Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18
Like Tree1Likes

Discussione: Antiriciclaggio professionisti

  1. #1
    L'avatar di roby
    roby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Rimini, Italy
    Messaggi
    2,156

    Predefinito Antiriciclaggio professionisti

    Uno dei tanti problemi che dobbiamo gestire in ufficio e' l'antiriciclaggio...
    il Commercialista telematico, in collaborazione con Vito Dulcamare e Massimiliano DeBonis, ha avviato una apposita rubrica: Professionisti e antiriciclaggio
    Preghiamo gli amici utenti di far presente quali possono essere i principali dubbi sulla materia, ad esempio utilizzando questa discussione, e ci occuperemo di affrontarli e risolverli. Chi avrà "postato" il dubbio (una volta che la risposta sarà pubblicata sul CT) la riceverà gratuitamente...

  2. #2
    dott.mamo è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,275

    Predefinito

    Vorrei sapere se esistono obblighi di identificazione del cliente per richieste "spot" di consulenza (clienti non abituali) per le quali viene pattuito un compenso di importo "modesto" (es. sotto i 1.000 euro).

  3. #3
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dott.mamo Visualizza Messaggio
    Vorrei sapere se esistono obblighi di identificazione del cliente per richieste "spot" di consulenza (clienti non abituali) per le quali viene pattuito un compenso di importo "modesto" (es. sotto i 1.000 euro).
    Assolutamente sì.

    Io ormai identifico anche il passante che citofona in studio ....
    sera78 likes this.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  4. #4
    dott.mamo è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,275

    Predefinito

    Però leggendo le linee guida del CNDCEC ovvero quanto elaborato dall'IRDCEC, si afferma che l'identificazione è necessaria quando la prestazione professionale ha valore superiore a 15.000 euro, oppure ha valore inferiore ma collegato ad altre supera quella soglia, oppure quando è di valore indeterminato (http://www.irdcec.it/system/files/im...c_aristeia.pdf).

    Per cui se un cliente mi chiede una consulenza tributaria (es. detrazioni Irpef riqualificazione edifici) per cui accordo col cliente per il compenso al momento dell'incarico (€ 100), ho l'importo determinato, il valore è inferiore a 15.000 euro, perché dovrei identificarlo e registrarlo?


    L'art. 16 del D.Lgs. 231/07 afferma che:
    1. I professionisti di cui all'articolo 12 osservano gli obblighi di
    adeguata verifica della clientela
    nello svolgimento della propria attivita'
    professionale in forma individuale, associata o societaria, nei seguenti
    casi:
    a) quando la prestazione professionale ha ad oggetto mezzi di pagamento,
    beni od utilita' di valore pari o superiore a 15.000 euro;
    b) quando eseguono prestazioni professionali occasionali che comportino
    la trasmissione o la movimentazione di mezzi di pagamento di importo pari o
    superiore a 15.000 euro, indipendentemente dal fatto che siano effettuate
    con una operazione unica o con piu' operazioni che appaiono tra di loro
    collegate per realizzare un'operazione frazionata;

    c) tutte le volte che l'operazione sia di valore indeterminato o non
    determinabile. Ai fini dell'obbligo di adeguata verifica della clientela, la
    costituzione, gestione o amministrazione di societa', enti, trust o soggetti
    giuridici analoghi integra in ogni caso un'operazione di valore non
    determinabile;
    d) quando vi e' sospetto di riciclaggio o di finanziamento del
    terrorismo, indipendentemente da qualsiasi deroga, esenzione o soglia
    applicabile;
    e) quando vi sono dubbi sulla veridicita' o sull'adeguatezza dei dati
    precedentemente ottenuti ai fini del-l'identificazione di un cliente.
    2. I revisori contabili di cui all'articolo 13 osservano gli obblighi di
    adeguata verifica del cliente e di controllo dei dati acquisiti nello
    svolgimento della propria attivita' professionale in forma individuale,
    associata o societaria,

    Il valore sono i 100 euro della parcella del commercialista o si guarda ad esempio il totale della fattura per la quale il cliente "spot" chiede al commercialista se è corretta ai fini IVA e Intra?
    Ultima modifica di dott.mamo; 22-02-13 alle 10:54 AM

  5. #5
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dott.mamo Visualizza Messaggio
    Per cui se un cliente mi chiede una consulenza tributaria (es. detrazioni Irpef riqualificazione edifici) per cui accordo col cliente per il compenso al momento dell'incarico (€ 100), ho l'importo determinato, il valore è inferiore a 15.000 euro, perché dovrei identificarlo e registrarlo?
    Perchè se sbagli si va nel penale. A me identificare un cliente spot non costa niente. Se lui ha problemi a farsi identificare, allora a maggior ragione è il caso di farlo.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  6. #6
    dott.mamo è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,275

    Predefinito

    Danilo concordo, certo, ma sarebbe più agevole in questi casi non fare nulla se la norma lo consente.
    Quello che non capisco davvero è se la norma lo permette oppure no perché leggendo mi pare di capire che sia possibile non identificarlo perché non vi sarebbe l'obbligo di cui all'art. 16, quello dobbiamo guardare.
    Non mi è chiaro qual è il valore da vedere: sono i 100 euro della parcella o sono i 50.000 euro del totale fattura per la quale il cliente chiede consulenza sul corretto adempimento iva?

  7. #7
    iam
    iam è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Ciao Dott. Mamo.

    Non devi far riferimento al valore della tua parcella, ma al valore "dell'operazione" per la quale si richiede la tua consulenza (ma nel caso specifico, probabilmente, non va preso come riferimento neanche il valore della fattura per il quale ti viene chiesta la consulenza).
    L'argomento sarà sicuramente trattato in una delle prossime Faq, e come promesso dal patron, ne riceverai copia in omaggio ;-)
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  8. #8
    dott.mamo è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,275

    Predefinito

    Ti ringrazio.
    Ma quindi quale valore considero?
    Se non quello della parcella e nemmeno quello della fattura, cosa guardo?
    Ripeto, facciamo il caso banale dove il commercialista dà una consulenza tributaria sulla corretta applicazione dell'iva in una cessione di 50.000 euro.

  9. #9
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dott.mamo Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio.
    Ma quindi quale valore considero?
    Se non quello della parcella e nemmeno quello della fattura, cosa guardo?
    Ripeto, facciamo il caso banale dove il commercialista dà una consulenza tributaria sulla corretta applicazione dell'iva in una cessione di 50.000 euro.
    50.000 euro. Per me in questo caso devi identificarlo.
    Ma mi spieghi che ti costa chiedergli una firma (sull'incarico) e il documento + CF??
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  10. #10
    dott.mamo è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,275

    Predefinito

    Se il contatto è a distanza cambia...

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. adempimenti antiriciclaggio dei professionisti
    Di muglia nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-02-16, 09:18 AM
  2. antiriciclaggio e obblighi dei professionisti
    Di inter3MA nel forum Altri argomenti
    Risposte: 94
    Ultimo Messaggio: 16-07-14, 09:17 AM
  3. Antiriciclaggio due professionisti
    Di sox nel forum Altri argomenti
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 24-04-13, 11:33 AM
  4. Antiriciclaggio
    Di PaoloG nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 29-01-11, 07:45 AM
  5. norme antiriciclaggio:professionisti
    Di PROFES nel forum Altri argomenti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 14-10-08, 03:22 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15