Un contribuente presenta una dichiarazione IVA integrativa a sfavore relativa all'anno d'imposta 2013.
Il motivo riguarda la liquidazione del secondo e terzo trimestre che risultano correttamente con un maggior debito.

A tal fine presenta una dichiarazione integrativa che presenta nel VH e nel VL il maggior debito.
Procede quindi al versamento del tributo mancante.

La sanzione Ŕ parametrata sul 30% per gli omessi versamenti o sul 100% per l'infedele dichiarazione?