Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Contribuenti minimi:alcuni dubbi

  1. #1
    Dax
    Dax è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    5

    Predefinito Contribuenti minimi:alcuni dubbi

    Da giorni mi arrovello su alcune questione reltive sia alla dichiarazione 2009 che alla trattazione delle spese deducibili.... se qualcuno ha qualche sicurezza accetto la dritta moooolto volentieri

    In merito alla dichiarazione... partita iva aperta a luglio del 2008:
    Incassati netti 4000 e spiccioli, spesi 9000... quindi reddito negativo e grande credito da R.A., la domanda è... Non solo vado in credito irpef ma non dovrò nemmeno pagare l'INPS, anzi andrò incredito (cosa difficile, diciamo che vado a zero) ma a questo punto per l'anno 2008 non avrò nessun contributo INPS visto che il mio calcolo è addiritura di un inps negativo?????? ed il 4% incassato in fattura non lo verso lo stesso?

    Per quanto invece attiene alle spese, ho compreso che solo quelle attinenti al lavoro sono deducibili, quindi niente spese mediche ne assicuazioni personali (ma vanno bene le assicurazioni e bolli auto al 50% per uso promiscuo).
    Quando considero le spese di benzina, bollo, assicurazione e manutenzione, io tratto tutto deducibile al 50% per uso promiscuo, ma l'acquisto dell'auto come bene strumentale me lo fa dedurre al 100% il prezzo d'acquisto? stessa cosa per il palmare( acquisto 100% e poi ricariche 50%)?
    - le spese di parcheggio, essendo attinenti all'attività le deduco al 100%
    - risoranti, se conciliabili con l'attività, si deducono al 100%, quindi basta mettere dietro il nome della persona con cui sono stato (se la persona lavora per la mia mandante?)
    - IMPORTANTE, le spese universitarie (cui di solito lo stato accorda sempre un riguardo particolare) le posso dedurre attribuendogli la dicitura AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE? e cosi i libri? Non credo possano essere dedotte semplicemente come spese universitarie.
    - c'è un limite di spesa da non scavallare nell'anno?
    ecco.... ne avrei altri di quesiti, ma già questi sono sufficienti
    ringrazio fin d'ora (anche solo per aver letto tutto il pappone) chi vorrà delucidarmi
    ciao

  2. #2
    popfly è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    40

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dax Visualizza Messaggio
    ne avrei altri di quesiti, ma già questi sono sufficienti
    ringrazio fin d'ora (anche solo per aver letto tutto il pappone) chi vorrà delucidarmi
    Se non hai reddito imponibile le ritenute d'acconto sono credito per l'anno successivo. Il 4% (cassa professionale) lo versi perchè lo hai riscosso in + in fattura ma... accetta un consiglio: vai da un consulente, non te la puoi gestire da solo la contabilità!
    Ultima modifica di popfly; 19-03-09 alle 04:14 PM

  3. #3
    ale.rix è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    431

    Predefinito

    se non hai reddito imponibile l'inps non lo versi

Discussioni Simili

  1. Alcuni dubbi sullo spesometro 2013
    Di mstb nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 07-03-13, 01:26 PM
  2. Dubbi su regime minimi
    Di marbe nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-05-12, 08:43 AM
  3. Superminimi, alcuni dubbi
    Di zippy1992 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 23-01-12, 10:01 AM
  4. Mi aiutate con alcuni dubbi sulla deducibilità?
    Di praticamente76 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-10-09, 12:45 AM
  5. dubbi sul regime dei minimi
    Di rickymi nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 14-01-09, 12:40 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15