Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Immobile senza rendita catastale

  1. #1
    Valentina Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    9

    Question Immobile senza rendita catastale

    Un immobile esistente al catasto come "in costruzione" Ŕ privo di rendita catastale...da parecchi anni questo immobile Ŕ diventato abitabile!
    Il proprietario vorrebbe autodenunciarsi pagando le relative sanzioni legate al mancato pagamento di ICI e Irpef. Ora la domanda Ŕ: come procedere?a quanto ammonteranno le sanzioni?Conviene aspettare un accertamento del comune?
    Grazie

  2. #2
    Valentina Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    9

    Predefinito

    scusate se ho inserito il quesito nell'area sbagliata!

  3. #3
    Speedy Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    LocalitÓ
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Valentina Visualizza Messaggio
    Un immobile esistente al catasto come "in costruzione" è privo di rendita catastale...da parecchi anni questo immobile è diventato abitabile!
    Il proprietario vorrebbe autodenunciarsi pagando le relative sanzioni legate al mancato pagamento di ICI e Irpef. Ora la domanda è: come procedere?a quanto ammonteranno le sanzioni?Conviene aspettare un accertamento del comune?
    Grazie
    Certamente quel proprietario è nei guai, in quanto subirà accertamenti non soltanto ai fini ici e irpef, ma anche ai fini tarsu ed altri tributi comunali (se per questi ultimi non ha già sanato).
    Va inoltre considerato che il ravvedimento operoso può essere effettuato soltanto per i mancati versamenti ici (2005 e 2006) ma rimane scoperta la mancata dichiarazione ici, mentre per il modello Unico può sanare soltanto il 2005 (se ha già presentato una dichiarazione nel 2006).
    Il suggerimento di aspettare soltanto gli accertamenti serve a ben poco, dato che gli enti impositori, una volta scoperto il fatto, potranno accertare tutti gli anni precedenti non ancora prescritti.
    Se capitasse ad un mio cliente, agirei così:
    = per l'irpef farei il ravvedimento operoso per il 2005 (se una dichiarazione è già stata presentata) e dichiarerei regolarmente l'immobile per il 2006 facendomi calcolare la rendita catastale presunta da un tecnico
    = per l'ici e gli altri tributi locali prenderi contatto con l'ufficio tributi del comune, esponendo la situazione e manifestando la disponibilità a regolarizzare, nella speranza di ottenere qualche agevolazione, anche se piccola.
    Ciao
    Ultima modifica di Speedy; 01-02-07 alle 08:51 PM

  4. #4
    Valentina Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    9

    Predefinito Grazie

    Grazie Speedy,
    mi preoccupa il tentativo di trovare un accordo con l'ufficio tributi, non ho esperienze precedenti e non so come agiranno nei confronti del "ravveduto" proprietario...
    Grazie ancora e ciao

Discussioni Simili

  1. Contributi LAA imprenditore agricolo, e cambio rendita catastale immobile nel 2012
    Di anakin82 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-06-13, 11:05 AM
  2. immobile non locato, calcolo imposte su rendita catastale
    Di vincenzo.mina nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 10-02-12, 07:19 AM
  3. variazione rendita catastale
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-06-10, 09:24 AM
  4. revisione rendita catastale
    Di MIMMO67 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-02-10, 08:15 AM
  5. rendita catastale
    Di alessio72 nel forum Enti Locali
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-06-09, 05:23 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15