Buongiorno,
gli acquisti di beni da un fornitore UE con rappresentante fiscale che emette fattura direttamente con la sola indicazione che possiede un rappresentante in IT:
1) l'operazione Ŕ soggetta a reverse charge con integrazione (essendo presente fattura del fornitore)
2) non si inserisce nell'INTRA (perchŔ c'Ŕ il rappresentante fiscale che lo fa)
3) NELLO SPESOMETRO, visto che c'Ŕ la fattura del fornitore estero, io la metterei nell'SE (se analitico) nel BL (se aggregato)
4) nel BL, in particolare, occorrerebbe comunque barrare la casella "acquisti di servizi..." anche se trattasi di beni (vedere i quesiti con risposta dell'ADE).