Buongiorno vi pongo un quesito, sperando nel vostro aiuto.

Il cliente che seguo (srl in italia) , riceve richiesta da un committente Belga di prestare assistenza durante l'assemblaggio di una linea di produzione per l'installazione di un sensore che si trova presso un' azienda terza. Trovandosi la "linea" in italia, il mio cliente effettua la prestazione di servizio e l'installazione del sensore nel territorio dello stato.

La prestazione verrà fatturata al committente belga in quanto è lui che si occupa della vendita di questa linea di produzione, la società italiana in cui si è recato il tecnico per l'installazione non gioca alcun ruolo. Non vi è alcuna triangolazione.

Il mio dubbio è: come devo fatturare al cliente belga?

Semplice fattura di prestazione di servizi art 7 includendo al suo interno anche il sensore installato?

Oppure prestazione di servizio art 7 , ed il bene con iva al 22 per presenza del presupposto territoriale?

Ci sono altre vie?