Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: spesometro e immobili

  1. #1
    eli832 è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    70

    Exclamation spesometro e immobili

    salve a tutti
    dallo spesometro sono escluse le compravendite di immobili:
    secondo voi sono escluse anche le fatture di acconto o stato avanzamento lavori per la costruzione di case che poi verranno detratte dal saldo quando si va dal notaio?

  2. #2
    cris76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    401

    Predefinito

    bella domanda....mi sono posto anche io lo stesso problema...secondo me sono esclusi, perchè sono comunque operazioni riconducibili ad una compravendita immobiliare....ma in effetti il dubbio c'è....nessun altro si è posto il problema?

  3. #3
    missy74 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Crotone
    Messaggi
    834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cris76 Visualizza Messaggio
    bella domanda....mi sono posto anche io lo stesso problema...secondo me sono esclusi, perchè sono comunque operazioni riconducibili ad una compravendita immobiliare....ma in effetti il dubbio c'è....nessun altro si è posto il problema?
    Anch'io ho questo dubbio ;
    In particolare penso che se l'acconto riguarda immobili il cui rogito è stato fatto nello stesso anno d'imposta,non vadano comunicati...però mi resta il dubbio su acconti di compravendite immobili il cui rogito sarà fatto i successivi anni d'imposta....qualcuno può dare delucidazioni?

  4. #4
    missy74 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Crotone
    Messaggi
    834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da missy74 Visualizza Messaggio
    Anch'io ho questo dubbio ;
    In particolare penso che se l'acconto riguarda immobili il cui rogito è stato fatto nello stesso anno d'imposta,non vadano comunicati...però mi resta il dubbio su acconti di compravendite immobili il cui rogito sarà fatto i successivi anni d'imposta....qualcuno può dare delucidazioni?
    Ho inviato un messaggio all'agenzia delle entrate per avere lumi in merito...la risposta:il quesito non può essere trattato in tale sede perchè la risposta è molto articolata :
    Sono sempre di grande aiuto!!!

  5. #5
    Nemesis è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    55

    Predefinito Spesometro e fatture di acconto su compravendite immobiliari

    Anch'io mantengo questo dubbio, del quale non ho trovato risposta in alcuna delle circolari dell'Agenzia.
    Una possibile tesi potrebbe essere la seguente:
    - non comunico gli acconti su acquisti/vendite di immobili con rogito nello stesso anno (e questo credo sia implicitamente assodato);
    - non comunico gli acconti su acquisti/vendite che so essersi perfezionati con il rogito notarile entro la data di invio della comunicazione (esempio per l'anno 2010, fatture di acconto che si sono perfezionate in compravendite nel corso del 2011);
    - comunico le fatture di acconto (ovviamente oltre soglia) per le quali non so ancora se il rogito verrà o meno fatto (anche perchè, in linea di principio, il contratto preliminare potrebbe anche venire meno e le stesse potrebbero essere oggetto di storno anzichè di rogito).
    Qualcuno sa darmi lumi su questa tesi?
    Grazie

  6. #6
    Wipperman è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    142

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Nemesis Visualizza Messaggio
    Anch'io mantengo questo dubbio, del quale non ho trovato risposta in alcuna delle circolari dell'Agenzia.
    Una possibile tesi potrebbe essere la seguente:
    - non comunico gli acconti su acquisti/vendite di immobili con rogito nello stesso anno (e questo credo sia implicitamente assodato);
    - non comunico gli acconti su acquisti/vendite che so essersi perfezionati con il rogito notarile entro la data di invio della comunicazione (esempio per l'anno 2010, fatture di acconto che si sono perfezionate in compravendite nel corso del 2011);
    - comunico le fatture di acconto (ovviamente oltre soglia) per le quali non so ancora se il rogito verrà o meno fatto (anche perchè, in linea di principio, il contratto preliminare potrebbe anche venire meno e le stesse potrebbero essere oggetto di storno anzichè di rogito).
    Qualcuno sa darmi lumi su questa tesi?
    Grazie
    La tua interpretazione è condivisibile tuttavia io mi comperterei così:

    - non comunico gli acconti su acquisti/vendite di immobili con rogito nello stesso anno (e questo credo sia implicitamente assodato);
    - comunico gli acconti su acquisti/vendite che so essersi perfezionati con il rogito notarile entro la data di invio della comunicazione (esempio per l'anno 2010, fatture di acconto che si sono perfezionate in compravendite nel corso del 2011);
    - comunico le fatture di acconto (ovviamente oltre soglia) per le quali non so ancora se il rogito verrà o meno fatto (anche perchè, in linea di principio, il contratto preliminare potrebbe anche venire meno e le stesse potrebbero essere oggetto di storno anzichè di rogito).

    Non dimentichiamoci inoltre che un acconto potrebbe essere oggetto di restituzione non dando luogo ad alcuna comunicazione, quindi sarebbe da comunicare quando non è sicuro che il rogito notarile avrà seguito

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,059

    Predefinito

    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  8. #8
    VIRGILIO77 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    MILANO
    Messaggi
    409

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Wipperman Visualizza Messaggio
    La tua interpretazione è condivisibile tuttavia io mi comperterei così:

    - non comunico gli acconti su acquisti/vendite di immobili con rogito nello stesso anno (e questo credo sia implicitamente assodato);
    - comunico gli acconti su acquisti/vendite che so essersi perfezionati con il rogito notarile entro la data di invio della comunicazione (esempio per l'anno 2010, fatture di acconto che si sono perfezionate in compravendite nel corso del 2011);
    - comunico le fatture di acconto (ovviamente oltre soglia) per le quali non so ancora se il rogito verrà o meno fatto (anche perchè, in linea di principio, il contratto preliminare potrebbe anche venire meno e le stesse potrebbero essere oggetto di storno anzichè di rogito).

    Non dimentichiamoci inoltre che un acconto potrebbe essere oggetto di restituzione non dando luogo ad alcuna comunicazione, quindi sarebbe da comunicare quando non è sicuro che il rogito notarile avrà seguito
    per quanto gli acconti versati dai soci delle cooperative edilizie prima dell'atto di assegnazione come bisogna comportarsi?

Discussioni Simili

  1. spesometro
    Di camilla nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-04-12, 05:52 PM
  2. Spesometro
    Di NICOTIT nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-04-12, 02:05 PM
  3. Spesometro
    Di PROFES nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-04-12, 10:54 AM
  4. spesometro
    Di ver nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28-12-11, 05:46 PM
  5. spesometro e immobili
    Di eli832 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-12-11, 01:48 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15