Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Consigli partita Iva

  1. #1
    Steak è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    1

    Predefinito Consigli partita Iva

    Buongiorno a tutti, sono nuovo del Forum!
    Avrei bisogno di un aiuto e spero sia la sezione adatta.
    Fino ad oggi non ho mai avuto necessità di aprire partita Iva ma, in questi giorni, mi è stata offerta una possibilità di lavoro. Sono completamente digiuno in materia e, così, avrei necessità di un consiglio.
    Si tratta di una prestazione professionale retribuita con un lordo di 1.000 euro/mensili. Mi hanno suggerito di aprire una partita Iva con regime dei minimi e i calcoli che mi sono stati fatti, sono i seguenti:

    lordo: 1.000 €
    Inps (27%): 270 €
    Spese ipotizzate: 100 € (non capisco a cosa si riferiscano...)
    ----------------------------
    totale: 630 €
    Irpef (20%): 126 €
    ----------------------------
    totale netto: 504 €

    Mi hanno detto che potrei recuperare l'Iva spesa per acquisti inerenti alla professione (carta carburante, spese telefoniche, etc.). E, dal secondo anno, potrei portare in detrazione un credito Irpef pari a 74 euro. Dunque, il netto mensile salirebbe a circa: 678 euro.
    Al momento percepisco già una pensione di invalidità. Mi è stato chiesto di informarmi se la previdenza di invalidità rientra nella riduzione per la gestione separata dei contributi. E' così? Perchè, in questo caso, la quota Inps si ridurrebbe al 10% e mensilmente si arriverebbe ad un netto di circa 780 euro.
    I conti sono giusti? Ho sbagliato qualcosa? Ci sono altre cose che devo tenere in considerazione?
    Grazie a chi mi potrà aiutare!

  2. #2
    fab-75 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Ci sono alcune cose poco chiare in quanto scrivi.
    Innanzitutto il regime dei minimi prevede la non applicazione dell'IVA sulle fatture emesse, da ciò deriva che non recuperi mai l'IVA sulle spese ma scarichi tutto (imponibile e iva) come un costo.
    Senza conoscere gli effettivi costi che potrei scaricare (dipende dall'attività che svolgi, solitamente spese telefoniche, cancelleria, carburanti ecc..) non è possibile dire quanto ti resterà. Probalimente un po' di più di quanto i hanno prospettato.

    E' importante verificare bene le caratteristiche della tua pensione per essere sicuri che non subisca decurtazioni.

  3. #3
    iltributarista è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    661

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Steak Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti, sono nuovo del Forum!
    Avrei bisogno di un aiuto e spero sia la sezione adatta.
    Fino ad oggi non ho mai avuto necessità di aprire partita Iva ma, in questi giorni, mi è stata offerta una possibilità di lavoro. Sono completamente digiuno in materia e, così, avrei necessità di un consiglio.
    Si tratta di una prestazione professionale retribuita con un lordo di 1.000 euro/mensili. Mi hanno suggerito di aprire una partita Iva con regime dei minimi e i calcoli che mi sono stati fatti, sono i seguenti:

    lordo: 1.000 €
    Inps (27%): 270 €
    Spese ipotizzate: 100 € (non capisco a cosa si riferiscano...)
    ----------------------------
    totale: 630 €
    Irpef (20%): 126 €
    ----------------------------
    totale netto: 504 €

    Mi hanno detto che potrei recuperare l'Iva spesa per acquisti inerenti alla professione (carta carburante, spese telefoniche, etc.). E, dal secondo anno, potrei portare in detrazione un credito Irpef pari a 74 euro. Dunque, il netto mensile salirebbe a circa: 678 euro.
    Al momento percepisco già una pensione di invalidità. Mi è stato chiesto di informarmi se la previdenza di invalidità rientra nella riduzione per la gestione separata dei contributi. E' così? Perchè, in questo caso, la quota Inps si ridurrebbe al 10% e mensilmente si arriverebbe ad un netto di circa 780 euro.
    I conti sono giusti? Ho sbagliato qualcosa? Ci sono altre cose che devo tenere in considerazione?
    Grazie a chi mi potrà aiutare!
    ... parliamo di lavoro di tipo amministrativo?
    "Le tasse si pagano quando qualcuno ce le chiede, ed è più probabile che lo faccia su quello che si vede." (Raffaello Lupi)

Discussioni Simili

  1. Master e consigli
    Di aleroma nel forum Altri argomenti
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 16-09-13, 06:32 AM
  2. apertura partita iva: consigli?
    Di squizzy nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-07-11, 09:07 PM
  3. consigli operativi
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 26-04-11, 01:10 PM
  4. P. IVA o apprendistato? Consigli
    Di Josie nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-09-09, 04:10 PM
  5. consigli per bilancio
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07-07-09, 03:16 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15