Un soggetto passivo UE vende beni a un soggetto passivo ITA e la fattura di vendita la fa tramite il rappresentante fiscale italiano.
ITA non considera valida la fattura del rappresentante e non avendo la fattura del soggetto UE è costretto a emettere autofattura.

Con la fattura elettronica e l'esterometro, come si deve procedere?
Va emessa un'autofattura (TD01) intestata al committente ITA?
Va poi comunque fatto l'esterometro?