito, e quindi si applica il 15 co.1.
    Mah!

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,090

    Predefinito

    Roberto72, come ti ho detto, mi sembra una interpretazione molto forzata. Si tratta di un importo considerevole?
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  8. #8
    Roberto72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    920

    Predefinito

    L'importo non mi è stato comunicato, ma a prescindere da questo, è importante l'applicazione corretta della norma. Anche se si trattasse di cifre piccole non voglio tirare ad indovinare... devo approfondire quanto più possibile in vista magari di una analoga situazione con cifre grosse.
    Poi chiaro, uno sbaglio su un importo di 100 ha conseguenze ben diverse da uno su un importo di 1.000.000...

  9. #9
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,090

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto72 Visualizza Messaggio
    L'importo non mi è stato comunicato, ma a prescindere da questo, è importante l'applicazione corretta della norma. Anche se si trattasse di cifre piccole non voglio tirare ad indovinare... devo approfondire quanto più possibile in vista magari di una analoga situazione con cifre grosse.
    Poi chiaro, uno sbaglio su un importo di 100 ha conseguenze ben diverse da uno su un importo di 1.000.000...
    Volevo significare proprio questo.

    Premesso che io confermo la mia interpretazione, se si trattasse di un centinaio di euro di iva, il tentativo lo farei. Anche se, proprio perchè si tratta di un centinaio di euro, si potrebbero pagare e finirla lì
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

Discussioni Simili

  1. Beni presenti nel registro beni ammortizzabili ma non piu' esistenti
    Di VIRGILIO77 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 06-08-14, 10:25 PM
  2. regime globale beni usati in dich.iva rigo 12 del prospetto b quadro VF beni usati
    Di URBIS ET ORBIS nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-02-12, 11:38 AM
  3. Beni usati e beni nuovi - Dichiarazione IVA
    Di arialibera nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-02-12, 07:45 AM
  4. Beni strumentali
    Di RAGGG. nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-09-11, 10:11 AM
  5. conferimento beni
    Di Federico nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-07-08, 03:01 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15