Dal 2018 se in uno dei quattro trimestri precedenti è stata superata la soglia di euro 200.000 (parlo di acquisti di beni), si è tenuti a presentare mensilmente il modello intrastat ai fini statistici.

Ora, ho un paio di casi di superamento di detto limite e il mio programma obbliga a compilare anche la colonna "valore statistico" -

(Ricordo che precedentemente, fino al 2017, il limite per compilare tale colonna era molto più alto, mi pare 20milioni)


Eutekne in un recente aticolo ha affermato quanto segue:

-------8<--------8<----------8<--------8<----------8<--------8<---

Un’ultima riflessione attiene all’obbligo di presentazione “ai soli fini statistici” dei modelli INTRASTAT relativi agli acquisti.
Si ritiene che tale precisazione, riportata nel provvedimento, non debba essere interpretata nel senso di limitare l’obbligo di compilazione di tali modelli alla sola parte statistica. La locuzione utilizzata dovrebbe potersi riferire, piuttosto, alla valenza esclusivamente statistica della presentazione degli INTRA 2.
Coerentemente con tale interpretazione, nel provvedimento si legge, altresì, che le informazioni di rilievo statistico correlate agli acquisti intracomunitari di beni e servizi da parte dei soggetti non tenuti alla presentazione degli INTRA 2 *(“trimestrali”)* verranno ricavate dalla comunicazione dei dati delle fatture inviata ai sensi dell’art. 21 del DL 78/2010 o dell’art. 1 comma 3 del DLgs. 127/2015, ossia da una comunicazione che non prevede l’indicazione dei dati statistici previsti all’interno dei modelli INTRASTAT.

-------8<--------8<----------8<--------8<----------8<--------8<---

Allora, stando così le cose, cioè che per coloro che non presentano l'elenco intrastat in quanto "trimestrali", *le informazioni statistiche verranno ricavata dalla comunicazione dati fatture*, non capisco perché il mio software mi richieda la compilazione della colonna valore statistico.


Il vostro software come si comporta?