Pagina 1 di 130 1 2 3 11 51 101 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 1295

Discussione: Registrazione telematica contratti locazione

  1. #1
    fabrizio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,141

    Exclamation Registrazione telematica contratti locazione

    Avrei un dubbio per quanto riguarda il versamento dell'imposta di registro.
    Cosa succede per quei contratti di locazione che pur soggetti ad iva erano stati registrati (volontariamente o per motivi di forma) prima del 4/7/2006, con pagamento dell'imposta in misura fissa??
    Essendo già stata pagata l'imposta di registro (secondo le modalità allora vigenti) occorre esercitare solo l'eventuale opzione ai fini iva o procedere anche al pagamento dell'imposta di registro come previsto dalla nuova disciplina?
    Grazie

  2. #2
    vincenzo0 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    524

    Predefinito Imposta di registro relativa alla locazione degli immobili da parte di soggetti IVA

    Su tali immobili alla disciplina previgente (al DL 223/2006) si é aggiunta la seguente rilevante novità:
    - l’imposta di registro va applicata in ogni caso in misura proporzionale (1%) alle locazioni, anche finanziarie, riguardanti gli immobili strumentali, siano esse esenti da IVA o imponibili IVA;
    Tutte le locazioni di beni immobili, siano esse imponibili o esenti ai fini IVA, sono soggette alla registrazione in termine fisso (art. 35, comma 10, lett. a).
    Per i contratti di locazione o di affitto stipulati prima del 12.8.2006 e ancora in corso di esecuzione alla data stessa, non registrati perché assoggettati ad IVA sulla base delle disposizioni prima vigenti, le parti devono presentare per la registrazione un’apposita dichiarazione.
    Nella stessa dichiarazione può essere esercitata, ove la locazione abbia ad oggetto beni immobili strumentali, l’opzione per l’imposizione consentita dalla nuova normativa.

  3. #3
    vdscri è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    116

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fabrizio Visualizza Messaggio
    Avrei un dubbio per quanto riguarda il versamento dell'imposta di registro.
    Cosa succede per quei contratti di locazione che pur soggetti ad iva erano stati registrati (volontariamente o per motivi di forma) prima del 4/7/2006, con pagamento dell'imposta in misura fissa??
    Essendo già stata pagata l'imposta di registro (secondo le modalità allora vigenti) occorre esercitare solo l'eventuale opzione ai fini iva o procedere anche al pagamento dell'imposta di registro come previsto dalla nuova disciplina?
    Grazie
    Ho provato la versione 3.2.0 del programma di compilazione dei contratti di locazione e con l'aiuto (un po' scarno) del servizio sms dell'ag. delle Entrate sono arrivato a questo punto:
    • I contratti già registrati non devono essere registrati di nuovo
    • Occorre versare usando la procedura dei pagamenti successivi per i contratti già registrati
    [BR]
    Per versare l'imposta giusta tuttavia ho dovuto calcolare io il rateo di canone da usare come base imponibile (quello tra il 4/7/06 e la scadenza annuale del contratto) mentre la procedura di nuova registrazione lo calcola in automatico inserendo il canone complessivo annuale

  4. #4
    GiacoXp è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    33

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vdscri Visualizza Messaggio
    Ho provato la versione 3.2.0 del programma di compilazione dei contratti di locazione e con l'aiuto (un po' scarno) del servizio sms dell'ag. delle Entrate sono arrivato a questo punto:
    • I contratti già registrati non devono essere registrati di nuovo
    • Occorre versare usando la procedura dei pagamenti successivi per i contratti già registrati
    [BR]
    Per versare l'imposta giusta tuttavia ho dovuto calcolare io il rateo di canone da usare come base imponibile (quello tra il 4/7/06 e la scadenza annuale del contratto) mentre la procedura di nuova registrazione lo calcola in automatico inserendo il canone complessivo annuale
    Quindi io basta che prendo il canone pagato dal 04/07/2006 fino alla scadenza annuale lo inserisco alla voce " annualità successive " e sono a posto ? Questo vale per i contratti gia registrati prima del 04/07/06

    confermate ?

  5. #5
    GiacoXp è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    33

    Predefinito

    Ora altra domanda:

    Supponiamo che io abbia un contratto che

    si rinnova automaticamente il 25/11/2006

    con il programma dell' AE lui calcola dal 04/07/2006 al 25/11/2006

    poi dovro fare il rinnovo annualità successive dal 26/11/2006 al 25/11/2007

    giusto ?

    ma se io ho ricevuo la disdetta per tale contratto dal quale il cliente recede 30/04/2007 avedo mandata lettera rr 6 mesi prima come mi devo comportare ?

    Devo pagare ugualemnte l'imposta sulla durata dell'intero anno dal 26/11/2006 al 25/11/2007 o posso pagare solo dal 26/11/2006 al 30/04/2006 (giorno in cui cessa il contratto?

