Buongiorno,

probabilmente mi sto perdendo in un bicchier d'acqua perci˛ chiedevo lumi a tutti voi...

Un mio cliente emette fattura elettronica nel 2015 nei confronti di un Comune in regime di SPLIT PAYMENT.
Oggi, nel 2017, il COMUNE lamenta un errore nel CIG (in realtÓ non ci sono fondi per saldare la fattura) e chiede di emettere una nota di credito e riemettere la fattura con diverso CIG.

Mi era venuto il dubbio del termine annuale per l'emissione delle note di variazione ex art. 26: vale anche per le fatture in SPLIT PAYMENT? In quest caso essendo oltre l'anno dovrei emettere una nota di credito elettronica F.C. art. 26 o comunque sempre in SPLIT?

Grazie per le risposte
Claudio