Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: minimi e agricoltura

  1. #1
    nzino67 è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    198

    Predefinito minimi e agricoltura

    Non so se tale argomento è già stato trattato, sono rimasto alcuni giorni lontano dal forum.
    Qualcuno ha chiaro come funziona l'agricoltura con il regime dei minimi? ieri ad un convegno il relatore ha detto che chi ha altre attività per poter applicare il regime dei minimi deve optare per il regime IVA ordinario in agricoltura. Ma allora sarà minimo per le altre attività e continuerà ad applicare l'iva in agricoltura con tutti gli adempimenti "ordinari" (liquidazioni, versamenti, etc)?
    Grazie

  2. #2
    Giancarla è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    88

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nzino67 Visualizza Messaggio
    Non so se tale argomento è già stato trattato, sono rimasto alcuni giorni lontano dal forum.
    Qualcuno ha chiaro come funziona l'agricoltura con il regime dei minimi? ieri ad un convegno il relatore ha detto che chi ha altre attività per poter applicare il regime dei minimi deve optare per il regime IVA ordinario in agricoltura. Ma allora sarà minimo per le altre attività e continuerà ad applicare l'iva in agricoltura con tutti gli adempimenti "ordinari" (liquidazioni, versamenti, etc)?
    Grazie
    Ricordo d'aver letto che la Finanziaria 2008 esclude dal regime i soggetti che si avvalgono di regimi speciali IVA: attività agricole ed attività agrituristiche in regime forfetario di non mi ricordo più quale legge del '91. Quindi, a naso, direi che vale la Tua soluzione... Anche se, come al solito, attendo conferme da chi ha più esperienza di me!

  3. #3
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    La circolare 13/E ha ribaltato quanto la stessa amministrazione aveva in prima battura detto nel merito di contemporaneo svolgimento di attività agricola e di impresa e/o professione con la circolare 7/E.

    Contorto e non condivisibile a mio avviso il ragionamento dell'Amministrazione.

    Per un mio cliente che voleva aderire abbiamo al regime dei minimi abbiamo scelto di fare marcia indietro. Tutto come prima con buona pace di tutti.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  4. #4
    nzino67 è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    198

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Contabile Visualizza Messaggio
    La circolare 13/E ha ribaltato quanto la stessa amministrazione aveva in prima battura detto nel merito di contemporaneo svolgimento di attività agricola e di impresa e/o professione con la circolare 7/E.

    Contorto e non condivisibile a mio avviso il ragionamento dell'Amministrazione.

    Per un mio cliente che voleva aderire abbiamo al regime dei minimi abbiamo scelto di fare marcia indietro. Tutto come prima con buona pace di tutti.
    Anche io con un mio cliente sono combinato così: ieri minimo, oggi ordinario, domani è un'altro giorno si vedrà... mah!!!

  5. #5
    Giancarla è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    88

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da nzino67 Visualizza Messaggio
    Non so se tale argomento è già stato trattato, sono rimasto alcuni giorni lontano dal forum.
    Qualcuno ha chiaro come funziona l'agricoltura con il regime dei minimi? ieri ad un convegno il relatore ha detto che chi ha altre attività per poter applicare il regime dei minimi deve optare per il regime IVA ordinario in agricoltura. Ma allora sarà minimo per le altre attività e continuerà ad applicare l'iva in agricoltura con tutti gli adempimenti "ordinari" (liquidazioni, versamenti, etc)?
    Grazie
    Da "Pratica fiscale e professionale" n. 10 del marzo 2008:

    "In nessun caso l'attività agricola, sia essa espressiva di reddito fondiario o di reddito d'impresa, potrà rientrare nel regime dei contribuenti minimi qualora sia assoggettata al regime forfetario IVA previsto per l'agricoltura. Le limitazioni conseguenti all'applicazione del regime speciale IVA non operano nell'eventualità che l'attività agricola venga trattata, ai fini IVA, secondo le disposizioni proprie del regime ordinario".

    E ancora:

    "Un produttore agricolo che svolge anche una seconda attività professionale o d'impresa, in contabilità separata, può avvalersi del regime dei contribuenti minimi con riguardo alle altre attività d'impresa arte e professioni eventualmente svolte".

Discussioni Simili

  1. agricoltura
    Di SILV nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-10-12, 10:56 PM
  2. Iva in agricoltura
    Di WEB nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 30-08-12, 10:42 AM
  3. agricoltura
    Di Giovigio nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-11-10, 05:06 PM
  4. Agricoltura
    Di BMM nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-05-09, 11:18 AM
  5. Agricoltura
    Di Bartolo nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-11-08, 08:29 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15