Pagina 2 di 3 PrimaPrima 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 22
Like Tree1Likes

Discussione: Responsabilità solidale dell'appaltatore

  1. #11
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,746

    Predefinito

    Per me Cerato ha ragione, almeno formalmente. Basta vedere in che titolo della norma è inserita la disposizione sulla solidarietà passiva in discorso - guarda caso intitolato "Misure relative all'edilizia" - per avere contezza della posizione. Se poi questo nella sostanza non ha senso e come titola stamani ITALIA Oggi SETTE, in prima pagina: Imprese, sceriffi del Fisco, beh allora è proprio il caso di dire che bisogna smetterla, perché non vedo come il gommista, il fabbro o il muratore, possa verificare se l'impresa ha o non ha assolto ad imposte e contributi.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  2. #12
    cucci cucci è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    153

    Predefinito

    altri dubbi:
    la norma, pare, si applichi ai contratti stipulati dal 12/08/12 ed ai pagamenti dal 11/10/12.
    i contratti si intendono anche verbali?
    per un contratto precedente al 12/08 ma che ha dei pagamenti in corso ad oggi sarebbe preferibile farsi rilasciare l'attestazione?
    per i contribuenti trimestrali che prima di sottoscrivere l'attestazione si aspetta prima il versamento (che può arrivare anche dopo 2 mesi dall'emissione della fattura)?
    in caso di versamenti iva/ritenute parziali non si rilascia?

  3. #13
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    58

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cucci cucci Visualizza Messaggio
    altri dubbi:
    la norma, pare, si applichi ai contratti stipulati dal 12/08/12 ed ai pagamenti dal 11/10/12.
    i contratti si intendono anche verbali?
    per un contratto precedente al 12/08 ma che ha dei pagamenti in corso ad oggi sarebbe preferibile farsi rilasciare l'attestazione?
    per i contribuenti trimestrali che prima di sottoscrivere l'attestazione si aspetta prima il versamento (che può arrivare anche dopo 2 mesi dall'emissione della fattura)?
    in caso di versamenti iva/ritenute parziali non si rilascia?
    A mio avviso:
    i contratti si intendono anche verbali;
    i contribuenti trimestrali autocertificheranno che il versamento non è ancora scaduto e quindi sono in regola;
    le ritenute parziali possono andare bene se si certifica che sono relative ai lavoratori che hanno operato nel cantiere oggetto dell'appalto/subappalto;
    L'iva deve essere versata tutta (si liquida per masse).
    Il grande dubbio resta il settore di applicazione. Potrebbe essere solo quello edile, ma qui si sta scatenando l'inferno in tutti i settori.
    Qualcuno ha novità in merito?
    Livio Sanseverino

  4. #14
    mastro72 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    27

    Predefinito

    secondo l'interpretazione corrente (secondo me sbagliata) anche noi come professionisti dovremmo autocertificare ai nostri clienti...

  5. #15
    L'avatar di nadia
    nadia è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    919

    Predefinito

    Certo che i professionisti POSSONO certificare le ditte clienti. Non sono obbligati. Volendo lo possono fare

  6. #16
    mastro72 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    27

    Predefinito

    No scusa Nadia non mi sono spiegato,
    intendevo dire che noi, dovremmo autodichiarare ai nostri clienti ,nel caso che la loro contabilità venga passata da dei nostri dipendenti, che le ritenute previdenziali degli stessi dipendenti siano state assolte, in modo da permettere il pagamento delle nostre notule.
    In fondo c'è un "contratto" tra noi e i nostri clienti...

  7. #17
    PurpleMike è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    313

    Predefinito

    Aggiungo un altro aspetto, di natura commerciale.

    Spesso, per non dire sempre, gli appaltatori non hanno alcuna intenzione di rivelare ai propri committenti quali parti dell'appalto vengono concessi in subappalto.
    In questo modo, con questa autocertificazioni, si corre il rischio di incrinare rapporti commerciali funzionanti e consolidati per mere beghe burocratiche.

  8. #18
    cucci cucci è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    153

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Livio Sanseverino Visualizza Messaggio
    A mio avviso:
    i contratti si intendono anche verbali;
    i contribuenti trimestrali autocertificheranno che il versamento non è ancora scaduto e quindi sono in regola;
    le ritenute parziali possono andare bene se si certifica che sono relative ai lavoratori che hanno operato nel cantiere oggetto dell'appalto/subappalto;
    L'iva deve essere versata tutta (si liquida per masse).
    Il grande dubbio resta il settore di applicazione. Potrebbe essere solo quello edile, ma qui si sta scatenando l'inferno in tutti i settori.
    Qualcuno ha novità in merito?
    Livio Sanseverino
    per il problema delle ritenute che vengono versate con un unico codice per tutti i dipendenti come posso, in caso di versamento parziale, certificare che quelle versate sono proprio relative al dipendente impiegato? credo che sia lo stessi discorso dell'iva

  9. #19
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    58

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cucci cucci Visualizza Messaggio
    per il problema delle ritenute che vengono versate con un unico codice per tutti i dipendenti come posso, in caso di versamento parziale, certificare che quelle versate sono proprio relative al dipendente impiegato? credo che sia lo stessi discorso dell'iva
    Il codice è unico, ma se hai versato le ritenute in capo ai dipendenti oggetto dell'appalto, e non le altre (quindi un parziale versamento del codice 1001 e simili) per me ci sono gli estremi per autocertificare.

  10. #20
    PurpleMike è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    313

    Predefinito

    E' opportuno che intervenga il prima possibile un chiarimento sulla portata applicativa di questa norma: si applica al solo settore edile? E quando un contratto può definirsi di appalto?

    Ricevo mail e telefonate "disperate" (sia da committenti che da appaltatori, o presunti tali...) e mi trovo in estrema difficoltà e non mi sembra giusto cadere nell'italianissimo "nel dubbio, chiedi" o "nel dubbio, autocertifica".

    Speriamo che qualcuno in alto ci legga...

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Responsabilità committente / appaltatore
    Di pircar nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-02-13, 03:55 PM
  2. responsabilità solidale appaltatore/committente decreto sviluppo
    Di jonny5 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-12-12, 06:29 PM
  3. Responsabilita' solidale appalti
    Di PROFES nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-10-12, 07:01 PM
  4. responsabilità dell'appaltatore
    Di ISA nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-10-08, 02:02 PM
  5. Responsabilita' appaltatore debiti previdenziali
    Di cartman666 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-02-07, 12:41 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15