Pagina 16 di 25 PrimaPrima ... 6 14 15 16 17 18 ... UltimaUltima
Risultati da 151 a 160 di 244
Like Tree13Likes

Discussione: Rimborso imposte ires/irpef per deduzione quota irap su costo del personale

  1. #151
    FAGLO è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    128

    Predefinito

    Quell'eccedenza di acconto viene presa in considerazione l'anno dopo, il problema secondo me è: con quale percentuale di incidenza del costo del lavoro? Dell'anno in cui l'ho originariamente pagato o nell'anno dopo?

  2. #152
    FAGLO è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    128

    Predefinito

    Concordo
    Ma per quanto riguarda l'eccedenza di acconti, nello specifico utilizzata in compensazione "verticale" l'anno successivo per abbattere gli acconti pagati l'anno dopo, che percentuale di incidenza si applica? Quella originaria (in si è pagato quell'importo) o quella dell'anno successivo (quando tale credito abbatte gli acconti dovuti)?

    Citazione Originariamente Scritto da Cesare Tomassetti Visualizza Messaggio
    La cosa è molto strana in quanto la compensazione verticale dovrebbe essere a tutti gli effetti equiparata al versamento ed alla compensazione orizzontale. Ogni diverso orientamento porterebbe ad una disparità di trattamento tra situazioni sostanzialmente identiche. Riporto un parere riferito all'analogo problema dei versamenti da considerare nella deduzione forfetaria 10% degli interessi passivi:
    "Si ritiene che nel concetto di “IRAP versata” debbano ricomprendersi non solo i versamenti diretti di IRAP eseguiti mediante il modello F24 (ed evidenziati con i codici tributo 3800, 3812 e 3813), ma anche i versamenti di IRAP oggetto di “compensazione verticale” con crediti d’imposta IRAP, ovvero oggetto di “compensazione orizzontale” con altri imposte, tributi e contributi, giacché la compensazione deve considerarsi a tutti gli effetti e, dunque anche ai fini della disciplina in esame, come modalità di versamento dell’IRAP (al riguardo cfr. anche Circolare Assonime n. 14 del 26/03/2009)."

  3. #153
    Tomassetti è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    37

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FAGLO Visualizza Messaggio
    Concordo
    Ma per quanto riguarda l'eccedenza di acconti, nello specifico utilizzata in compensazione "verticale" l'anno successivo per abbattere gli acconti pagati l'anno dopo, che percentuale di incidenza si applica? Quella originaria (in si è pagato quell'importo) o quella dell'anno successivo (quando tale credito abbatte gli acconti dovuti)?
    Se nell'anno "X" si verifica un'eccedenza degli acconti rispetto all'IRAP dello stesso anno, tale eccedenza resterà sempre indeducibile in quanto si "trasforma" in "moneta contante". Con tale moneta potremo pagare qualsiasi cosa, dalle ritenute dipendenti all'IVA. Se opteremo per la compensazione verticale, ci pagheremo presumibilmente gli acconti dell'anno "x+1". Tali acconti saranno deducibili nella percentuale di incidenza dei costi del personale (al netto delle deduzioni) sul valore della produzione IRAP dell'anno "X+1". Si noti bene, tuttavia, che non stiamo deducendo gli originari acconti (eccedenti) dell'anno "X"! Stiamo invece deducendo gli acconti dell'anno "X+1", PAGATI attraverso la compensazione verticale (ricordo sempre, a tal proposito, il passaggio della circolare Assonime n. 14 del 26/3/2009).

  4. #154
    MicheleP è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    145

    Predefinito

    Salve, nel considerare il costo del personale per il calcolo dell'incidenza, ad esempio per una srl: da bilancio IV cee devo considerare solo la voce B 9 a) SALARI E STIPENDI o devo considerare anche le voci B 9 b) ONERI SOCIALI e B 9 c,d,e) TFR?

    Se il costo del personale non supera le deduzioni art. 11, non spetta alcun rimborso all'azienda, esatto?

    Le deduzioni da considerare per il calcolo dell'incidenza devono essere quelle analitiche o quelle forfettarie? Se debbo utilizzare per forza quelle analitiche ed io in fase di compilazione della dichiarazione IRAP avevo indicato le deduzioni forfettarie, posso comunque presentare la domanda di rimborso?

    Grazie mille

  5. #155
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MicheleP Visualizza Messaggio
    Salve, nel considerare il costo del personale per il calcolo dell'incidenza, ad esempio per una srl: da bilancio IV cee devo considerare solo la voce B 9 a) SALARI E STIPENDI o devo considerare anche le voci B 9 b) ONERI SOCIALI e B 9 c,d,e) TFR?