  6. #6
    vdscri è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    116

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GXp Visualizza Messaggio
    Ora altra domanda:

    Supponiamo che io abbia un contratto che

    si rinnova automaticamente il 25/11/2006

    con il programma dell' AE lui calcola dal 04/07/2006 al 25/11/2006

    poi dovro fare il rinnovo annualità successive dal 26/11/2006 al 25/11/2007

    giusto ?

    ma se io ho ricevuo la disdetta per tale contratto dal quale il cliente recede 30/04/2007 avedo mandata lettera rr 6 mesi prima come mi devo comportare ?

    Devo pagare ugualemnte l'imposta sulla durata dell'intero anno dal 26/11/2006 al 25/11/2007 o posso pagare solo dal 26/11/2006 al 30/04/2006 (giorno in cui cessa il contratto?

    Non rileva il fatto che tu abbia ricevuto disdetta; il pagamento dell'imposta e dei suoi rinnovi è sempre annuale, quindi dal 26/11 hai 30 gg di tempo per pagare l'imposta sul canone dell'intero anno, e poi dalla data di risoluzione anticipata altri 30 gg di tempo per pagare 67 euro di risoluzione anticipata. Questo avviene già per i contratti di locazione con immobili ad uso abitativo

  7. #7
    Dott.ssa Cecchetti Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vincenzo0 Visualizza Messaggio
    Su tali immobili alla disciplina previgente (al DL 223/2006) si é aggiunta la seguente rilevante novità:
    - l’imposta di registro va applicata in ogni caso in misura proporzionale (1%) alle locazioni, anche finanziarie, riguardanti gli immobili strumentali, siano esse esenti da IVA o imponibili IVA;
    Tutte le locazioni di beni immobili, siano esse imponibili o esenti ai fini IVA, sono soggette alla registrazione in termine fisso (art. 35, comma 10, lett. a).
    Per i contratti di locazione o di affitto stipulati prima del 12.8.2006 e ancora in corso di esecuzione alla data stessa, non registrati perché assoggettati ad IVA sulla base delle disposizioni prima vigenti, le parti devono presentare per la registrazione un’apposita dichiarazione.
    Nella stessa dichiarazione può essere esercitata, ove la locazione abbia ad oggetto beni immobili strumentali, l’opzione per l’imposizione consentita dalla nuova normativa.
    Iniziano i dubbi...
    inserito dati nel programma 3.2.0. dell ADE.. in tipo contratto fleggato IN DEROGA per quelli in essere al 040706 visto che scritto c'è già come da istruzioni Ade.
    Immobile in leasing che viene sublocato parzialmente . PREMETTO CHE IL CONTRATTO DI SUBLOCAZIONE è STATO COMUNQUE REGISTRATO VERSANDO IMPOSTA FISSA DI € 67,00 A MAGGIO 2006 con il codice 109T come detto COMUNICATO Da ADE.
    si tratta di un contratto di sublocazione ma all'Ade mi dicono caricare in dati locatore il nome del sublocatore e nel conduttore il nome del subconduttore...
    Se sublocatore è ditta individuale metto dati del COD FISC non la PIVA e residenza del sublocatore e non dove svolge attività. e fin qui dovrebbe essere tutto giusto... chiedo dati catastali a proprietario inserisco canone annuale calcolo imposte registro..... e qui il primo dubbio.
    1) GENERA LUI AUTOMATICAMENTE L'F24? E QUANDO E SOPRATTUTTO TRATTANDOSI DI SUBLOCAZIONE NON è CHE GENERA CON CODICE 115T e NON 109T?
    2) Nel codice fiscale soggetto richiedente la registrazione devo mettere il mio che sono l'intermediario che lo trasmette o quello del sublocatore?
    3) nel codice fiscale dell'intestatario convenzionato del c/c metto quello del sublocatore .... che per inciso lo copia su tutti gli altri contratti CHE HO SALVATO..... e molti hanno avuto lo stesso problema.
    Quando creo il file .xml non lo controlla.

    PUNTO FINALE ho contratto redatto dalla società il 28 agosto 06 periodo loc 010906-31082012 già registrato al 15 settembre 2006 versando già 1% ma all'ADE non mi hanno fatto compilare nulla per opzione IVA in quel periodo e l'avevo richiesto. ora devo fare opzione ma mi ricalcola 1% che ho già versato e mi dice che contratto tipo devo fleggare scritto e non in deroga... E' stato già registrato e pagato tutto!

