Nel 2017 una ditta individuale è conferita in una nuova società cessando di fatto la partita iva. Purtroppo a tutt'oggi alcune utenze , per le solite lungaggini di alcuni operatori , risultano ancora intestate alla vecchia ditta individuale ma sono comunque state regolarmente registrate tra le fatture della nuova società . Contabilmente questa cosa va bene ma mi domando : con il nuovo spesometro ? Mi verrà bloccato ? dovrei togliere le fatture incriminate? DI fatto la nuova società è tenuta ad inviare lo spesometro per conto della vecchia ditta per i mesi in cui questa è rimasta attiva ma le fatture datate oltre la data di cessazione chiaramente non è stato possibile imputarle contabilmente tra le fatture passive della ditta individuale .
Ulteriore domanda: è possibile inviare lo spesometro delle fatture attive separato da quelle passive ? Il file delle prime arriverebbe da un software diverso da quello della contabilità.