Sono dipendente di una A.S.L. e, a seguito di espletamento di un progetto di lavoro svolto all'interno dell'azienda e fuori dall'orario di servizio, mi è stata trattenuta l'IRAP sul compenso finale. Questo accade anche quando mi corrispondono compensi in qualità di collaboratore del R.U.P. per l'espletamento di procedimenti inerenti appalti per opere pubbliche. Tutti questi lavori vengono espletati senza una mia autonoma organizzazione visto che per ogni progetto sono già stabilite le modalità e i tempi di esecuzione. Inoltre utilizzo le "attrezzature" (computer, fotocopiatrici, ecc.) messe a disposizione dalla Azienda Sanitaria. Vorrei sapere se l'IRAP, nei casi specifici, è da versare oppure no e, nel caso non debba essere versata, come fare per recuperarla. Grazie a tutti.