    Qualcuno è riscito a risolvere??????
    Dott.ssa Valeria

  8. #8
    GiacoXp è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    33

    Cool

    /a se il contratto era gia registrato prima del 004/07/06 si deve fare la procedura indicata dallla Dott.ssa Cecchetti ossi compilare il modulo reg contratti fleggando la voce IN DEROGA

    oppure si deve fare come indicato da

    vdscri

    Ho provato la versione 3.2.0 del programma di compilazione dei contratti di locazione e con l'aiuto (un po' scarno) del servizio sms dell'ag. delle Entrate sono arrivato a questo punto:
    I contratti già registrati non devono essere registrati di nuovo
    Occorre versare usando la procedura dei pagamenti successivi per i contratti già registrati
    [BR]
    Per versare l'imposta giusta tuttavia ho dovuto calcolare io il rateo di canone da usare come base imponibile (quello tra il 4/7/06 e la scadenza annuale del contratto) mentre la procedura di nuova registrazione lo calcola in automatico inserendo il canone complessivo annuale

    grazie ??

  9. #9
    vdscri è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    116

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dott.ssa Cecchetti Visualizza Messaggio
    Iniziano i dubbi...
    inserito dati nel programma 3.2.0. dell ADE.. in tipo contratto fleggato IN DEROGA per quelli in essere al 040706 visto che scritto c'è già come da istruzioni Ade.
    Immobile in leasing che viene sublocato parzialmente . PREMETTO CHE IL CONTRATTO DI SUBLOCAZIONE è STATO COMUNQUE REGISTRATO VERSANDO IMPOSTA FISSA DI € 67,00 A MAGGIO 2006 con il codice 109T come detto COMUNICATO Da ADE.
    si tratta di un contratto di sublocazione ma all'Ade mi dicono caricare in dati locatore il nome del sublocatore e nel conduttore il nome del subconduttore...
    Se sublocatore è ditta individuale metto dati del COD FISC non la PIVA e residenza del sublocatore e non dove svolge attività. e fin qui dovrebbe essere tutto giusto... chiedo dati catastali a proprietario inserisco canone annuale calcolo imposte registro..... e qui il primo dubbio.
    1) GENERA LUI AUTOMATICAMENTE L'F24? E QUANDO E SOPRATTUTTO TRATTANDOSI DI SUBLOCAZIONE NON è CHE GENERA CON CODICE 115T e NON 109T?
    Eventualmente genera il mod. F23, ma per esperienza personale, dato che già registro i contratti di locazione con immobili ad uso abitativo il sistema semplicemente rilascia una ricevuta riepilogativa che contiene gli estremi di registrazione del contratto e gli importi dell'imposta di registro e di bollo assolte virtualmente. Nella ricevuta non indica il codice tributo usato, ma la procedura dovrebbe inoltrare i tributi automaticamente con il codice corretto in base alla scelta del tipo di contratto e/o al tipo di pagamento scelto nelle opzioni iniziali.
    In base tuttavia alla risposta che l'Ade mi ha dato attraverso il servizio sms, non si dovrebbe procedere a una nuova registrazione, anche se col flag "in deroga" se il contratto ha già un numero di registrazione precedente, ma si dovrebbe usare la procedura dei pagamenti successivi.

    Citazione Originariamente Scritto da Dott.ssa Cecchetti Visualizza Messaggio
    2) Nel codice fiscale soggetto richiedente la registrazione devo mettere il mio che sono l'intermediario che lo trasmette o quello del sublocatore?
    Il soggetto richiedente la registrazione è l'intermediario abilitato a trasmettere le richieste di registrazione attraverso l'applicazione Entratel. Il CF del locatore va messo eventualmente nel campo CF dell'intestatario del c/c convenzionato, se si vogliono addebitare le imposte sul c/c del locatore, altrimenti di nuovo il CF dell'intermediario per addebitarle sul c/c dell'intermediario.
    Citazione Originariamente Scritto da Dott.ssa Cecchetti Visualizza Messaggio
    3) nel codice fiscale dell'intestatario convenzionato del c/c metto quello del sublocatore .... che per inciso lo copia su tutti gli altri contratti CHE HO SALVATO..... e molti hanno avuto lo stesso problema.
    Per evitarlo occorre inserire i codici fiscali e poi creare il file .xml, e rifarlo a ciascun contratto, altrimenti usa gli stessi codici fiscali per tutti i file .xml che crea.
    Citazione Originariamente Scritto da Dott.ssa Cecchetti Visualizza Messaggio
    Quando creo il file .xml non lo controlla.
    Non lo controlla l'applicazione dei contratti di locazione, va fatto controllare dall'applicazione Entratel con la procedura apposita prima di autenticarlo e di inviarlo

    Citazione Originariamente Scritto da Dott.ssa Cecchetti Visualizza Messaggio
    PUNTO FINALE ho contratto redatto dalla società il 28 agosto 06 periodo loc 010906-31082012 già registrato al 15 settembre 2006 versando già 1% ma all'ADE non mi hanno fatto compilare nulla per opzione IVA in quel periodo e l'avevo richiesto. ora devo fare opzione ma mi ricalcola 1% che ho già versato e mi dice che contratto tipo devo fleggare scritto e non in deroga... E' stato già registrato e pagato tutto!