    Se il costo del personale non supera le deduzioni art. 11, non spetta alcun rimborso all'azienda, esatto?

    Le deduzioni da considerare per il calcolo dell'incidenza devono essere quelle analitiche o quelle forfettarie? Se debbo utilizzare per forza quelle analitiche ed io in fase di compilazione della dichiarazione IRAP avevo indicato le deduzioni forfettarie, posso comunque presentare la domanda di rimborso?

    Grazie mille

    Nel considerare il costo del personale per il calcolo dell'incidenza, da bilancio IV cee devi considerare tutte le voci di cui alla B9.

    Se il costo del personale non supera le deduzioni art. 11, non spetta alcun rimborso all'azienda.
    MicheleP likes this.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  6. #156
    FAGLO è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    128

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tomassetti Visualizza Messaggio
    Se nell'anno "X" si verifica un'eccedenza degli acconti rispetto all'IRAP dello stesso anno, tale eccedenza resterà sempre indeducibile in quanto si "trasforma" in "moneta contante". Con tale moneta potremo pagare qualsiasi cosa, dalle ritenute dipendenti all'IVA. Se opteremo per la compensazione verticale, ci pagheremo presumibilmente gli acconti dell'anno "x+1". Tali acconti saranno deducibili nella percentuale di incidenza dei costi del personale (al netto delle deduzioni) sul valore della produzione IRAP dell'anno "X+1". Si noti bene, tuttavia, che non stiamo deducendo gli originari acconti (eccedenti) dell'anno "X"! Stiamo invece deducendo gli acconti dell'anno "X+1", PAGATI attraverso la compensazione verticale (ricordo sempre, a tal proposito, il passaggio della circolare Assonime n. 14 del 26/3/2009).
    Grazie, ero dello stesso avviso. Cordiali saluti.

  7. #157
    ecaland è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    5

    Predefinito

    salve, ho acquisto il software del CT, volevo sapere se le ritenute d'acconto totali che confluiscono sul quadro RN16 vanno inserite sulla cella "eventuali crediti d'imposta riportabili".

    Grazie

  8. #158
    Tomassetti è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    37

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ecaland Visualizza Messaggio
    salve, ho acquisto il software del CT, volevo sapere se le ritenute d'acconto totali che confluiscono sul quadro RN16 vanno inserite sulla cella "eventuali crediti d'imposta riportabili".

    Grazie
    La risposta è negativa. Nella cella "eventuali crediti d'imposta riportabili" vanno indicati gli importi che conflluiscono nel rigo RI5 co. 5 dell'istanza telematica.

    Come precisato nelle istruzioni, si tratta "degli eventuali crediti d’imposta evidenziati nella dichiarazione relativa al periodo d’imposta di riferimento, se riportabili nei periodi d’imposta successivi (ad esempio, credito imposta per il riacquisto della prima casa, crediti d’imposta derivanti dal quadro RU, etc.), per la quota che non trova più capienza nell'imposta rideterminata a seguito della deduzione dell’Irap versata"

  9. #159
    MicheleP è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    145

    Predefinito

    Ciao Spider, sto vedendo il tuo schema e volevo chiederti una cosa: per l'anno 2011 gli acconti versati sono in tutto 6512 euro. Come si arriva nell'ultima tabella a 3488 euro di irap deducibile? Quale passaggio mi sfugge? Grazie

    Citazione Originariamente Scritto da spider Visualizza Messaggio
    A me viene segnalato questo errore (ERR 502), potete vedere anche i dati che ho inserito.......cosa ho sbagliato?
    Manca qualcosa?












  10. #160
    danyp è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    157

    Predefinito Click day

    Letto ne "Il sole 24 ore" che va indicato il codice Iban del conto corrente su cui si vuole accreditare il bonifico, dato che questa informazione non compare nell'istanza in che modo va indicato..?

Pagina 16 di 25 PrimaPrima ... 6 14 15 16 17 18 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. rimborso IRES/IRPEF per mancata deduzione Irap
    Di jonny5 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 26
    Ultimo Messaggio: 03-03-16, 10:18 AM
  2. Deducibilità Ires relativa all'Irap sul costo personale
    Di Bomber nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-09-13, 06:19 PM
  3. Deduzione IRES dell'IRAP pagata sui costi del personale e deduzione fissa 7.350 euro
    Di dott.mamo nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 25-05-13, 07:44 AM
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-03-13, 05:01 PM
  5. Rimborso IRES da maggior deduzione IRAP su costi del personale calcolo
    Di roby nel forum Le utilità del Commercialista telematico
    Risposte: 153
    Ultimo Messaggio: 06-03-13, 09:25 AM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15