    Qualcuno è riscito a risolvere??????
    Dott.ssa Valeria
    L'applicazione per l'invio telematico dei contratti di locazione non permette di inviare solo la dichiarazione per l'opzione IVA, credo che per quello sia necessario rivolgersi all'Agenzia delle Entrate, ufficio locale per chiedere come fare la dichiarazione, che probabilmente va inoltrata a parte. Anche io ho registrato in settembre contratti con oggetto immobili strumentali e ho inserito la dichiarazione in una clausola del contratto, ma se occorre farla a parte è opportuno sentire direttamente l'ADE.

    Ho però un dubbio sull'imposta di bollo: la procedura che permette di inviare i contratti mai registrati con la scelta del flag "in deroga" propone come numero di copie da inviare "1" e applica quindi € 14,62 in automatico. E' corretto inviarla così o anche in questo caso le copie da registrare, benché virtuali dato che il testo non va inviato, devono essere almeno 2 come per gli altri contratti?
    Marco

  10. #10
    ferrero è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    39

    Predefinito rif. n. copie da inviare - imposta di bollo

    Citazione Originariamente Scritto da vdscri Visualizza Messaggio
    Eventualmente genera il mod. F23, ma per esperienza personale, dato che già registro i contratti di locazione con immobili ad uso abitativo il sistema semplicemente rilascia una ricevuta riepilogativa che contiene gli estremi di registrazione del contratto e gli importi dell'imposta di registro e di bollo assolte virtualmente. Nella ricevuta non indica il codice tributo usato, ma la procedura dovrebbe inoltrare i tributi automaticamente con il codice corretto in base alla scelta del tipo di contratto e/o al tipo di pagamento scelto nelle opzioni iniziali.
    In base tuttavia alla risposta che l'Ade mi ha dato attraverso il servizio sms, non si dovrebbe procedere a una nuova registrazione, anche se col flag "in deroga" se il contratto ha già un numero di registrazione precedente, ma si dovrebbe usare la procedura dei pagamenti successivi.


    Il soggetto richiedente la registrazione è l'intermediario abilitato a trasmettere le richieste di registrazione attraverso l'applicazione Entratel. Il CF del locatore va messo eventualmente nel campo CF dell'intestatario del c/c convenzionato, se si vogliono addebitare le imposte sul c/c del locatore, altrimenti di nuovo il CF dell'intermediario per addebitarle sul c/c dell'intermediario.

    Per evitarlo occorre inserire i codici fiscali e poi creare il file .xml, e rifarlo a ciascun contratto, altrimenti usa gli stessi codici fiscali per tutti i file .xml che crea.

    Non lo controlla l'applicazione dei contratti di locazione, va fatto controllare dall'applicazione Entratel con la procedura apposita prima di autenticarlo e di inviarlo


    L'applicazione per l'invio telematico dei contratti di locazione non permette di inviare solo la dichiarazione per l'opzione IVA, credo che per quello sia necessario rivolgersi all'Agenzia delle Entrate, ufficio locale per chiedere come fare la dichiarazione, che probabilmente va inoltrata a parte. Anche io ho registrato in settembre contratti con oggetto immobili strumentali e ho inserito la dichiarazione in una clausola del contratto, ma se occorre farla a parte è opportuno sentire direttamente l'ADE.

    Ho però un dubbio sull'imposta di bollo: la procedura che permette di inviare i contratti mai registrati con la scelta del flag "in deroga" propone come numero di copie da inviare "1" e applica quindi € 14,62 in automatico. E' corretto inviarla così o anche in questo caso le copie da registrare, benché virtuali dato che il testo non va inviato, devono essere almeno 2 come per gli altri contratti?
    Marco
    Ho una marea di dubbi, l'unico di cui sono abbastanza sicura è che nella risoluzione 6.6.2002 n. 175/E è specificato che l'imposta di bollo non si applica sull'atto virtuale inviato al ministero ma soltanto sugli originali che restano alle parti ecco perchè flaggando "in deroga" il programma propone come n. copie da inviare "1".
    Ferrero

Pagina 1 di 130 1 2 3 11 51 101 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. registrazione telematica contratti locazione
    Di mrgrompy nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-01-11, 10:51 PM
  2. Registrazione telematica contratti di locazione
    Di alessandro.avere nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 06-07-09, 10:53 AM
  3. Registrazione telematica contratti locazione
    Di serman nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 25-05-09, 05:58 PM
  4. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-04-07, 12:17 PM
  5. registrazione telematica contratti affitto
    Di PATRIZIA5161 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 01-11-06, 06:52 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15